Salvia: regali curativi della Terra
I guaritori nativi credevano in una componente spirituale della guarigione. Sapevano che la preghiera, la visualizzazione e una varietà di cerimonie di guarigione rafforzavano il corpo, la mente e le emozioni, rendendo molto più facile il recupero. I nostri antenati hanno scoperto modi di vivere in armonia con la Madre Terra. Rispettavano la Terra e tutte le sue piante e animali come sacri e avevano un approccio spirituale alla natura e all'ambiente.

La Madre Terra è stata vista come nutrimento e guarigione e il Popolo ha creduto nella sua Medicina e ne è stato condotto. I nostri antenati sentivano che il potere di guarire era un dono affidato loro dal Creatore e credevano che il potere e la forza umani provenissero dalla Madre Terra e da tutti gli esseri viventi. I guaritori nativi usavano piante ed erbe per aiutare nella guarigione di mente, corpo e spirito. Sage è un esempio.

Nella cultura nativa il saggio è sacro e associato alla preghiera, alla saggezza e alla guarigione. Il nome saggio deriva dalla parola latina Salvere, alcune parole tag e frasi fortemente rivelatrici per la traduzione sono "sentirsi bene e in salute, avere salute, guarire, benessere, salvare, prosperità o salvezza". La salvia è un piccolo arbusto sempreverde perenne con steli legnosi, foglie grigio-verdastre e fiori blu. La salvia è un membro della famiglia della zecca e ha una lunga storia di uso medicinale e culinario. Non è un caso che le antiche culture di tutto il mondo usassero la salvia per le cerimonie di purificazione spirituale e ne valutassero le proprietà curative.

Per i nostri corpi fisici, i nostri antenati hanno scoperto che l'uso di foglie di salvia per preparare un tè ha trattato febbri, mal di testa, artrite e diarrea. Mal di gola, piaghe alla bocca e gengive sono stati trattati con questo tè. Le radici della salvia sono state bollite dalle figlie della Terra per alleviare i sintomi di crampi mestruali e menopausa. Secondo la ricerca attuale, si ritiene che il saggio aumenti la salute del cervello e del sistema nervoso. La salvia può anche essere usata come efficace antitraspirante e repellente per insetti.

Per i nostri bisogni spirituali, i nostri antenati usavano il fumo del sacro saggio nelle cerimonie e nelle preghiere. Questo si chiama sbavatura. Il fumo aiuta nella purificazione e porta le nostre preghiere al Creatore. L'aromaterapia naturale del saggio consente ai sensi di risvegliarsi nel regno spirituale. Il fumo sacro del saggio viene utilizzato nelle cerimonie di preghiera per pulire e purificare le persone, i luoghi e le cose di energia negativa. Ciò è necessario e chiarisce la via per la guarigione soprannaturale.

Ringraziamo il Creatore per un pianeta pieno di doni mentre preghiamo per un ritorno all'eccellenza nell'assistenza sanitaria nativa onorando le pratiche di guarigione tradizionali e ripristinando l'equilibrio di mente, corpo e spirito.

“Tutto sulla Terra ha uno scopo, ogni malattia, un'erba per curarla e ogni persona una missione. Questa è la teoria indiana dell'esistenza ". Colomba in lutto, 1888-1936, Salish

Istruzioni Video: L'infuso a base di salvia per un ventre piatto con la salvia (Agosto 2021).