Scintoismo - La via del Kami
In Giappone Credenze scintoiste sono basati sul mondo, essendo circondati dal kami (Kah-me). I kami sono spiriti che si dice siano sempre presenti in tutte le cose, i kami sono anche considerati come divinità, possono persino assumere qualsiasi forma o forma desiderino.

Diversamente dalla maggior parte delle religioni, le credenze shintoiste non aderiscono al peccato originale ma sostengono principalmente il miglioramento e lo sviluppo dell'anima umana, orientandolo verso una società migliore.

Nello shintoismo non esiste una forma di parola scritta per la guida quotidiana, come la bibbia per i cristiani o il corano per i musulmani, ma ci sono sacerdoti shintoisti che hanno il compito di mantenere la fede e le pratiche shintoiste, nonché le tradizioni. Questi sacerdoti eseguono anche tutti i rituali shintoisti necessari, per il collegamento con il Kami.

Lo shintoismo crede che la terra sia abitata da spiriti e umani, che vivono fianco a fianco. Come la maggior parte delle religioni, la fede shintoista, ha anche i suoi giorni speciali in cui celebrare, oltre a ringraziare il Kami, che si tratti di buona salute, raccolti multipli o per qualsiasi occasione come matrimoni, i sacerdoti iniziano suonando il grande Campane rituali shintoiste, per chiamare l'aiuto del Kami, per benedire l'occasione e il popolo.

Sacro Kami
La riverenza per la famiglia è parte integrante della cultura giapponese e questa intuizione si riflette nelle credenze shintoiste, quando un membro della famiglia muore, si ritiene che vivano come Kami, possono anche prendere qualsiasi forma o forma.
Kami può essere sia spiriti creazionali, spiriti ancestrali o regionali. Kami può anche essere buono o cattivo, può essere vendicativo per i vivi o agire come angeli custodi.

Amaterasu-o-no-Kami
Amaterasu-o-no-Kami significa gloriosa dea che brilla nei cieli. È una delle divinità più popolari e famose del Giappone, Amaterasu è anche la dea del sole.
La leggenda narra che Amaterasu si vergognasse di suo fratello Susano-o e si nascose in una grotta. Un giorno sentì melodiose canzoni e risate, uscì e notò il suo riflesso in uno specchio, che era stato collocato lì da un Kami, notò anche alcuni gioielli su un albero per questo motivo, giurò di non tornare mai più nella grotta di nuovo ed è così che la luce è tornata al mondo.

È da questa storia di Amateratsu che abbiamo i tre simboli dello shintoismo e sono:

Specchio: con uno specchio vediamo il nostro riflesso ma uno specchio riflette anche la nostra vera natura, uno specchio è anche un simbolo di Amateratsu ed è solo quando siamo puliti o puri in natura, che apparirà il riflesso del livello superiore o divinità.

Spada: la leggenda narra che la spada, fu tolta dal drago a otto teste che Susano-o uccise, le otto teste rappresentano comportamenti negativi e anche il peccato, la spada è un simbolo di potere e può anche servire come simbolo di purificazione, il la spada è anche il simbolo del potere per Susano-o.

Gioiello: Un gioiello rappresenta la propria influenza sugli altri, entrambi lo specchio e il gioiello sono stati entrambi utilizzati, per attirare Amateratsu fuori dalla caverna, permettendo così alla luce di rientrare nel mondo. Lo specchio catturò il riflesso di Amateratsu, mentre i gioielli pendenti dall'albero la attirarono più lontano dalla caverna.

Jinja
Jinja è la parola giapponese per santuari, Amateratsu è venerato presso il Ise Jinja, con due festival che si tengono ogni anno a luglio e dicembre. L'Ise Jinja è anche il santuario più antico del Giappone, ogni venti anni l'Ise Jinja viene demolito e ricostruito, garantendo così che gli Ise Jinjas di oggi siano modernamente attrezzati e in linea con la modernità un santuario persino costruito sui tetti di alcuni uffici! Dato che è così vicino, è molto normale vedere uomini d'affari e donne in giacca e cravatta che visitano i Jinjas durante la settimana.

Animali legati al Kami:
Non è insolito vedere statue di animali, come la volpe o il cavallo nei vari Jinjas perché la maggior parte di questi animali servono come messaggeri per i Kami.

La natura è parte integrante del culto di Kami, prendersi cura della natura è molto importante perché il Kami risiede nella natura, quindi è fondamentale mantenere l'ambiente pulito, in modo da non irritare il Kami. Se visiti uno qualsiasi dei Jinjas, scommetto che vedresti molte di queste statue e gli splendidi giardini.

Torii - Famosi gateway giapponesi
Passando sotto il torii è un rituale molto importante verso la purificazione, è anche un segno che sei entrato nel terreno sacro. Il torii è di colore vermiglio e ha molti bellissimi simboli del Giappone che lo adornano.

Shimenawa
Gli Shimenawa sono corde di paglia, che sono legate tra due alberi o due grandi rocce, rappresentano il sito sacro che è abitato dal kami.

C'è così tanto da imparare sullo shintoismo e sul Kami, nonché sui vari cambiamenti ad esso apportati nel corso degli anni, è comunque un po 'difficile trovare molto scritto su questa religione indigena del Giappone.

Se sei interessato e vuoi saperne di più, un buon punto di riferimento sarebbe l'International Shinto Foundation a Tokyo e New York. //www.shinto.org

Istruzioni Video: SASORI - LO SHINTOISMO Onorare i Kami - Omotenashi Anime (Settembre 2021).