Adattamenti classici di Les Miserables
È una storia di speranza, sogni, coraggio, coraggio, redenzione. È una storia sulla condizione umana nella sua forma più glorificata e nella sua più oscura. Molto prima che l'epico romanzo di Victor Hugo "Les Miserables" fosse trasformato in un musical pluripremiato da Tony, è stato oggetto di numerosi adattamenti cinematografici. Ecco una breve storia dietro alcuni di essi.

Nel periodo dell'era del cinema muto, i rivoluzionari cineasti tra cui i Lumiere Brothers e la prima regista femminile, Alice Guy-Blache, hanno riconosciuto la necessità di trasformare le pagine di Hugo in celluloide. I suoi temi e personaggi si sono dimostrati universali da quando è stato adattato in diversi paesi a partire dal 1910 con il primo adattamento giapponese, "Aa Mujo". La storia è stata adattata otto volte diverse nel solo Giappone.

"Les Miserables" (1934). Diretto da Raymond Bernard. Con Harry Baur, Charles Vanel e Florelle. Il film dura quattro ore e mezza, ma per i fan devoti della storia, vale la pena vederlo. È considerato dalla critica il più grande adattamento del romanzo. Il film è composto da tre film che sono stati originariamente rilasciati nel corso di tre settimane. Nel 2010, il curatore Robert Herbert ha scelto il film come parte di una mostra per disegni francesi presso la Galleria d'arte del Nuovo Galles del Sud a Sydney, in Australia. Il film è stato proiettato nelle sue parti separate per tre giorni.

Nel 1935, Hollywood è stata in grado di realizzare il suo adattamento diretto da Richard Boleslaski e interpretato da Fredric March come Jean Valjean e Charles Laughton come Javert. Sebbene la trama di base segua il romanzo di Hugo, ci sono differenze rispetto al libro tra cui il cambiamento del numero di prigioni di Valjean da 24601 a 2906, che per il fan più devoto è un dettaglio importante. Il film è stato nominato per due premi dell'accademia - Miglior film e montaggio cinematografico.

Negli anni più recenti, Les Miserables continua ad attrarre l'immaginazione di registi e pubblico. Nel 1998, un altro adattamento cinematografico americano è stato interpretato da Liam Neeson nei panni di Jean Valjean, Geoffrey Rush nei panni di Javert, Uma Thurman nei panni di Fantine e Claire Danes nei panni di Cosette.

Nel 2012 uscirà il tanto atteso e atteso adattamento del musical di Broadway. Il film sarà diretto dal regista vincitore del premio Oscar Tom Hooper con un cast stellare tra cui Hugh Jackman, Russell Crowe, Anne Hathaway, Amanda Seyfried. Il film vedrà la partecipazione di Broadway Alum Colm Wilkinson, nel ruolo di Valjean nella produzione di Broadway, e di Samantha Barks, che ha già interpretato il personaggio di Eponine sul palco. Il film è noto per correre un grosso rischio nella sua produzione. Infrangerà le regole delle riprese tradizionali di un musical, mentre gli attori potrebbero sincronizzarsi con un backtrack. Invece, mentre la telecamera girava, Hooper faceva cantare dal vivo il cast sul set.

Istruzioni Video: Les Misérables: Trailer - BBC (Dicembre 2021).