Serie di alimentatori F1 - GP2
La serie GP2 è iniziata nel 2005, dopo la scomparsa della Formula 3000. È una serie di alimentatori per la Formula 1, il che significa che segue alcuni dei calendari e i piloti spesso passano alla F1. Il concetto di GP2 è nato dalla collaborazione tra Bernie Ecclestone e Flavio Briatore. GP2 è una serie di telai singoli, il che significa che telaio, motori e pneumatici sono tutti uguali ed è quindi facile individuare il vero talento di guida.

Finora, tutti i campioni della GP2 sono passati alla Formula 1: nel 2005, Nico Rosberg ha vinto e ora è con la Williams. Nel 2006, Lewis Hamilton ha conquistato il titolo di GP2, e ora sta lottando anche per la corona di F1. Nel 2007, Timo Glock è stato campione di GP2, e ora guida per Williams. Inoltre, tutti i secondi classificati sono diventati test driver Renault, con Kovalainen e Piquet che hanno entrambi fatto il salto a pilota a tempo pieno per il team.

Sebbene la serie segua gran parte del calendario della F1, per sfruttare le strutture già predisposte per le corse, il formato del weekend per GP2 è molto diverso. Il venerdì ha due sessioni, una è una pratica di 30 minuti, l'altra una qualifica di 30 minuti. L'ordine di qualificazione è per la prima gara di sabato, la gara caratteristica. Ha 180 chilometri e ha un pit stop obbligatorio, in cui due pneumatici devono essere sostituiti. Il risultato della gara caratteristica costituisce la griglia per lo sprint di domenica, anche se i primi 8 sono invertiti. La gara di domenica è di 120 chilometri.

Il sistema a punti condivide somiglianze con la F1, ma è leggermente diverso. Ci sono due punti disponibili per la pole position di venerdì. La gara caratteristica ha gli stessi 8 punti migliori della F1. La gara sprint premia solo i primi 6 classificati, con 6 punti fino a 1. C'è anche un punto disponibile per il giro più veloce in ogni gara.

Personalmente, non guardo le gare di GP2. C'è molta più azione rispetto alla Formula 1, ma non sono un grande fan delle singole serie di specifiche. Tuttavia, vale sempre la pena tenere d'occhio l'azione e i vincitori delle gare di GP2, poiché di solito sono i piloti di Formula 1 del futuro.

Istruzioni Video: F1 Challenge 99/02 - Ungheria #11 - Gara in salita (Giugno 2024).