Pratiche ingiuste di assunzione in estetica
Questa è una lettera, anche se lunga, che mi è stata inviata da uno dei nostri lettori qui in merito alle pratiche di assunzione nel settore dell'estetica. Mi è molto caro perché anche io sono ed estetista. Questo è un importante problema di benessere perché se le persone a cui ci affidiamo per giovarci, guarire e prenderci cura da un punto di vista olistico sono deluse e maltrattate nel settore, ciò finirà col passare alla cura che riceviamo. Inoltre, non dovremmo valorizzarli più di quanto è dimostrato in questa lettera solo per il lavoro che fanno con e per noi? Mi piacerebbe sentire la tua opinione nel forum!
*****************************************

24 agosto. Vado per la mia seconda intervista al Centro sanitario di Ames *. Penso che il posto potrebbe essere fantastico, l'istituzione giusta per me per mettere le mie radici e crescere come un nuovo estetista. Forse anche meglio di dove sono attualmente. La mia unica riserva è che sono piuttosto al verde e ho davvero bisogno di trovare una posizione che mi possa pagare qualcosa mentre costruisco clientela se in realtà non hanno già clientela. E l'Emporio di salute di Ames rientra in quella categoria di clientela. Un sacco di potenziale, come tanti altri posti, ma nessuno ha ancora bussato alla loro porta per il viso. Lo standard del settore è ciò che mi preoccupa. Apparentemente, è consuetudine che gli estetisti facciano commissioni e quindi facciano soldi solo quando ci sono clienti ma ci si aspetta comunque che siano in spa per un determinato numero di ore, indipendentemente.

Quindi voglio davvero parlare con il Dr. Ames *, il proprietario, prima di arrivare all'altra parte di me che mi fa un trattamento per uno dei loro impiegati / familiari. Voglio vedere se questo è qualcosa che posso anche fare finanziariamente. Anche se adoro la naturale enfasi sulla salute del luogo e il mio background di erborista e ingegnere farmaceutico / chimico, non posso permettermi di avere due lavori in cui sto costruendo clientela e sto seduto quasi tutto il giorno senza lavoro e nessuna paga. Questa è la mia situazione attuale. Che senso ha duplicarlo?

Quindi il direttore dell'ufficio mi saluta e mi chiede se sono pronto per il viso. Dico di sicuro ma speravo di poter parlare prima con il dottor Ames. Sembra un po 'perplessa, ma dice ok, se non ti dispiace aspettare, dovrebbe essere con te quando ha finito con il suo cliente.

A questo punto, penso che sia tutto ok. Non ci sono problemi E mi sembra perfettamente accettabile che prima vorrei parlare con lui. Soprattutto perché ho validi motivi e la prima intervista è andata così bene.

Un'ora dopo, il dottor Ames entra nell'area della reception dove sono seduto, mi stringe la mano e dice come posso aiutarti. Quindi spiego che speravo di poter parlare con lui davanti al viso della posizione. Sembra perplesso e dice che è un po 'al buio. Spiego di nuovo e dice bene che il responsabile dell'ufficio è chi prende tutte le decisioni. Quindi dico bene che il direttore dell'ufficio è chi mi ha detto che avrei parlato con te nella mia ultima intervista. Quindi se ne va e rimanda il responsabile dell'ufficio 10 minuti dopo.

Mi dice che hanno deciso di non andare avanti con la seconda intervista e mi ringrazia per il mio tempo e si scusa per l'attesa. Questo è il punto in cui divento perplesso e incazzato. Intendi dirmelo perché prima volevo parlare con il proprietario, sono stato penalizzato e ho negato un'intervista? Ho preso due autobus e un treno per sedermi nell'ufficio di questo stabilimento per un'ora e mezza per dirmi no grazie.

Quando provo a spiegarle la mia situazione, continua a dirmi "bene gli altri due estetisti che abbiamo intervistato sono entrati e hanno fatto i trattamenti per il viso senza problemi" e quando provo ulteriormente a spiegare come non ho avuto problemi a eseguire il viso e che la mia situazione possa essere diversa dalla loro, continua con "Dubito molto seriamente che lo sia". Quindi, a questo punto, me ne vado e basta. Sono agitato, arrabbiato e imbarazzato con l'intera esperienza.

E attraverso quella frustrazione, ho finalmente affrontato il mio vero problema con l'intera prova. Non è così tanto che il comportamento singolare di Ames Health Emporium nei miei confronti è sbagliato qui, è lo standard generale del settore delle pratiche di assunzione per gli estetisti con cui ho un problema.

Sembra che l'industria si aspetti che un estetista faccia fatica all'inizio della sua carriera. Lotta fino a riuscire a malapena a mangiare. Attualmente chiedo buoni pasto e ricevo assistenza dal governo per pagare l'affitto. I gestori della spa non hanno alcun problema a darti un set di ore programmate per essere sul posto, non ti offrono alcun compenso per questo, e ti dicono anche “oh non hai appuntamenti per oggi, ma forse ci saranno alcune walk-in “. Questo non sembra giusto.

Ho faticato ad andare a scuola come hanno fatto innumerevoli altri miei colleghi estetisti, pagando tasse che vanno da $ 5000 a quasi $ 10.000. Abbiamo investito innumerevoli ore per studiare e molti di noi hanno scelto questa come seconda carriera e così hanno attraversato la scuola mentre lavoravano regolarmente, crescendo famiglie ed essendo membri responsabili della società.

Ha senso quindi che, dopo tutto quello sforzo, non ci si dovrebbe aspettare di ricevere almeno una qualche forma di equo compenso come dipendente? Sembra giusto che spa e saloni si aspettino che i nuovi estetisti lavorino gratuitamente fino a quando la clientela non si costruisce. Com'è anche pratico?

Il direttore dell'ufficio di Ames mi ha detto "bene gli altri estetisti non hanno avuto problemi". Beh, certo che non l'hanno fatto perché è tutto ciò che sappiamo. Ci viene detto che è ciò di cui dobbiamo essere felici e sono convinto che sia così perché non chiediamo che sia diverso.

Nel caso dell'Emporio di salute di Ames, volevo solo l'opportunità di parlare con il Dr. Ames su quali accordi potevano essere elaborati. Avevo l'impressione che valutassero il mio curriculum e mi vedessero come un buon potenziale dipendente. Ma poiché ho chiesto questa opportunità, hanno rapidamente cambiato idea su di me. Posso solo immaginare che non volessero parlarmi ulteriormente quando si sono resi conto che potrei essere curioso di sapere come sarei compensato. In verità, non ne avevano idea: era solo il fatto che venissi all'intervista con domande mie.

Credo che qualcosa dovrebbe sicuramente cambiare nel modo in cui i nuovi estetisti vengono introdotti in un'azienda. I gestori delle spa devono davvero iniziare a considerare le circostanze di vita reale dei loro dipendenti. I manager sono abituati a ottenere una busta paga stabile. Perché dovrebbero pensare che a chiunque altro al lavoro non dispiacerebbe non ottenerne uno. Deve esserci un mezzo felice tra la copertura dei profitti della spa, il guadagno e il pagamento sufficiente per i tuoi dipendenti / appaltatori indipendenti.

* i nomi sono stati cambiati

Istruzioni Video: 2017/03/25: The equity authoritarians MUST BE STOPPED. NOW! (Settembre 2021).