Stella di Natale Foto di Tom Fawls

Il colore luminoso e allegro di Poinsettias è uno spettacolo comune nelle decorazioni e nei display delle vacanze. Il colore più comune è il rosso vibrante, ma le stelle di Natale sono disponibili in una vasta gamma di colori, tra cui rosa, bianco, marmorizzato, maculato e giallo. Le parti colorate della stella di Natale - chiamate brattee - sono foglie modificate. Il vero fiore di stella di Natale è piccolo, verde o giallo, ed è posizionato al centro delle brattee.

Originari del Messico, le stelle di Natale furono chiamate "cuetlaxochitl" dagli Aztechi, che godevano della bellezza appariscente delle piante fornite durante i brevi giorni invernali. Potremmo pensare alle stelle di Natale come a piccole piante da interno, ma nel loro habitat nativo gli arbusti legnosi possono crescere fino a 10 piedi di altezza. Gli Aztechi usavano le brattee colorate delle stelle di Natale per fare la tintura e la linfa lattea per curare le febbri.

La scelta di una pianta
Quando scegli una pianta, cerca le stelle di Natale con brattee dai colori vivaci e grappoli di fiori gialli stretti nel mezzo. Se vedi polline giallo polveroso, significa che i fiori si sono aperti e la pianta non durerà fino a quando una pianta con fiori non aperti. Dovresti evitare le piante che mostrano segni di avvizzimento, margini delle foglie essiccate o terreno inzuppato.

Inoltre, evita le piante che hanno troppo verde attorno ai bordi della brattea - questo dimostra che la pianta è stata spedita prima che raggiungesse la piena maturità. Seleziona una pianta con fogliame verde denso e abbondante che arriva fino alla linea del suolo. Come con la maggior parte delle piante, le foglie verdi ricche significano una pianta sana.

Prendersi cura della pianta
Rimuovere il manicotto di plastica e altri involucri il più presto possibile e posizionare la pianta su un piattino impermeabile. Le stelle di Natale godono di una luce indiretta o diffusa luminosa e dovrebbero ricevere almeno 6 ore al giorno. Evitare di posizionare le piante in zone fredde, piene di spifferi o vicino a fonti di calore.

Innaffia la tua pianta quando il terreno si sente asciutto al tatto; tuttavia, evitare di annaffiare eccessivamente o lasciare asciugare completamente il terreno.

Velenoso o no?
Le stelle di Natale non sono destinate al consumo umano o animale e alcune persone possono sperimentare una reazione allergica alle piante. Tuttavia, studi recenti mostrano che il rischio è minimo. Secondo il National Capital Poison Center, "Nella maggior parte dei casi, l'esposizione alle piante di stella di Natale causerà poche reazioni. L'ingestione da parte di bambini piccoli può causare irritazione alla pelle o alla bocca, nausea, vomito o diarrea."

In riferimento agli animali domestici, l'ASPCA concorda con questa affermazione. Il buon senso dovrebbe essere usato con le stelle di Natale, come con qualsiasi pianta domestica, e tenere le piante lontano da bambini piccoli e animali domestici. È importante notare che la linfa lattiginosa delle stelle di Natale può causare un'eruzione cutanea e un mal di stomaco se ingerita; evitare di maneggiare le piante più del necessario e assicurarsi di lavare via la linfa dalla pelle.

Fatto divertente
Lo sapevi che ... Il 12 dicembre è il National Poinsettia Day? La data segna la morte di Joel Roberts Poinsett, l'uomo a cui viene attribuita l'introduzione di questa pianta nativa messicana ai consumatori degli Stati Uniti.

Istruzioni Video: Decorazioni natalizie DIY: Stelle di natale | The Bluebird Kitchen (Ottobre 2021).