L'offensiva Tet
L'offensiva del Tet era una serie di attacchi a sorpresa perpetrati dall'esercito del Vietnam del Nord e dai loro sostenitori ribelli, i Vietcong. Alcuni hanno persino definito questi attacchi, una svolta decisiva nella guerra del Vietnam. Gli attacchi furono una sorpresa perché c'era stato un cessate il fuoco dichiarato in occasione del capodanno lunare, o Tet. Tet è la vacanza più venerata del Vietnam. Il Vietnam del Nord ha deciso di colpire allora, quando nessuno lo sospetta.

Alla fine del 1967, l'esercito del Vietnam del Nord si preoccupò dei progressi compiuti dall'esercito della Repubblica del Vietnam, dalle forze armate statunitensi e da altri alleati. Le forze alleate erano saldamente radicate in sei grandi città in quel momento e stavano lentamente prendendo piede in campagna. Fino a questo punto, l'Esercito del Vietnam del Nord e il Vietcong avevano entrambi subito pesanti perdite e sapevano che se ciò fosse continuato, allora il Vietnam del Nord non sarebbe più stato sotto il dominio comunista.

Prima dell'inizio di Tet, i Vietcong iniziarono ad attaccare metodicamente luoghi che avrebbero attirato truppe alleate fuori dalle città per incontrare gli aggressori. Quindi, il 31 gennaio 1968, il primo giorno di Tet, l'esercito del Vietnam del Nord, insieme ai Vietcong, circa 85.000 forti, lanciarono la loro offensiva. Hanno catturato cinque delle città del Vietnam del Sud, la maggior parte delle province e delle capitali, numerose città e frazioni. Il Vietnam del Nord ha iniziato a pensare che la vittoria fosse alla loro portata.

Tuttavia, l'esercito del Vietnam del Sud, insieme alle forze statunitensi, riprese lentamente il controllo delle città e delle città nel giro di poche settimane. Una delle città più difficili di cui riprendere il controllo era l'ormai ex città imperiale di Hue. I Vietcong riuscirono a tenere la città fino al 24 febbraio 1968. Era in questa data che la Corea del Sud aveva restituito Hue, ma a quel punto era troppo tardi. La città era stata quasi completamente distrutta. Migliaia di civili sono stati uccisi e 100.000 persone si sono ritrovate senza casa. Questo sarebbe diventato noto come il "Massacre at Hue".

Fondamentalmente, l'offensiva del Tet fu un fallimento dal punto di vista militare, poiché il Vietnam del Nord perse il controllo, ma fu una vittoria morale e psicologica per il Vietnam del Nord. Fu allora che gli Stati Uniti iniziarono a rendersi conto che questa guerra era finita.


Istruzioni Video: 1968: The Tet Offensive (Dicembre 2021).