Questo tempo di condivisione introdurrà la tua famiglia a Gabriel, che in realtà non si trova nel tuo presepe, ma che svolge un ruolo importante nella storia della natività. Dai agli adulti un riassunto di base dei suoi contributi, sia come Noè durante la sua vita, sia come Gabriel, come è ora noto. Per gli adulti, puoi usare il mio articolo su Gabriel, che si trova nei link correlati in fondo a questa lezione. Per i bambini, usa la storia dei rebus trovata in "Noè e il diluvio", Amico, ottobre 2002, 36–37. Questa pagina ha anche un'arca di Noè se vuoi continuare a conoscere Noè.


Attività di attenzione: Mostra alla famiglia diverse immagini del kit Gospel Art (sono disponibili online su LDS.org.) Le immagini dovrebbero essere di vari uomini delle Scritture, incluso Noah. Chiedi alla famiglia di nominare le persone nelle foto e poi di dirti quale è diventato l'angelo Gabriele dopo la sua morte.

Sfondo: Spiega alla famiglia che Noè fu scelto prima che il mondo fosse creato per essere un leader. Che tipo di persona doveva essere stata in quel momento per essere scelta in quel modo?

Ai suoi tempi sulla terra, era conosciuto come Noè. Chiedi ai membri della famiglia di condividere ciò che ricordano della vita di Noè.

Noè era un profeta, ma, come tutti i profeti, era anche un missionario. Cosa ha fatto come missionario? (Ha insegnato alla gente che Dio voleva che si pentissero).

Storia: Ripassa brevemente la storia di Noè e l'Arca con la tua famiglia. Se hai bambini piccoli, usa la storia dei rebus, una lavagna di flanella o le Scritture illustrate dei bambini. Per gli adulti, leggi la storia dalle Scritture o raccontala di nuovo.

Come un angelo: Dopo la sua morte, Noè era conosciuto come l'angelo Gabriele. Chiedi ai membri della famiglia di cercare le seguenti scritture per scoprire cosa fece Noè come un angelo:

Dan. 8: 16; Dan. 9: 21
Luca 1: 11-19
Luca 1: 26-38

In ogni apparizione, è stato inviato per dire alla gente qualcosa di specifico. Chiedi alla tua famiglia di cercare l'aspetto comune di ciascuna Scrittura: stava preparando la strada per la nascita del Salvatore. (Il suo annuncio della nascita di Giovanni era legato alla nascita del Salvatore.)

Applicazione: Oggi possiamo seguire l'esempio dell'angelo Gabriele raccontando agli altri del Salvatore.

Chiedi alla tua famiglia di elencare quelle che considererebbero le dieci cose più importanti che vogliono che gli altri sappiano del Salvatore. Puoi farlo in famiglia o individualmente. Puoi creare un poster da mostrare usando le risposte e le immagini del Salvatore che la tua famiglia ha o disegna.

Successivamente, chiedi loro di pensare a come condividere queste informazioni. Pensa oltre la solita risposta di iniziare una conversazione sul Vangelo. Le idee potrebbero includere:
-creare un sito web
- scrivere una lettera a qualcuno
- cambiare le foto del Salvatore nella nostra casa o degli armadietti per innescare la conversazione
- Scrivere un libro di famiglia e regalarlo.
- Invitare gli altri a una serata speciale in famiglia in una notte diversa dal lunedì.

Dai a ogni membro della famiglia un piccolo regalo, una foto del Salvatore abbastanza piccola da stare sulla scatola e un foglietto di carta. Chiedi loro di scrivere il nome di una persona con cui parleranno del Salvatore nel prossimo anno. (Ciò significa che faranno emergere l'argomento periodicamente durante tutto l'anno.) Metti il ​​nome della persona nella scatola e allega l'immagine all'esterno della scatola. Periodicamente, controlla chiedi ai membri della famiglia di condividere i risultati e di discutere di eventuali sfide o preoccupazioni che potrebbero avere.

Condividi la testimonianza dell'importanza di insegnare agli altri il Salvatore.

Copyright © 2006 Deseret Book
Una campana di Natale per Anya


Istruzioni Video: The Mission / How Great Thou Art - The Piano Guys (Wonder of The World 2 of 7) (Settembre 2021).