Alberi utili e arbusti di Pompei
Gli studi archeologici a Pompei sono in corso da molti anni, e tanto è stato appreso sulla vita delle piante nella zona ai tempi del Monte. Il Vesuvio scoppiò nel 79 d.C. I punti salienti di alcune di quelle utili specie vegetali sono discussi di seguito.

I faggi sono magnifici. Le nocciole sono assolutamente deliziose e sono le mie preferite tra tutte le nocciole anche se spesso sono worm. L'olio viene estratto dalle noci di faggio.

I faggi sono anche una preziosa fonte di legno di alta qualità. Questo a volte viene trasformato in carbone. L'albero produce anche catrame e creosoto.

La castagna spagnola è un albero molto apprezzato perché c'è una grande richiesta per le meravigliose noci. A volte vengono tostati e trasformati in una bevanda simile al caffè. Queste noci possono anche essere trasformate in farina. L'olio può anche essere estratto dalle castagne. La corteccia di castagno viene utilizzata per l'abbronzatura, mentre il legno ha molti usi.

I vari tipi di querce servono a molti scopi. Il legno è molto apprezzato per mobili e altri oggetti. Inoltre è stato trasformato in carbone e utilizzato nell'abbronzatura. La quercia da sughero è una fonte di sughero

Le ghiande di alcune specie sono commestibili. In alcuni casi, questi servono anche come mangime per animali, anche i galle sulle foglie di alcune specie svolgono un ruolo anche perché sono stati usati nell'abbronzatura.

Le betulle

Le betulle sono una delle specie arboree più utili. Il legno è richiesto per molti usi. Gli steli sono usati per costruire ponti e realizzare semplici mobili da giardino. Il succo della linfa è servito come unguento per capelli.

In tempi di carestia, alcuni europei hanno fatto ricorso al consumo di corteccia di betulla. La corteccia è anche trasformata in vari oggetti, come cestini, coperture del tetto, tappeti e scatole.

Il catrame di alcune specie viene usato come condimento per la pelle e come smalto per legno Le foglie servono come colorante. La linfa della pianta viene utilizzata per produrre vino.

C'è persino un uso per la fuliggine, che è stata usata nella vernice. L'olio distillato dal legno e dalla corteccia è usato in medicina come antisettico e nelle preparazioni della pelle e del corpo



Istruzioni Video: coltivazione aceri (Ottobre 2021).