Perché dovremmo apprezzare l'arte nell'ambiente museale
Potresti chiedere: "Se puoi fare acquisti online, perché non visualizzare opere d'arte online?" Sorprendentemente, c'è la scienza dietro il motivo per cui ci piace di più avere un contatto uno-a-uno con l'arte originale in un museo contro online. Spiegherò.

Come affermato nel Research Digest della British Psychological Society, uno studio è stato condotto da un team guidato da David Brieber dell'Università di Vienna.

Gli studenti di psicologia sono stati divisi in tre gruppi: il primo gruppo è stato inviato al Museo Startgalerie di Vienna, dove si è tenuta la mostra "Beauty Contest". Consisteva in dipinti, fotografie e collage che esploravano l'immagine di sé, la sessualità e la bellezza.
Una settimana dopo il primo gruppo di test è stato esposto allo stesso bios artistico e artistico, ma su un computer.

A un secondo gruppo di test è stato chiesto di visualizzare prima l'arte sul computer, quindi hanno visitato la stessa mostra al museo di Vienna.
Il terzo gruppo ha visto la mostra al museo due volte.

Dopo la compilazione dei dati, è stato scoperto che gli studenti hanno trovato l'arte al museo "più stimolante, positiva e interessante".
A causa della visualizzazione, hanno anche ricordato le opere d'arte negli spazi circostanti.
Nota: questi erano psicologi, non studenti di storia dell'arte.

Dal punto di vista scientifico, la ragione di queste scoperte è la "teoria della cognizione situata" - dove lo spazio fisico del museo ha cambiato il modo in cui le menti degli studenti hanno risposto a ciò che hanno visto - favorevolmente.

Un altro studio è stato condotto nello stato del Michigan dall'autore Stephanie Mangus. Lei e il suo team di ricercatori hanno chiesto a 518 persone di guardare due dipinti sconosciuti con bios fabbricato.
Si diceva che un artista avesse trascorso una vita a dipingere, l'altro solo di recente ha iniziato a dipingere.

Non solo il gruppo di prova ha trovato le opere d'arte dell'artista a vita più favorevoli, ma hanno anche maggiori probabilità di acquistare quell'arte, rispetto al lavoro di un artista alle prime armi.

Quanto alla differenza di opinione per genere - le donne del gruppo hanno trascorso più tempo a valutare le opere d'arte - mentre gli uomini hanno giudicato gli artisti più dalle loro esperienze, che dall'arte stessa.

Personalmente, ho scoperto che visitare un museo è stata l'esperienza artistica per eccellenza.
Ad esempio, quando vedi una copia di "La ragazza con l'orecchino di perla" di Vermeer in un libro di testo o sullo schermo di un computer, il fac-simile non riesce a catturare il rossore sulla guancia della ragazza quando ho visto questo dipinto alla Mostra di Vermeer, Nazionale Gallery, Washington, DC nel 1996.

Né una copia può catturare la vastità di un dipinto: portare la "Zattera della Medusa" di Géricault al Louvre, Parigi. Quando ho visto questo dipinto straordinariamente grande, sono stato colpito dall'emozione per quanto riguarda l'argomento. Se fosse un piccolo dipinto, forse non avrebbe avuto un tale impatto.

Se hai sempre aspirato a stare in compagnia di geni, visita un museo, dove puoi "trascorrere del tempo" tra l'arte di livello mondiale e gli artisti che alcuni credono possano essere stati guidati da un "potere superiore" o semplicemente disegnati ispirazione da "il potere interiore".
Cosa pensi?

Puoi possedere un poster premium di "La ragazza con l'orecchino di perla" di Johannes Vermeer.

Istruzioni Video: L'arte è solo nei musei - MITO DA SFATARE (Ottobre 2021).