Vivere con i bambini cresciuti
Essere genitori di un adolescente non è mai facile. Anche se hai un adolescente "perfetto", come genitore, ti preoccupi ancora della pressione dei pari, della scuola e di una tonnellata di altri problemi mentre tuo figlio inizia a esplorare un mondo nuovo di zecca in cui non hai l'influenza tanto quanto te potrebbe piacere.

Tutto questo "lasciarsi andare" da parte vostra e "imparare da nuove esperienze" da parte loro ha uno scopo molto reale, che ci crediate o no. Lo scopo è quello di aiutare a dare al tuo adolescente l'esperienza necessaria per imparare ad essere un adulto sano, felice e produttivo mentre hanno ancora il vantaggio di una rete di sicurezza - tu.

Nel gennaio di quest'anno, mia figlia maggiore ha deciso che era tempo per lei di uscire di casa. Era al secondo semestre del college, stava lavorando a tempo parziale a tempo pieno e cercava una buona auto usata. Mi ha avvicinato per discutere delle possibilità che si trasferisse nel suo appartamento, delle difficoltà nel bilanciare un budget e della complessità dei bisogni e dei desideri di giocoleria quando si trattava di lavoro e scuola. Lei era seria; aveva brochure da complessi di appartamenti e aveva studiato depositi di utilità. Come genitore, ho commesso il peccato supremo - non ho ascoltato perché non riuscivo a gestire la situazione quando mi è stata presentata. La mia regola numero uno, di tutti i tempi, è quella di ASCOLTARE sempre, sempre, sempre i tuoi figli, specialmente quando è qualcosa che non vuoi davvero sentire. Ma le mie stesse paure hanno dominato il mio buon senso comune, e l'ho chiusa con un rapido, "Non puoi permetterti di farlo e devi aspettare fino a quando finisci la scuola". Nessuna discussione; non ascoltare le sue ragioni; nessuna conversazione razionale. Mi pento delle mie azioni fino ad oggi.

Nel marzo di quest'anno, mia figlia si è trasferita da casa nostra. È venuta da me due settimane prima di trasferirsi per farmi sapere che aveva già depositato un deposito sul suo appartamento e predisposto per l'accensione del telefono e dell'elettricità. Mi ha dato un appuntamento in cui si sarebbe trasferita e ha chiesto il mio aiuto. Ero, francamente, sbalordito perché avevo supposto che il problema fosse già stato risolto in modo soddisfacente per me.

Forse se l'avessi ascoltata a gennaio - davvero ascoltata - saremmo stati in grado di avere una conversazione razionale, bilaterale, dettagliata e mia figlia avrebbe deciso che non era ancora il momento giusto di trasferirsi. Forse avrebbe deciso che voleva ancora muoversi, ma saremmo stati in grado di fare i suoi piani insieme, fornendole un po 'più di una rete di sicurezza. A dire il vero, non ha avuto il beneficio della mia esperienza pluriennale e ha fatto alcuni errori da cui probabilmente avremmo potuto salvarla se non fossi stato così testardo e messo sulla mia strada.

Senza entrare nei dettagli, entrambi abbiamo imparato molte lezioni nel modo più duro. Siamo entrambi alle prese con gli errori che abbiamo commesso e stiamo lavorando per riparare la nostra relazione. Come genitore, devo assumermi la responsabilità del fatto che in un certo senso ho fallito. Come "bambina", si è assunta la responsabilità del fatto che, in un certo senso, ha fallito. Entrambi avremmo dovuto tentare di più; entrambi avremmo dovuto insistere maggiormente per ascoltarci l'un l'altro. Entrambi abbiamo rinunciato troppo presto. Queste sono state lezioni estremamente difficili.

Mi ci sono voluti quattro mesi per venire a capo di questo abbastanza per poterlo scrivere. Ci sono due ragioni per questo: 1) ho infranto la mia regola cardinale: ascolti sempre i tuoi figli; e 2) mi manca molto mia figlia.

