Pazienza dopo aborto spontaneo
Come società, siamo diventati molto impazienti. Vogliamo il nostro fast food veloce. Vogliamo i nostri download all'istante. Suoniamo il clacson se la macchina davanti a noi rimane al semaforo verde per più di un decimo di secondo. La scorsa settimana, mentre andavo al lavoro, qualcuno dietro di me ha lasciato il clacson perché alcune persone non si muovevano. Certo, è stato un po 'difficile spostarsi poiché eravamo bloccati dietro il treno che passava!

Ci sono molte cose di cui essere impazienti anche dopo l'aborto spontaneo. Se non si dispone di una procedura di D&C e il medico desidera far progredire naturalmente l'aborto spontaneo, potrebbe essere impaziente di farlo. Potresti essere impaziente di rimanere di nuovo incinta come lo ero dopo il mio primo aborto. Sentivo che se potessi rimanere di nuovo incinta e avere un bambino sano, potrei andare avanti e smettere di essere triste. (Non ha funzionato per me e non funziona in questo modo, anche se lo fosse.) Potresti essere impaziente con il processo di lutto. Ho detto ad un amico ad un certo punto "non è che non valga la pena addolorarsi. Certamente è. Ma a che serve il mio dolore a questo punto? Non corregge o cambia nulla e ora voglio sentirmi meglio. " Potrebbero esserci un numero qualsiasi di altri problemi dopo l'aborto che ti rendono impaziente.

Tuttavia, un po 'di pazienza può fare molto dopo l'aborto. Perché non importa quanto siamo impazienti, non accelera mai nulla. Se siamo troppo impazienti dopo l'aborto spontaneo, potremmo solo aggiungere frustrazione in aggiunta a dolore, depressione, rabbia, gelosia e altre nostre emozioni. Quindi, come possiamo imparare la pazienza? È qualcosa con cui sei nato o puoi coltivarlo e svilupparlo?

Certamente, alcune persone hanno temperamenti che li portano ad essere più pazienti, ma ciò non significa che non c'è nulla che tu possa fare per migliorare i tuoi livelli di pazienza se non sei benedetto da un tale temperamento.

Ricordi quando eri piccolo e mamma o papà ti hanno consigliato di contare fino a dieci quando ti sei arrabbiato? Beh, c'era una buona logica dietro questo. Fare una pausa. Prendi un respiro. Prendine diversi e presta davvero attenzione al tuo respiro in quei momenti. Saresti sorpreso di quanto sia calmante. Raramente prestiamo attenzione al nostro respiro, ma può essere un ottimo modo per focalizzare e trovare alcuni momenti di pace.

Essere presenti. Il passato è passato. Il futuro è sempre incerto. L'unica volta che abbiamo veramente è proprio ora. Concentrandoci sull'immediato, a volte possiamo disinnescare parte della nostra impazienza. Rompi subito i piccoli pezzi che devi. Se sei impaziente per il prossimo mese, prendi il tuo diritto ora nelle prossime due settimane. Se sei impaziente per stasera, fai in modo che sia ora l'ora successiva. Vai minuto per minuto se devi.

Stabilisci obiettivi realistici e scopri quali passi devi compiere per arrivarci. Guardare il quadro generale a volte può essere travolgente. Sia che tu stia acquistando una casa o ti stia riprendendo dal tuo dolore, si possono applicare le stesse regole.

Raggiungi e fai volontariato. Se riesci a trovare un modo per aiutare qualcun altro, anche se è totalmente non recesso per aborto spontaneo, puoi spostare la tua attenzione lontano da te stesso. Questo può darti un po 'di spazio e una prospettiva. Non importa quanto siano terribili le cose per te, c'è sempre qualcuno per cui le cose sono peggiori. Non solo potresti sentirti più paziente, ma avere la gioia di aiutare un altro essere umano.

Istruzioni Video: Catania, donna muore dopo aborto: "Valentina urlava, aveva dolori lancinanti" (Dicembre 2021).