Rally in oro e argento
La società di investimenti bancari Goldman Sachs afferma che l'oro è ancora in un mercato rialzista. L'oro ha flirtato a $ 1.300, l'argento è scambiato tra $ 15 e $ 16 l'oncia e il platino è ancora una volta al di sopra della soglia di $ 1.000. Tutti questi sono indicatori positivi per il mercato delle monete, in particolare per la stragrande maggioranza delle monete da collezione in quanto il valore di queste monete è parzialmente influenzato dal prezzo spot dei metalli preziosi.

Si possono esaminare le recenti performance di cinque importanti società che sono titoli quotati in borsa. Queste cinque società fanno parte del settore delle monete e / o dei lingotti. Quattro dei cinque si stanno muovendo in una direzione positiva, avendo tutti toccato il loro punto più basso verso metà febbraio. Il quinto non sembra avere una direzione distinta finanziariamente.

Il dividendo pagato da ciascuna di queste società non ha vacillato anche quando queste società erano scambiate ai loro minimi. Probabilmente è prematuro affermare che la salute degli affari di queste aziende particolari è robusta. Tuttavia, sembra che potrebbero essere fuori dal bosco e stanno andando in una direzione positiva per la prima volta in oltre un anno.

I prezzi rimangono incredibilmente misti. I prezzi per le monete di fascia alta, che sono rarità di data o di data, non mostrano ancora una direzione distinta. Alcuni sono aumentati di prezzo, ma ci sono ancora molti numeri negativi segnalati, più di quanto ogni collezionista vorrebbe vedere. Probabilmente gli speculatori sono ancora più numerosi dei collezionisti. Ma ricorda che gli speculatori possono diventare seri collezionisti una volta bagnati i piedi. La domanda ora è se la direzione dei prezzi è finalmente salita? Forse per ora è così.

Le vendite di Gold American Eagle continuano la loro corsa a snooze. Le vendite sono in aumento, ma a un ritmo molto lento. Sono stati venduti solo 17.500 pezzi da un'oncia quando il mese di marzo ha raggiunto il suo punto medio. Tale cifra dovrebbe essere quasi doppia rispetto a quella che si muove al ritmo delle vendite di febbraio. In quel mese furono venduti 67.500 pezzi. Nel mese di gennaio sono stati venduti 89.000.

Le variazioni dei ritmi di vendita sono normali, ma a un certo punto, se rallenta troppo, gli investitori in oro potrebbero preoccuparsi. per quanto riguarda la moneta d'argento American Eagle, un milione di monete sul mercato ogni settimana e quasi sempre un milione viene venduto nella stessa settimana. Finora, nel 2016, la zecca ha spostato 13 milioni di queste monete di lingotti d'argento sempre popolari.

Istruzioni Video: Argento inarrestabile! Come sfruttare il rally con i Certificati @Vontobel (Novembre 2021).