The Shack - Recensione del libro
La storia: in un flashback apprendiamo che MacKenzie Phillips ha portato i suoi figli in campeggio. Sua figlia più giovane viene rapita da un uomo che è noto per aver rapito e ucciso altri. MacKenzie (Mack) e la sua famiglia sono stati nel mezzo di una grande tristezza da quel momento. Il suo matrimonio ha lottato. Sua figlia maggiore viene ritirata e il suo rapporto con Dio ha sofferto. Poi, un giorno invernale, riceve un messaggio nella sua cassetta postale che lo riporta alla baracca dove sono stati trovati il ​​vestito e le macchie di sangue di sua figlia. La nota sembra provenire da Dio. Mack decide di tornare sul luogo della tragedia. Mentre è lì, incontra Dio, nella forma di una grande donna di colore di nome Papa, Gesù, rilassato e in tipico abbigliamento da falegname, e lo Spirito Santo in una forma che non ho capito bene.

Quando ho raccolto The Shack, Ero abbastanza eccitato. Avevo sentito molte persone entusiaste di questo libro. Hanno detto che una volta che hanno iniziato a leggere non sono riusciti a metterlo giù. Dissero che li aiutava a capire la Trinità. Dissero che era tutto chiaro per loro. Dopo averlo letto, non condivido il loro entusiasmo per The Shack.

È una bella storia che dà al lettore la sensazione dell'amicizia amorevole di una relazione personale con Dio. Ha portato a casa il significato di grazia e la confortevole presenza del Padre. Tuttavia, mi mancava il Dio onnipotente che ispira timore reverenziale. Mi mancava il Dio, alla cui presenza saremmo stati tutti a faccia in giù a terra, incapaci di guardare sua maestà. Sarayu - lo Spirito Santo - è un personaggio interessante ma non mi è sembrata la terza Persona della Trinità.

Mack riceve molti bocconcini di saggezza dai Tre e alcuni di essi meritano di essere ricordati. Comprende la sua religione e la chiesa. Tuttavia, ci sono alcune affermazioni che sono date come un dato di fatto ma non sono scritturali. Non mi preoccuperei se così tanti miei conoscenti non trattassero l'intero libro come saggezza biblica. Se The Shack non aveva suscitato tanto scalpore tra i cristiani, potrei pensarlo solo come un'altra opera di finzione. Così com'è, penso che sia un po 'pericoloso.

The Shack è un romanzo - un'opera di finzione. È scritto da William P. Young, che non è teologo sebbene sia figlio di una coppia missionaria.

Leggi questo libro se sei a conoscenza della verità delle Scritture. Leggilo per divertimento e per avere un'altra prospettiva di una relazione personale con Dio. Non leggerlo aspettandosi che sia verità spirituale. Ha alcune idee e intuizioni adorabili, ma se la prendi come verità biblica, sarai ingannato.

La popolarità istantanea di The Shack mostra il desiderio sia della comunità secolare che della comunità cristiana di conoscere Dio e comprendere la Trinità. Il posto migliore per acquisire tale conoscenza è la Bibbia. Leggilo. Studialo. Medita su di esso.





Istruzioni Video: RECENSIONE Il rifugio di W. Paul Young | erigibbi (Ottobre 2021).