Segnali e segni in Softball
Quando i giovani giocatori imparano il gioco del softball, gli allenatori iniziano con le basi. Insegnano i fondamenti del gioco e abituano i bambini a catturare e battere. I giocatori più anziani e più esperti si abitueranno a segnali e segni, che aiutano giocatori, allenatori e persino arbitri a trasmettere messaggi.

Probabilmente prima ancora che i giocatori inizino a conoscere i segni degli altri o dei loro allenatori, vedranno gli arbitri usare le loro mani. Ad esempio, il funzionario alzerà le mani e alzerà il numero di dita che riguardano il numero di colpi o palline che la pastella ha su di loro. Questo funzionario di solito pronuncia ciò che sta firmando, ma usa i segni in modo che se non riesci a sentirli, puoi comunque vedere la chiamata. Quando un corridore viene chiamato al sicuro o fuori, l'arbitro farà gesti, secondo come viene chiamato il gioco. Un pugno chiuso sulla loro mano significa che il giocatore è fuori. Mani aperte e piatte indicano che il giocatore è al sicuro. Di solito puoi anche sentire il funzionario, perché tendono a urlare la chiamata.

I lanciatori e i catcher usano i segnali manuali invece delle loro voci, in modo che le battute che hanno pianificato non vengano ascoltate dal battitore. Se hai visto acchiappatori professionisti usare le dita per "scegliere" un tono, allora sai che aspetto ha. Nella maggior parte dei film di baseball o softball, come "Major League" o "A League of Own Own", i raccoglitori e i lanciatori comunicano in questo modo. Il ricevitore e il lanciatore lavorano insieme, in base alla pastella, ai corridori e al numero di outs, per elaborare una strategia che metterà fine all'inning.

Gli allenatori usano anche i segnali manuali per comunicare con i loro giocatori. Usano i segni che dicono alla loro pastella cosa fare. Ad esempio, la squadra apprende in anticipo i segni nelle esercitazioni, quindi in una partita, l'allenatore può usare uno dei segni per dire loro di calcinare, dondolare, far passare la palla, ecc. In questo modo, la squadra avversaria non conosce i segnali e non è preparato per quello che farà la pastella. Gli allenatori usano anche segnali a mano, così come le loro voci, per allenare i loro corridori in prima e terza base. L'allenatore insegna ai giocatori a guardarli invece della palla in modo che possano concentrarsi completamente sulla corsa. L'allenatore quindi li istruisce, vocalmente e gestualmente, di "girare intorno alla base" e di continuare o di rimanere alla base, a volte necessitando di uno scivolo.

Altri gesti semplici includono "agitare" qualcuno per entrare dal campo esterno o indurlo a fare un passo indietro. Una volta che allenatori e giocatori conoscono i segnali e i segnali, possono comunicare segretamente in modo che solo i membri della loro squadra sappiano cosa sta succedendo. Questo è un grande vantaggio di mantenere l'elemento sorpresa.

Istruzioni Video: Segnaletica Orizzontale - Quello che nessuno dovrebbe sottovalutare. Videolezione patente B (Settembre 2021).