La sobrietà è gratitudine
Il mio tragitto giornaliero per lavoro è di circa 35 minuti. È tutta la guida in autostrada e per la maggior parte il traffico si sposta all'ora di punta. C'è solo un modo di lavorare e di casa, a meno che non volessi riprendere strade con semafori ad ogni isolato. Oggi ero totalmente convinto che Dio voleva che trovassi più tempo per pregare, meditare e concentrarmi solo sulla vita perché ultimamente questo tragitto relativamente breve si è trasformato in un'ora o più di trekking. Negli ultimi due giorni ci sono stati incidenti sulla strada che hanno costretto il traffico a continuare a passo di lumaca.

Per quanto odio questo stop and go, devo ammettere che, tranne per il mio costante cambio di stazioni radio, non c'è molto altro che posso fare. Sono una di quelle persone che raramente usano la mia cella sulla strada solo perché so che non mi sto concentrando e quindi mi siedo e mi siedo e penso. Sembra che non importa cosa mi viene in mente, implica sempre qualcosa che non posso controllare o qualcosa o qualcuno di cui sono preoccupato o qualcosa che devo fare quel giorno o domani e come si adatta al mio programma.

Quando arrivo al lavoro, non mi sento molto rilassato o pronto ad affrontare la giornata. Di recente, poiché sono stato costretto a rimanere più a lungo in macchina, il vecchio pensiero non funziona. Quindi ho pensato che forse questo era il modo in cui il mio Potere Superiore mi dava il tempo di pregare, senza interruzioni. Solo io e lui. E sì, muovo le labbra quando parlo con Dio, ma poi la maggior parte degli altri è sulle loro cellule, quindi chi se ne frega?

Oggi abbiamo parlato di gratitudine. Non conosco le riunioni a cui partecipi, ma ogni volta che viene chiesto a qualcuno di scegliere un argomento, la gratitudine emerge probabilmente più di ogni altra cosa. È un argomento semplice ma non è un argomento semplice. È semplice perché chiunque può essere riconoscente per molte cose. Non è così semplice perché credo come tossicodipendenti di tutti i tipi, abbiamo lavorato molto duramente per poter parlare di gratitudine, vivere in gratitudine e intenderlo. Abbiamo creato tutti gli elenchi di gratitudine e ho sentito delle condivisioni secondo cui uno sponsor farebbe uno sponsor scrivendo cinque cose per essere grati per 30 giorni, ma non è stato possibile ripetere nessuna di queste cose. Capisco l'idea di convincere qualcuno ad apprezzare il mondo e tutto ciò che contiene perché quando iniziamo il recupero apriamo gli occhi dopo un lungo sonno. Mentre continuiamo il viaggio nella ripresa, restiamo comunque grati per tutti i doni di Dio, ma la sobrietà è il dono più grande di tutti.

La settimana scorsa uno dei miei più cari amici ha avuto un'esperienza personale devastante. Non credo di averla mai vista così emotiva e quindi non in controllo di se stessa. Una volta che abbiamo parlato e lei è stata in grado di mettere in pausa e pensare, mi ha detto che "l'oggetto" della sua angoscia era la ragione per cui aveva deciso di diventare sobrio (anche se non lo era). Poi pensò un po 'più lontano e si rese conto che sebbene fosse terribilmente ferita, era riconoscente perché aveva un buon lavoro, una casa, una macchina, soldi, amici e tutto perché era sobria. Per quanto fosse sconvolta, abbiamo parlato di come Dio metta le persone nella nostra vita per diversi motivi. Forse ha messo questo ragazzo nella sua vita in modo che diventasse sobria. Il resto non era quello che aveva pianificato, ma allora sappiamo mai qual è il piano di Dio per noi? Sarei sicuro che oggi sicuramente non lo è, ma credo che arriverà un momento in cui le sarà grato che sia entrato nella sua vita.

Sono grato per molte cose, più di quanto possa contare. Non c'è niente di cui sono più grato della mia sobrietà. Molte persone diranno: "Sono grato di essere un alcolizzato". Non lo dirò mai. Sono grato di aver trovato il programma e una soluzione alla mia malattia, ma mentirei se dicessi che ero grato di essere un alcolista. Ripenso a molte cose sconvolgenti, che cambiano la vita e mi rendo conto che quelle sono le cose di cui sono grato oggi. C'è di più nella sobrietà che non bere, drogare o qualunque cosa tu abbia fatto. È più che andare alle riunioni. Sta dando un'occhiata a quel kit di strumenti e trovando tutto quanto sopra, tutti i 12 Passaggi, uno sponsor, i lavori di servizio e una connessione spirituale con un Potere Superiore. Quando possiamo mettere tutto insieme, e funziona se lo lavori, la sobrietà è gratitudine nella sua forma più pura. Dio è buono!

Namaste’. Possa tu percorrere il tuo viaggio in pace e armonia.

Vai su Facebook e "mi piace" Grateful Recovery. Kathy L. è l'autore di "The Intervention Book" disponibile in stampa, e-book e audio.

Istruzioni Video: Luciana Littizzetto - La gratitudine di Luciana per il Cavaliere - Che tempo che fa 24/11/2017 (Settembre 2021).