Cera di soia vs. Paraffina
Questo articolo si concentra sul controverso argomento della cera di paraffina rispetto alla cera di soia. L'intento di questo articolo non è di convincerti di quale sia meglio, ma di aiutarti a capire le reali differenze tra soia e paraffina. In definitiva, è la scelta personale di ogni produttore di candele quale cera usare e una delle due è una buona scelta. Spero che qualsiasi discussione nel forum non sia combattiva o "scossa" dall'uno o dall'altro, ma piuttosto una ricerca per capire veramente le differenze.

L'inesattezza più propagandata è che le candele di cera di soia non fuligginano e le candele di cera di paraffina lo fanno. Questa è una dichiarazione falsa. Una candela è un combustibile e la combustione è uguale a fuliggine. Le candele di soia producono fuliggine bianca che generalmente non si vede dall'occhio mentre le candele di paraffina producono fuliggine nera. Né la fuliggine è migliore dell'altra né più sana per te. È importante notare che il fuliggine si verifica principalmente quando la fiamma è disturbata. Ciò può accadere con un tiraggio aereo, uno stoppino tagliato in modo improprio e uno stoppino intasato. Tutte queste cose accadono in entrambi i tipi di candele. È ancora più importante notare che la quantità di fuliggine a cui sei esposto bruciando candele è minima. È molto improbabile che causi problemi di salute. Ora, se la tua casa dovesse bruciare a causa di un incidente con una candela, la fuliggine della combustione della casa sarebbe dannosa per te. Uso questo esempio per mostrarti la differenza nella quantità di fuliggine a cui sei esposto. A volte ci dimentichiamo di pensare a queste cose quando siamo bombardati da dichiarazioni fatte per farci avere paura.

La differenza principale tra le cere di soia e paraffina è che una è "rinnovabile" e l'altra no. La cera di soia è un sottoprodotto dei semi di soia ed è quindi rinnovabile. Possiamo piantare più semi di soia senza influire negativamente sulle nostre risorse naturali. È anche utile per gli agricoltori che coltivano e vendono i loro semi di soia. La paraffina è un sottoprodotto del petrolio che non è rinnovabile. Ma voglio anche aiutarti a vederlo sotto una luce diversa. Non trivelliamo olio solo per cera di paraffina. Il petrolio è usato in quasi ogni aspetto della nostra vita. Viene utilizzato nelle materie plastiche che utilizziamo per lo stoccaggio, il trucco che indossiamo sul viso, i vestiti che indossiamo e i mobili che utilizziamo. Il petrolio è una base della nostra vita e siamo diventati molto dipendenti da esso nelle nostre vite. Quando il petrolio greggio viene inviato per essere distillato, attraversa molte fasi della distillazione producendo molti prodotti diversi da quello di un barile di petrolio greggio. Le categorie in ordine di distillazione sono: gas combustibili, gas di petrolio liquefatto, gas di aviazione, jet fuel, cherosene, olio combustibile distillato, oli combustibili diesel, olio combustibile residuo, lubrificanti, grassi e infine cere. Non pretendo di comprendere i processi di distillazione, ma è ovvio che le cere sono il prodotto finale realizzato. Sono molto più distillati e più puliti. La paraffina per uso alimentare è utilizzata in molti dei nostri alimenti ed è approvata dalla FDA. La cera paraffinica per uso alimentare deve soddisfare standard diversi rispetto alla cera paraffinica semplice. Personalmente uso cera di paraffina per uso alimentare nelle mie candele.

Alla fine, non sto colpendo nessuno dei due tipi di cera. Il mio unico problema è che le tendenze attuali ci hanno portato a credere che una cera sia migliore dell'altra e questo non è vero. L'unica vera differenza è che uno è rinnovabile e uno no. È una scelta di preferenza personale. Preferisco una candela altamente profumata e questo si ottiene meglio con la cera di paraffina rispetto alla cera di soia. Il produttore di candele aggiunge additivi a entrambi i tipi di cere per modificare il punto di fusione, la durezza della candela e la capacità di trattenere il profumo.



Istruzioni Video: Le candele che non inquinano: versa la cera di soia nella buccia d'arancia! (Ottobre 2021).