Il tuo bambino è troppo grande per un passeggino
Tornando a casa da un lungo appuntamento medico un pomeriggio, io e mio figlio ci siamo elencati al programma radiofonico John Tesh, Intelligence for Your Life, quando l'argomento della discussione includeva argomenti discussi in un blog Too Big for a Stroller. Pensati per essere sia vergognosi che divertenti, questi siti presentano istantanee di genitori con bambini considerati troppo grandi per il passeggino che li trasporta.

Ho trovato deludenti i commenti dell'ospite, soprattutto mentre descriveva i bambini nei passeggini come "giganteschi" e "giganti" - e quando si presentava la prospettiva dei genitori che usano passeggini più a lungo della media c'era solo un'osservazione fuori mano che i critici non hanno idea di che tipo di giornata ha avuto quella madre, come se la convenienza e la pigrizia del bambino fossero le ragioni principali per cui vediamo bambini troppo grandi per i loro passeggini. Non vi è stata alcuna menzione di mamme di bambini con disabilità invisibili che devono già sopportare osservazioni offensive e commenti malvagi mentre svolgono i compiti quotidiani della vita.

L'argomento principale presentato a sostegno del tema "Troppo grande per un passeggino" era che non incoraggiare i bambini a camminare porta all'obesità infantile. Gli annunci pubblicitari nella programmazione per bambini e in qualsiasi altra parte dei media convincono i bambini e i loro genitori a mangiare troppo i cibi meno sani che si possano immaginare. Molte famiglie a basso reddito vivono in comunità in cui il negozio locale è un mini-mart con poche verdure o frutta fresche e prezzi molto più alti rispetto ai negozi di alimentari nei sobborghi. I finanziamenti per i programmi sportivi della comunità e della scuola diminuiscono ogni anno e non ci sono attività dopo la scuola per i bambini se non sedersi davanti a una TV. I genitori single e le famiglie con due genitori che lavorano non possono trovare assistenza all'infanzia a prezzi accessibili e molti quartieri non sono considerati abbastanza sicuri per far giocare i bambini all'aperto. Ma sono bambini troppo grandi per i passeggini che causano l'epidemia di obesità infantile?

Troppe mamme, bambini e famiglie di bambini a basso reddito che hanno bisogni speciali sono stati completamente esclusi dalla coscienza della comunità come se non avessero importanza. Una menzione che riconosce che i bambini con disabilità invisibili potrebbero aver moderato la tendenza di astanti altrimenti sostenitori (come presumo siano i suoi ascoltatori regolari) a liberare i loro invadenti e quelli che sembravano istinti crudeli nei confronti di madri a basso reddito e mamme di bambini con disabilità che stanno già portando il peso del mondo sulle loro spalle.

Ho spinto passeggini con troppe altre madri che non possono permettersi passeggini da $ 800 per i loro bambini più grandi con bisogni speciali, e so che troppe madri stanno ancora spingendo qualunque passeggino aiuterà a portare loro e i loro figli dal punto A al punto B nell'unico modo ciò è possibile. Naturalmente non si è tenuto conto delle difficoltà economiche affrontate da così tante donne con bambini che non possono permettersi di acquistare mezzi di trasporto affidabili o di mantenere o guidare un'auto se ne avessero una.

Sfogliando la pagina web ho notato che il mio occhio è stato immediatamente attratto dalla fotografia di una mamma che spingeva un bambino in un passeggino a pieno carico con un bambino più grande legato alla schiena in un marsupio pensato per un bambino molto più piccolo. Mi è tornato ai primi tempi quando camminavo da casa mia giù per una ripida collina fino al negozio di alimentari, con il mio giovane figlio nel suo passeggino e la sua sorella leggermente più grande che camminava accanto a noi. Sulla strada di casa portai mio figlio nella sua navicella e spinsi sua sorella nel passeggino, portando tutte le borse della spesa che potevo gestire su quella collina.

Non tutti hanno il lusso di caricare un veicolo a gas che trasporta i propri figli a pochi isolati dal negozio e viceversa, e alcuni lascerebbero il loro minivan a casa per questo viaggio. Quando i miei figli erano piccoli, ho approfittato del nostro servizio di autobus locale che consente a due bambini di viaggiare gratuitamente con un adulto pagante in modo da poter godere di eventi a Seattle o in altre città intorno al Puget Sound e sono sicuro che eravamo abbastanza uno spettacolo per snob privilegiati ghignare mentre passavamo.

Sono sicuro di aver reagito in modo eccessivo al tono dello spettacolo e ai commenti che sono stati fatti, e continuo a sentire l'insulto ogni volta che penso a quel giorno. Non mi sarei preoccupato delle foto di bambini più grandi infilate in passeggini per motivi che possono essere descritti solo come sciocchi. Ma per un'intera comunità di bambini e mamme da ignorare quando una sola osservazione avrebbe potuto suscitare compassione e un po 'di controllo degli impulsi da parte di estranei al giudizio.

Mio figlio era troppo grande per un passeggino quando ha sviluppato il diabete di tipo uno. Non è stato causato da lui in sovrappeso o sedentario; il suo corpo ha appena smesso di produrre insulina a 7 anni, magro e atletico. Ora non possiamo camminare tanto spesso quanto lontano, perché il kit che trasporta con tutto ciò di cui ha bisogno per un'emergenza è pesante e non posso più portarlo a casa. E a volte si esaurisce il vapore quando siamo in giro. Non abbiamo una sedia a rotelle per lui se è a corto di energia o ha un'emergenza diabetica mentre siamo lontani da casa. Ed è 'troppo grande per un passeggino.

Aumentare la consapevolezza è qualcosa che dobbiamo fare ovunque andiamo, o la vita sarà molto più difficile per le mamme che spingono i passeggini nei loro quartieri tra estranei che altrimenti non potrebbero mai sapere quanto sarebbe facile accettarli, incoraggiarli e sostenerli e avere lo stesso in cambio.

John Tesh Intelligence for Your Life - Love and Relationships
Il tuo bambino è troppo grande per un passeggino?
//www.tesh.com/story/cc/13/id/20468

-

Istruzioni Video: COM'ERA LUÌ DA PICCOLO?! (Ottobre 2021).