Per rispondere a quest'ultimo, devo dire che qualsiasi genitore che dice di non perdere i propri figli quando lasciano il nido si sta solo prendendo in giro. Ci sono molte cose che avevo sperato che avremmo fatto insieme e che non abbiamo avuto l'opportunità di completare. Ci sono molte lezioni che sento di aver lasciato ancora da insegnare. Ad altri genitori dico, se c'è qualcosa che vuoi davvero fare con tuo figlio, non rimandare più - fallo! Non illuderti che non ti mancheranno quando escono, perché non è vero. Non illuderti nel credere che li vedrai altrettanto quando se ne andranno, perché sviluppano una vita propria e tu no. È tutto normale e naturale e, a dire il vero, ciò che noi genitori vogliamo facilitare. Fa parte del loro "crescere" e per quanto sia difficile, è una necessità. Tuttavia, quando il cuore è coinvolto, non è mai facile. Prendi coraggio e sappi che i tuoi figli avranno sempre bisogno di te, quindi prima o poi torneranno sempre alla tua porta.

Per affrontare il primo, devo fare molte scuse. Innanzitutto, a mia figlia, mi scuso abbondantemente. Avrei dovuto ascoltare; Avrei dovuto discutere; Avrei dovuto onorare la fiducia che avevo favorito in te quando ti avevo detto che avrei sempre ascoltato qualsiasi cosa avessi da dire. Non avrei dovuto lasciare che le mie stesse paure mettessero in ombra i miei doveri verso di te come genitore. Spero che mi perdonerai e mi darai un'altra possibilità.Ai miei lettori, in particolare a quelli a cui ho detto molte volte, ASCOLTO i vostri figli, chiedo scusa. Siamo tutti fallibili. Soprattutto io. Attendo ancora i miei consigli: ascoltare i tuoi figli è uno degli aspetti più importanti dell'essere un buon genitore. Tuttavia, ammetto che ci sono momenti in cui è una delle cose più difficili che un genitore dovrà fare, specialmente quando stanno ascoltando qualcosa che non vogliono sentire. Tuttavia, dobbiamo farlo comunque. Spero e prego di aver imparato la mia lezione.

Per quelli di voi che hanno figli di età inferiore ai diciotto anni, godetevi ogni momento che vi è permesso. Per quelli di voi che hanno figli che stanno iniziando a contemplare di trasferirsi in un posto tutto loro, il mio cuore è con voi. Ascoltali; aiutali; e far loro sapere che sarai sempre lì per loro. Ricordati costantemente che questo è ciò per cui hai lavorato dal giorno in cui sono nati! Sono pensati per sviluppare vite proprie e noi siamo fatti per essere felici per loro quando lo fanno. Il nostro lavoro nelle loro vite si estende dalla culla alla tomba; tuttavia, l'influenza che dovremo avere diminuirà significativamente col passare del tempo. Questo è come dovrebbe essere.

Un mio caro amico usa la seguente analogia per illustrare il ruolo di un genitore nella vita del suo bambino: quando tuo figlio nasce, ti viene data una lavagna e una scatola di gesso. Per i primi anni della loro vita, il tuo compito è quello di scrivere su quella lavagna tutto ciò che devono sapere. Sei letteralmente responsabile di tutto. Man mano che sviluppano le proprie personalità e le proprie menti, inizieranno a scegliere ciò che hai scritto. Occasionalmente scoprirai che qualcosa che hai scritto è stato cancellato. Puoi scriverlo di nuovo; ma se è qualcosa in cui credono fortemente, possono cancellarlo di nuovo. Inoltre, inizierai a trovare lezioni alla lavagna che non sono nella tua calligrafia. Potrebbero essere stati scritti da tuo figlio o potrebbero essere stati scritti da qualcuno a cui hanno prestato il gesso! Puoi correggere, puoi cancellare e puoi aggiungere altri pensieri e idee, ma non hai più il controllo esclusivo. Alla fine scoprirai che il tuo pezzo di gesso è consumato in un nocciolo e che la scatola è in possesso di tuo figlio. Meglio ancora, non vogliono più condividere il gesso e la lavagna. Non significa che non ti preoccuperai, non rivedrai, o nemmeno tenterai di interferire, ma la responsabilità non è più tua. Si sono presi la responsabilità di se stessi.

Per quanto sia difficile per il bambino fare il passaggio dall'infanzia all'età adulta, è altrettanto difficile per il genitore passare dal vedere il proprio figlio come bambino a vederlo come adulto. Ma, per il benessere di genitori e figli, deve essere fatto. Amali sempre, ma consenti loro di crescere. Accettali come individui, mentre tieni vicino i tuoi ricordi di loro come tuo figlio. Dai loro le ali e senti il ​​tuo cuore sollevarsi con loro mentre li guardi prendere il volo! A volte la verità è amara, ma è ancora la verità!

Amore e benedizione a tutti !!

Istruzioni Video: 5 Bambini Cresciuti Dagli Animali (Ottobre 2021).