Stranger Safety
Nonostante il fatto che quasi il 50% dei rapimenti di bambini sia commesso da qualcuno noto al bambino, è ancora essenziale educare i bambini sulla sicurezza degli stranieri. Il nostro obiettivo, quando insegniamo ai nostri figli a parlare (o non parlare) con estranei, è quello di fornire loro la saggezza per gestire situazioni potenzialmente dannose o pericolose.

Non vogliamo infondere paura ma dare potere ai nostri figli con conoscenza. Potremmo essere riluttanti ad avere una conversazione così difficile con nostro figlio, ma come genitori - dobbiamo assicurarci che i nostri figli abbiano gli strumenti adeguati per gestire alcune delle sfide più difficili della vita.

Sebbene speriamo che questa sia una sfida che le nostre famiglie non debbano mai affrontare, è importante garantire che i nostri figli siano armati in modo adeguato.

Iniziare con conversazioni appropriate all'età. La conversazione non dipende solo dall'età ma dalla maturità. Prendi in considerazione entrambi prima di avvicinarti a tuo figlio.

Parla di cosa sia uno sconosciuto. I bambini devono sapere che non tutti sono buoni, ma non tutti gli estranei sono cattivi. Devono anche sapere che non tutti gli estranei pericolosi sembrano spaventosi. Aiuta i tuoi figli a imparare a decifrare tra "buono" e "cattivo". Gli agenti di polizia, ad esempio, sono generalmente sconosciuti a livello personale, ma non sono pericolosi.

Parla dei "tipici" stratagemmi: qualcuno che vuole aiuto per trovare un cane smarrito, offre caramelle o chiede indicazioni. Insegna ai tuoi figli a non accettare mai caramelle, a non avvicinarsi mai a una macchina e a non accarezzare mai il cane di qualcuno a meno che non ci sia mamma, papà o badante che dice che va bene.

L'istruzione straniera dovrebbe estendersi oltre la conversazione. Non dare per scontato che una semplice conversazione o anche diverse conversazioni sul tema della sicurezza di uno sconosciuto trasformeranno tuo figlio in un professionista. Chiedi a tuo figlio di ripetere ciò che ha sentito.

Gioco di ruolo. Siamo tutti contrari (specialmente quelli di noi nella professione di consulente) quando sentiamo la parola gioco di ruolo, ma è il miglior metodo di apprendimento. Pratica, pratica, pratica. Una cosa è dire ciò che sai, ma è un'altra cosa fare ciò che sai.

Metti alla prova tuo figlio. Invita un vicino o un amico che tuo figlio non sa di suonare il campanello o di avvicinarsi a lei quando non ci sei. Guarda cosa fa tuo figlio quando si trova effettivamente nella situazione di "pericolo straniero".

Chiedi a tuo figlio di fidarsi del suo coraggio. Le sensazioni di farfalla nel suo stomaco dovrebbero essere prestate attenzione. Se non si sente sicuro o a proprio agio con una persona che si avvicina a lui, dovrebbe fare tutto il necessario per allontanarsi e chiedere aiuto.

Ci sono molti libri, attività e risorse online per aiutare a portare il messaggio di sicurezza straniera ai nostri bambini piccoli. Ancora una volta, questa non è una conversazione una tantum. Questo è qualcosa che dovrebbe essere in corso con strati di conoscenza costruiti su strati di conoscenza precedenti. Qualunque cosa serva per proteggere i nostri bambini!



Adoro questi avviatori di conversazione adatti all'età forniti da Take 25 tramite The National Center for Missing & Exploited Children. Modi per iniziare una conversazione

Istruzioni Video: Safety Tips For Kids - Child Safety Stranger Danger Prevention - Fun Educational Game For Kids (Ottobre 2021).