Cactus facili per principianti
Affrontiamolo. Alcuni cactus sono difficili da accontentare. Per i migliori risultati, i principianti dovrebbero iniziare con quelli che sono facili da coltivare.

I cactus riccio sono piante spensierate adatte ai principianti. Queste piante sono anche chiamate pitaya (Echinocereus spp.). I loro bisogni sono semplici. Dai loro un posto soleggiato nei mesi caldi e annaffiali quando ne hanno bisogno. Durante l'inverno, tienili molto asciutti e non dovresti avere problemi. Se sei abbastanza fortunato da avere una serra o vivere in un clima caldo, dovresti essere in grado di raccogliere frutti commestibili da Echinocereus triglochidiatus. Le diverse specie di ricci possono variare notevolmente nella forma.

Trova un posto luminoso e soleggiato per loro e sei sicuro di riuscire con le mammillarie. Questi sono tra i più popolari tra i cactus, probabilmente perché fioriranno ogni anno. Esistono centinaia di specie di mammillaria. Sono originari degli Stati Uniti, del Messico, dell'America centrale e meridionale. Con le loro forme cilindriche o globulari distintive, sono facili da riconoscere. Il nome mammillaria deriva dalla parola latina "mamma", che si riferisce a piccole verruche.

I principianti non sbaglieranno mai quando scelgono il cereus che fiorisce di notte (Selenicereus spp.). La regina della notte (Selenicereus grandiflorus) è nota per le sue fioriture notturne particolarmente spettacolari. Circa un piede lungo, la loro fragranza ricorda la vaniglia. Esiste una specie con fioriture simili nota come principessa della notte, ma i suoi fiori mancano di profumo.

Le varie specie di cereus che fioriscono di notte sono originarie delle aree tropicali dell'America centrale e meridionale. Tendono ad avere steli pendenti che si arrampicano, pendono o strisciano.

Nonostante il loro strano aspetto, i Pereskias sono classificati come cactus. Sono uno dei pochi cactus che hanno foglie. Nel loro habitat nativo, assumono una forma simile ad un albero o cespugliosa con un tronco spinoso che può essere alto circa diciotto piedi. Le sue spine dorsali sono prodotte sulle ascelle delle foglie. Le foglie possono essere di colore da marrone rossastro a verde. Le piante sono originarie dell'America tropicale e del sud della Florida. Alcuni avranno fioriture profumate.

Il cactus della coda del ratto (Aporocactus flagelliformis) è facile da accontentare. Oltre alla specie vegetale, sono disponibili numerosi ibridi. Originaria del Messico, la coda del ratto è una specie epifita o che dimora alberi. Presenta una massa di germogli lunghi e stretti che possono essere lunghi diversi metri. Grazie alla sua abitudine di crescita, è adatto per cestini appesi. Le fioriture dal rosso al viola rossastro compaiono nei mesi estivi. Negli ibridi, questi fiori sono particolarmente
grande.

Gli epifilli o i cactus di orchidee sono quasi infallibili. In inverno, hanno bisogno di temperature fresche senza gelo. Queste specie epifite sono originarie delle aree calde e umide del Sud America e del Messico. Le fioriture spettacolari sono prodotte nei mesi caldi dalla primavera all'estate. Ora ci sono molti ibridi disponibili con colori di fiori che vanno da varie tonalità di rosso e rosa, giallo e bianco, nonché bicolori. Quelle delle specie originali tendono ad essere rosse o bianche. Come gli altri cactus epifiti, hanno bisogno di un po 'd'ombra durante i mesi estivi.

Il cactus delle vacanze, tra cui il cactus di Pasqua, il cactus del Ringraziamento e il cactus di Natale, sono legati ai cactus dell'orchidea. Queste sono piante facili che sono adatte per i principianti.



Istruzioni Video: ACQUERELLO PER PRINCIPIANTI - Come dipingere i cactus ^.^ (Ottobre 2021).