Da dove provengono tutte le piante?
Nei secoli passati i coltivatori di piante amatoriali erano responsabili di molte nuove varietà di fiori. Durante il 18 ° e 19 ° secolo in Inghilterra, tali allevatori furono chiamati "fioristi". Questo non significa lo stesso della parola ora. Questi erano hobbisti che perseguivano i loro interessi con passione e il risultato furono centinaia di nuove varietà di fiori, molti dei quali sono scomparsi da allora. La maggior parte di questi hobbisti tendeva a specializzarsi in particolari piante, tra cui primule, tulipani, giacinti, ranuncoli e in particolare i rosa o i garofani. La competizione era molto intensa tra questi dilettanti e c'erano regole rigide che le loro piantine dovevano rispettare.

Al momento abbiamo alcuni dilettanti che lavorano ancora nell'allevamento delle piante, ma generalmente la maggior parte tende ad essere un professionista che lavora per aziende produttrici di sementi o vivai.

Di solito gli allevatori sperano di creare nuove piante con determinate caratteristiche.

I gerani impiegano dai sei agli otto anni dalla creazione alla fase di commercializzazione. Anche la mamma media del giardino impiega circa cinque anni dall'allevamento al rilascio. Osteospermum Passion Mix, vincitore della All-America Selection del 1999, ha impiegato 14 anni per svilupparsi. Gli allevatori hanno lavorato per anni con la pianta selvatica originale del Sudafrica fino a quando non hanno trovato la pianta che volevano.

Tony Avent, proprietario del vivaio Plant Delights a Raleigh, ha scelto la hosta come specialità di allevamento. Ha rilasciato molte nuove cultivar dal 1984.

Claude Hope, un orticoltore che prese un impatiens selvaggio dall'Africa e ne fece la pianta da lettiera più venduta in America, iniziò a lavorare con la pianta originale negli anni '60. Attraverso anni di allevamento e ibridazione, ha provocato una rivoluzione nei giardini all'ombra degli Stati Uniti.

Uno degli allevatori di piante più amati d'America fu Luther Burbank, che iniziò senza un addestramento formale. Era responsabile dell'introduzione di oltre 800 piante diverse, tra cui circa 200 frutti. Ma ha anche creato centinaia di varietà di fiori e molte verdure. Le sue pubblicazioni includevano una patata resistente alla peronospora che causava la carestia della patata irlandese e una castagna resistente alla peronospora delle castagne che devastava gli alberi nativi.

Individui devoti come Burbank e Hope, e le persone dedicate di Goldsmith Seeds e di altre compagnie di semi hanno contribuito molto all'orticoltura americana.

Come vengono create le nuove varietà? In primo luogo, i ricercatori cercano piante con i tratti desiderati, che poi usano come allevamento. Esempi sono le petunie selvagge e le fucsie selvatiche in America Latina, che sono state utilizzate per creare la petunia surfinica superiore e nuove fuchsie resistenti al calore. Gli scienziati hanno persino inventato un girasole che produce un olio da cucina salutare per il cuore. L'olio di girasole NuSun è diverso perché non richiede idrogenazione, un processo che crea acidi grassi trans che sono stati collegati a problemi cardiaci.

La resistenza alle malattie e ai parassiti continua ad essere un punto focale per gli allevatori di piante. I ricercatori hanno raccolto semi di granchio selvatico in Asia, il che può portare a nuovi alberi resistenti. Altre piante che ricevono tale attenzione includono anche girasoli, rose e impatiens.

Gli scienziati stanno anche cercando di creare piante con adeguate abitudini di crescita, come mamme da giardino prostrate, oleandri nani e tipi di clematide arbustivi.

In genere, le piante legnose richiedono almeno dieci anni di ricerca e sperimentazione. Quindi, di solito sono necessari altri cinque anni per raggiungere il mercato al dettaglio. Puoi saperne di più sull'allevamento delle piante e sulla genetica degli alberi da frutto da "L'Enciclopedia concisa dei frutti degli alberi temperati", che è stata curata da Tara Auxt Baugher et al. Questo libro completo è stato pubblicato da Haworth Reference Press, un'impronta di Haworth Press. Presenta dettagli completi sull'ibridazione, il metodo usato più spesso nell'allevamento delle piante. Inoltre, fornisce informazioni su tecnologie all'avanguardia, come i transgenici. Questi hanno il potenziale per accelerare il processo di riproduzione. Oltre ai capitoli sull'allevamento, questo volume contiene tutto ciò che occorre sapere sulla crescita e la cura delle piante, nonché sulla raccolta, l'imballaggio e la conservazione dei frutti. Presenta le informazioni di cui i coltivatori hanno bisogno in uno stile di facile lettura. Questo è illustrato con tabelle, foto e altri materiali esplicativi.

Grazie ai progressi nell'allevamento e nella ricerca delle piante, abbiamo molte varietà migliorate di fiori, piante ornamentali, frutti e altre piante commestibili disponibili per noi.


Istruzioni Video: Se vedi questa pianta nel tuo giardino, non strapparla via! (Giugno 2024).