Petite Sirah piace
La scelta dei vini per una funzione è divertente ma anche stimolante. Da considerare sono i gusti del pubblico, il cibo servito e, soprattutto, il budget.

Per la cena e la danza annuali del nostro wine club stavamo facendo un pasto di tre portate (con una scelta di quattro piatti su ogni piatto) seguito da formaggio e biscotti. Abbiamo programmato di iniziare con uno spumante e poi tre vini bianchi, tre vini rossi e un vino da dessert, per un totale di otto vini diversi.

Ci sono state discussioni intense durante le riunioni di pianificazione. Alcuni volevano i vecchi favoriti - chardonnay, pinot nero ecc., Altri volevano scegliere alcuni vini meno familiari perché un wine club dovrebbe essere avventuroso.

Quindi non avevamo il nostro abituale champagne per iniziare, ma invece abbiamo scelto lo spumante Jansz "methode traditionelle" della Tasmania. Ognuno degli altri vini verrebbe da un paese diverso.

Abbiamo misurato quale fosse il vino più popolare contando quante bottiglie vuote di ciascuna erano rimaste e il vincitore è stato una sorpresa. Era una varietà di uva a cui molti non avevano familiarità, la Petite Sirah della famiglia McManis in California.

La Petite Sirah è spesso confusa con Syrah (aka Shiraz) e talvolta errata come Petite Syrah, con o senza la "e" finale in Petite. E altrettanto confusamente c'è un piccolo clone a bacca di Syrah che i francesi conoscono come Petit Syrah.

Quindi la prima domanda che la gente si pone è se la Petite Sirah è imparentata con il vero Syrah, e grazie alla profilazione del DNA sappiamo che Syrah era suo padre, mentre l'oscura varietà Peloursin era sua madre.

La varietà risale al 1860, dove fu allevata dal vivaista francese. Francois Durif ed è stato rilasciato nel 1880. La varietà chiamata Durif, coltivata in Australia, ha dimostrato di essere identica alla Petite Sirah della California.

Non è noto come l'uva di Durif sia stata chiamata Petite Sirah in California. Fu importato dalla Francia nel 1884 dalla Cantina Linda Vista a San Jose e la spedizione avrebbe potuto essere erroneamente etichettata o confusa con la Petite Syrah, o forse la Petite Sirah era considerata un nome più accattivante e commerciabile di Durif.

Non c'è molto cresciuto in tutto il mondo, e quasi nessuno in Francia. La California ha di gran lunga le più grandi piantagioni, oltre sei volte più dell'Australia. Ci sono stati più impianti in California da quando sembrava essere uscito nel 1995 con soli 2.400 acri. L'anno seguente la dott.ssa Carole Meredith dell'Università di Davis, in California, annunciò i risultati dei suoi test del DNA e nel 2002 il gruppo di difesa PS I Love You fu formato per promuovere la varietà.

Il McManis Petite Sirah 2013 che ci è piaciuto così tanto è stato colorato in profondità nel bicchiere pieno e generoso in bocca, un grande vino (ma solo il 13%% abv) che offre frutti di bosco scuri e una distinta tonalità di cioccolato.

Ti piace Petite Sirah ?? Parla del vino sul nostro forum.

Peter F May è l'autore di Marilyn Merlot and the Naked Grape: Odd Wines from Around the World che contiene oltre 100 etichette di vini e le storie dietro di loro, e PINOTAGE: dietro le leggende del vino del Sudafrica che racconta la storia dietro il vino e l'uva Pinotage.

Istruzioni Video: Odin Makes: Brook's crown hat from One Piece (Ottobre 2022).