Le tue emozioni e il passaggio successivo
Sei appena stato licenziato. Sei pazzo. Volete incolpare tutti, dalla direzione ai colleghi. Vuoi anche incolpare te stesso. Le tue viscere stanno urlando, vuoi lanciare qualcosa, prendere a pugni qualcosa, fare qualsiasi cosa per sbarazzarti dello shock, della rabbia e della sensazione di tradimento. È possibile affrontare le attività future mentre ci si trova in questo stato? Sarai mai in grado di arrivare emotivamente al punto in cui puoi intervistare con successo per il prossimo lavoro?

Ammetti che sei arrabbiato. Va bene, arrabbiarsi succede anche alle persone più belle. Ammettere la tua rabbia è il primo passo verso il processo di guarigione. Una volta che ammetti di essere arrabbiato, prendi la decisione di superarlo. I sentimenti arrabbiati e i pensieri di risentimento possono essere molto visibili a coloro che ti circondano, compresi la tua famiglia, i tuoi amici, il tuo precedente datore di lavoro e i futuri datori di lavoro. Trova uno sbocco per aiutarti a liberare la rabbia che senti. Questo può essere sotto forma di esercizio, parlando con un amico o un consulente. La rabbia ti rende incapace di pensare razionalmente o di prendere decisioni.

Il panico inizia. Passerai da uno stipendio settimanale, bisettimanale o mensile a zero entrate. Potresti avere un mutuo o un pagamento in auto. Potresti avere figli a scuola e forse all'università. A seconda del tempo potresti avere bollette elevate. Come verranno pagati? È improvvisamente difficile respirare e ti senti come se tutti i muri si chiudessero intorno a te. Come hai intenzione di vivere? Come ti prenderai cura della tua famiglia? Come otterrai un altro lavoro? Che cosa hai intenzione di fare? FERMARE. Fai un respiro profondo. Il panico non è mai la risposta. Porta a improduttività e confusione. Due cose che non puoi permetterti in questo momento. Sarà dura, ma cerca di controllare il tuo panico. Vai fuori a fare una passeggiata. Trova uno sbocco fisico per assorbire il panico crescente.

Il panico può trasformarsi in disperazione. Potresti avere la colpa di ciò che è successo. Sentimenti di inadeguatezza o fallimento possono iniziare a emergere ed erodere tutta la tua autostima. Dopotutto, potresti essere stato una stella nascente o un artista di punta, ma eri ancora lasciato andare. Ricorda, essere licenziato non riguarda te. Non è necessario che tu partecipi alla prossima intervista, scusandoti di essere stato licenziato e di aver chiesto un lavoro. È importante che tu continui a credere in te stesso. Prendi conforto dalla tua famiglia e dai tuoi amici e tieni la testa alta. Ricorda che è la tua fiducia che ti farà vincere il prossimo ottimo lavoro.

Viaggerai attraverso tutte queste emozioni, a volte tutte in pochi minuti a volte nello spazio dei giorni. In tutto questo, c'è una linea di fondo molto importante "passo successivo". Puoi ripetere con successo i fatti della tua separazione dall'azienda? Questo unico punto di informazione sarà un trampolino di lancio fondamentale nella preparazione per il tuo prossimo lavoro. Spesso quando siamo nel mezzo di uno sconvolgimento emotivo, il nostro ricordo degli eventi può essere nella migliore delle ipotesi difettoso. Accettare l'inevitabile licenziamento è difficile, ma per navigare con successo nella disoccupazione ed essere in grado di reiterare il motivo della separazione da un futuro datore di lavoro, è necessario essere in grado di dichiarare i fatti. Devi essere in grado di separare i fatti dalla finzione della tua separazione. Se tutto ciò che hai sentito è stato "blah ... blah ... blah" mentre parlava il tuo supervisore, richiama più o meno un giorno e organizza un incontro per ripercorrere i fatti della tua separazione. Assicurati di aver compreso il motivo del licenziamento. Prendi appunti se necessario.

Una volta superata la rabbia, il panico e la disperazione e sei in grado di parlare della tua separazione dall'azienda in modo logico, sei pronto per fare il passo successivo. Il prossimo passo dipende tutto da te. Il tuo prossimo passo potrebbe essere la valutazione del tuo attuale stato finanziario. I tuoi prossimi passi potrebbero essere immediatamente saltare sul treno di ricerca di lavoro alla ricerca del tuo prossimo lavoro. Qualunque siano i tuoi prossimi passi, sappi solo che dovrai elaborare le tue emozioni prima di poter completare con successo qualsiasi compito. Trova un membro della famiglia, un amico o un'altra parte neutrale come presa. Afferrare le tue emozioni sarà fondamentale per una navigazione di successo durante il periodo di disoccupazione.

Istruzioni Video: "Il portale di Passaggio" - Salto Quantico - MENTE - Cap. M13 - Daniele Penna - Formazione (Gennaio 2022).