Adoro essere single
Sembra che non importa cosa stia succedendo nella nostra vita, quel vecchio detto sull''erba più verde emerge sempre ad un certo punto. Ci sono così tante cose da amare e odiare nell'essere una sola persona. Che si tratti di odiare i fine settimana da soli o le festività che si avvicinano; avere cose da sistemare sulla casa senza nessuno lì per dare una mano; o, semplicemente, avere qualcuno che ti abbracci quando vuoi essere tenuto - queste cose possono amplificare la solitudine che a volte viene dall'essere solo e dall'ombra il bene che viene dall'essere single. Inoltre, con tutti i problemi del mondo, dalla disoccupazione record, alla mancanza di assistenza sanitaria a prezzi accessibili, all'elevato costo dell'istruzione e delle abitazioni, avere una spalla da piangere è più importante che mai.

Tuttavia, è anche importante ricordare di tenere una prospettiva su ciò che sta accadendo nel tuo cuore e nella tua testa. Questi tempi difficili sono quelli in cui dobbiamo fare uno sforzo in più per prenderci cura dei nostri bisogni. Essere chiari sul fatto che ci sentiamo soli perché abbiamo bisogni fisici piuttosto che semplicemente la necessità di condividere i nostri pensieri con un'altra persona può essere una distinzione importante nel modo in cui andiamo a colmare quel vuoto. Può significare la differenza tra chiamare un amico per incontrarsi per un caffè e una chat o essere coinvolti in una relazione tossica per paura di essere soli.

Cambia il modo in cui vedi le cose:
Se ti ritrovi costantemente a pensare allo scenario peggiore, prenditi un momento per stare fermo, meditare e cercare la causa di questi sentimenti. Sono nati a causa delle cose che i tuoi genitori ti dicevano quando eri bambino? Sono le preoccupazioni di un amico o di una persona cara che sente di avere a cuore il tuo interesse? È qualcosa che una figura di autorità nella tua vita ha detto che era importante considerare? Oppure hai una paura generale dell'ignoto? Qualunque sia la causa, devi avere una chiara prospettiva sul perché rispondi agli eventi della tua vita come fai tu.
Una volta che capisci un po 'meglio i tuoi sentimenti e le tue emozioni, puoi controllare le tue paure e, attraverso la ripetizione, la tua risposta alla paura si adatterà al tuo nuovo modo di elaborare le informazioni.

Ecco alcuni suggerimenti su come pensare in modo diverso sull'essere una sola persona e imparare a trovare il bene nella tua situazione attuale:

1. Controlla le tue paure: troppo spesso, ci occupiamo di ciò che gli altri pensano di noi, e mentre questa paura può tornare utile a volte (come quando stai andando a un colloquio di lavoro, presentandoti a un potenziale cliente) la maggior parte dei volte abbiamo poco controllo su ciò che gli altri pensano di noi. Dobbiamo riformulare le informazioni che riceviamo dagli altri su chi pensano che siamo.

2. Auto-compassione: dobbiamo prima imparare a essere gentili con noi stessi, prima di poter iniziare a pensare di essere gentili con gli altri. Il modo in cui ti senti su di te influenza il modo in cui ti esponi nel mondo. Se ti manca la compassione per te stesso, allora essere single sembrerà una cosa spaventosa che rasenta l'essere una sorta di punizione. Quando ami te stesso e hai compassione per le decisioni che hai preso in passato (in particolare le decisioni i cui risultati sono stati inaspettati o non ben accetti), libera la tua anima dalla paura.

3. Auto-scoperta: chi sei? Cosa ti eccita? Cosa ti spegne? Che tipi di talenti hai o vuoi avere? Ci sono così tante sfaccettature per te e spesso aspettiamo che altri le tirino fuori da noi. Bene, essere una sola persona ti dà il tempo e lo spazio per scoprirlo da solo. Potresti scrivere volumi di riviste sulla tua scoperta di te stesso. Essere soli è più spaventoso quando ci sentiamo vuoti e senza scopo. Quando avrai uno scopo nella tua vita, scoprirai che non hai il tempo di sentirti solo. Se scopri che l'auto-scoperta è un compito troppo scoraggiante da affrontare, prova a scoprire qualcuno che ammiri. Realizza un progetto ricercando qualcuno che rispetti e abbia le qualità che desideri. Andare tutti fuori! Vai in biblioteca e prendi libri (se questa è una persona famosa) e leggi, leggi, leggi. Bevi tutte le informazioni che puoi fino a quando non conosci bene questa persona. Se la persona proviene dalla tua comunità o famiglia, fai un progetto di intervistarli, scopri il più possibile su di loro e presto avrai una guida su come creare il tuo '' auto- scoperta.''

Ama la tua vita da single: la vita di nessuno è perfetta, anche la vita di quelle coppie felici e brillanti che vediamo ovunque. Anche loro hanno le proprie difficoltà da sopportare. Vivere in tempi imprevedibili può evocare sentimenti di solitudine e paura, tuttavia è possibile prosperare e trovare la felicità nell'essere una persona sola.

Cerca attivamente modi per vedere la tua situazione in modo diverso. Ad esempio, invece di concentrarti sul fatto che ti svegli da solo, ringrazia per avere una casa, una buona salute o per le persone meravigliose della tua vita. Trova il bene nella tua vita e riconoscilo ogni giorno. L'incertezza nel mercato immobiliare, il mercato del lavoro, la mancanza di assistenza sanitaria o meno denaro sono problemi che affliggono tutti, single o no.Inoltre, se ti insegni a controllare le tue paure, avere compassione di te stesso e intraprendere un viaggio alla scoperta di te stesso, ti darai gli strumenti necessari per permetterti di iniziare a trovare cose da amare sull'essere single.

Istruzioni Video: ANGELINA JOLIE "NON MI PIACE ESSERE SINGLE" (Ottobre 2021).