Vita del tè e conservazione del tè
Vita del tè e conservazione del tè

Spesso mi vengono poste domande che ruotano attorno alla conservazione del tè acquistato e quindi alla conservazione di quel tè.

Ci sono alcuni miti là fuori e spero che attraverso questo articolo potrei essere in grado di dissiparne alcuni per te.

Il tè va marcio? Il tè va male? Quando scade il tè acquistato? In verità, il tè non si guasta, o addirittura non è sicuro da bere. Tuttavia, detto questo, se si acquista un tè sfuso fresco in foglie, il fattore gusto-freschezza potrebbe non essere presente dopo alcuni mesi. A partire da alcune linee guida standard che sono state concordate da molti dei grandi fornitori di tè e anche dalle piccole aziende biologiche qui c'è una scala semplice:

Tè verdi: da 6 mesi a 1 anno
Tè bianchi: da 6 mesi a 1 anno
Tè Oolong: da 1 anno a 2 anni
Tè neri: variano da 1 anno a fino a 10 anni

Tè verde giapponese Matcha da 1 a 2 anni
Tè pur-eh: conservabilità molto lunga

Bisogna ricordare che i tè hanno attraversato molti processi di fermentazione diversi e, a seconda del tipo di processo di fermentazione, possono prolungare la durata di conservazione. Ad esempio, i tè verdi e bianchi hanno il minor quantitativo di fermentazione e sono considerati i più delicati di tutti i tè.

L'idea generale è che si dovrebbero acquistare piccole quantità di tè e quindi acquistare più tè più spesso. Con quel processo di pensiero si sarebbe in possesso del tè più fresco disponibile per quel tempo senza dover conservare grandi quantità. Mentre molti di noi acquistano articoli sfusi, dovremmo cercare di evitare di comprare il tè in questo modo, a meno che non seguiamo buoni consigli di conservazione.

I contenitori per la conservazione del tè possono variare. Il principio fondamentale della conservazione del tè è che il contenitore deve essere ermetico e leggero! La maggior parte dei contenitori disponibili ovunque vengano acquistati tè pregiati saranno contenitori di metallo. Le scatole metalliche sono anche impermeabili alla luce, all'umidità e alla temperatura. Tè fragili come bianchi e verdi possono essere rovinati da odori e umidità.

Sono stato contattato innumerevoli volte riguardo al mettere il tè in frigorifero o nel congelatore. I bevitori di caffè sono noti per conservare il caffè nel frigorifero o nel congelatore e, sebbene non danneggino il caffè, causerà umidità nelle foglie di tè e questa umidità rovinerà completamente i tè. Un lato nota che i tè verdi giapponesi molto fini sono gli unici che possono andare in frigorifero!

Una dispensa scura è spesso un buon posto per conservare il tè. E mentre a molte persone piace salvare le scatole da questo e quello, devono avere un bordo in silicone per essere considerate a tenuta d'aria. La maggior parte dei tè acquistati commercialmente può avere un rivestimento interno nella loro scatola o contenitore, seguire le istruzioni della compagnia del tè e guardare sul fondo della scatola per una data di scadenza. Questa data è stata stabilita dal produttore ed è considerata la data in cui il loro prodotto è garantito per essere il più fresco.

Altri prodotti sono ampiamente disponibili per conservare il tè e alcuni di essi sono: contenitori per tè in porcellana, bustine di tè e bustine di alluminio che sono richiudibili.

Mentre a volte è conveniente e conveniente acquistare all'ingrosso cerca di resistere al tè. Anche le bustine di tè devono essere conservate in un contenitore ermetico, lontano da fonti di calore, umidità e luce. Infine, una parola sui tè Pur-eh; questo tè è spesso chiamato il "tè vivente" da alcuni. Con questo tè sono stati praticati processi di fermentazione segreta per migliaia di anni. Il tè Pur-eh viene fermentato una seconda volta e può durare per molti mesi. Questo fa sì che gli organismi naturali crescano nel tè dopo l'interruzione del processo di ossidazione; dandogli così il soprannome di "tè vivente". Questo tè può essere conservato in carta all'aperto, non vicino alla stufa.

Alla fine, anche se ho accennato a ciò, sento che questo dovrebbe essere menzionato di nuovo, in nessun momento, mettere il tè nel congelatore o nel frigorifero. La condensa può accumularsi e naturalmente l'acqua riempirà la borsa dopo lo scongelamento del tè congelato e questo rovinerà il tè.

Prenditi del tempo per conservare i tuoi tè in contenitori adeguati per allungarne la durata.


Istruzioni Video: Madia in Legno Fai da Te - kneading trough (Settembre 2021).