Manutenzione di un terrario per orchidee
Una volta che hai installato il tuo terrario per le tue orchidee (vedi Allestimento di un terrario per orchidee) mantenere piante felici e sane è facile se dai loro tutti gli elementi del loro ambiente di cui hanno bisogno.

A seconda del tipo di piante che hai scelto per il tuo terrario, dovrai fornire una luce adeguata. È importante quando lo si imposta per scegliere piante che richiedono temperature e luce simili per la migliore crescita. Inoltre, è bene provare a raggruppare le piante in base alle loro esigenze di luce durante tutto l'anno. Molte epifite provengono da aree equatoriali che ricevono uguali quantità di luce tutto l'anno con piccoli cambiamenti dall'estate all'inverno. I tuoi requisiti di illuminazione sono abbastanza semplici in questo caso: da 11 a 12 ore di luce. Se, tuttavia, hai piante come Cattleyas o altre piante sensibili alla luce, dovrai seguire un programma di primavera, estate, autunno e inverno. In generale, la primavera e l'autunno dovrebbero richiedere circa 12-13 ore di luce; estate circa 15-16 ore e inverno circa 10-11 ore.

La circolazione dell'aria è un fattore critico nel mantenimento di un terrario. Se non tieni l'aria in movimento, corri il rischio di incoraggiare agenti patogeni come muffe che uccideranno rapidamente le tue piante. Se hai installato il tuo acquario, i fan dei piccoli computer forniranno una circolazione sufficiente per rendere felici le tue piante. Se sei abbastanza fortunato da aver investito in un caso o un terrario Wardian professionale, i fan dovrebbero già essere inclusi. Dovresti anche avere uno sfiato di qualche tipo per consentire all'aria più calda di essere spostata fuori dall'ambiente e all'aria aperta.

La temperatura è un'altra area che richiede il controllo in un terrario. L'illuminazione artificiale provoca calore che può aumentare rapidamente nell'ambiente chiuso. Un termometro minimo / massimo che registra anche l'umidità è uno strumento ideale. Ti consigliamo di mantenere la temperatura a 75 gradi Fahrenheit, o ___ centigradi, intervallo per coltivatori freschi e 85 gradi Fahrenheit, o __ centigradi, per coltivatori intermedi. Una grande sfida per te sarà abbassare le temperature abbastanza di notte per ottenere la goccia diurna di cui molte orchidee hanno bisogno durante la notte. Spegnere le luci fornirà un sollievo dal calore che producono, ma sfogare il calore è l'unico modo per fare davvero la differenza. Idealmente, vorrai un 10 gradi Fahrenheit, o __ centigradi, scendere di notte. In realtà, questo è molto difficile da raggiungere. Ho anche sentito parlare di persone che hanno messo dei cubetti di ghiaccio nei loro terrari di notte per costringere questo accada, con risultati contrastanti dai loro sforzi.

Istruzioni Video: ???? MINI CACTUS ???? SUBACQUEO - PRIMO ACQUARIO/TERRARIO FAI DA TE (Ottobre 2021).