Come fare essenze floreali
Le essenze floreali sono strumenti meravigliosi per l'autotrasformazione, in particolare per lavorare sulle emozioni, che sono fondamentali per creare una sensazione di benessere. Creare le tue essenze dalle piante intorno a te può darti una gamma di strumenti personalizzati per sollevare e cambiare il tuo umore.

Le essenze floreali sono molto sicure, funzionano a livello vibrazionale, in modo simile ai rimedi omeopatici. Puoi portarli con qualsiasi farmaco attuale, anche darli a bambini e animali domestici.

Avrai bisogno:

Una piccola ciotola di vetro trasparente
L'acqua di sorgente è la migliore, ma l'acqua in bottiglia lo farà se non riesci a raccogliere da una sorgente naturale
Carta da filtro - Le carte da filtro per caffè sono fini - preferibilmente non sbiancate
Una brocca di vetro
Brandy: per preservare l'essenza finita
Un piccolo imbuto
Una bottiglietta, preferibilmente con una pipetta
Etichette e penna

Tutti gli articoli devono essere scrupolosamente puliti e la vetreria sterilizzata

1. Decidi cosa fare. Fai una passeggiata nel tuo giardino, o vai nella natura e nota le piante in fiore - probabilmente ti sentirai attratto da un particolare tipo di fiore per creare la tua essenza - è meglio crearne una alla volta.
2. Scegli una bella giornata di sole per realizzare le tue essenze. Esci presto per trovare fiori appena aperti.
3. Riempi la ciotola di vetro con acqua di sorgente e posizionala a terra al sole.
4. Chiedere il permesso alla pianta nella tua mente e, con gratitudine, raccogli con cura abbastanza fiori per coprire la superficie dell'acqua (non farlo con specie in pericolo per favore!)
5. Lascia che l'essenza si sviluppi al sole. I raggi del sole aiutano la firma energetica del fiore a muoversi nell'acqua.
6. Probabilmente dovrai lasciarlo lì per 3-4 ore. Se il pendolo ti mostra, puoi controllare quando l'essenza è pronta, altrimenti puoi fare affidamento sul tuo intuito per dirti che "sembra fatto".
7. Filtrare i fiori dall'acqua in una brocca usando carta da filtro
8. Decantare nella bottiglia, riempiendola a metà, aggiungendo la stessa quantità di brandy per preservare la tua essenza. Realizzato con cura e conservato in un luogo fresco, verrà conservato indefinitamente.
9. Tappa la bottiglia e scrivi un'etichetta, includi la data e il tipo di fiore.
10. Se vuoi, bevi un po 'dell'essenza rimanente, quindi restituiscilo sulla Terra grazie.

Puoi diluire ulteriormente questa essenza di "madre" per creare una bottiglia "di scorta":
Prendi un'altra bottiglietta pulita e riempila di brandy. Solo due o tre gocce dell'essenza madre aggiunte alla bottiglia di scorta porteranno la firma energetica in tutto il contenuto. In questo modo tua essenza materna ti durerà per un tempo estremamente lungo.

I professionisti di Flower Essence di solito diluiscono di nuovo un'ulteriore fase per creare una bottiglia "dosaggio" dalla loro bottiglia di scorta per i loro clienti, questa è la diluizione finale che si rivela efficace, tuttavia non è necessaria un'ulteriore diluizione per uso domestico.

Vale la pena sapere che la maggior parte delle essenze in vendita nei negozi sono robuste, quindi è possibile diluirle per creare bottiglie di dosaggio che è possibile condividere con amici e familiari. Una bottiglia di essenza può fare molto!

Puoi prendere la tua essenza aggiungendo un paio di gocce a un bicchiere d'acqua, oppure aggiungine alcune gocce a una bottiglia d'acqua da sorseggiare per tutta la giornata. Tenere un diario per annotare eventuali emozioni o cambiamenti che si verificano. Questo ti aiuterà a capire cosa fa la tua essenza. Puoi inventare una bottiglia da usare anche per un amico e confrontare le note.

Puoi anche fare essenze con i cristalli in questo modo, ma devi assicurarti che il cristallo sia pulito, fisicamente ed energeticamente, non tossico e non si dissolva nell'acqua. Controlla i tuoi fatti prima di procedere!





Istruzioni Video: Fiori di Bach per l'autostima (Ottobre 2021).