Aspetti salienti delle transazioni di leasing
Molte organizzazioni prendono in affitto immobili, impianti e macchinari a causa dei seguenti vantaggi o transazioni di leasing:

1. Finanziamento al 100%
2. Protezione dall'obsolescenza,
3. Flessibilità,
4. Finanziamenti meno costosi e
5. Possibili vantaggi fiscali.

Un contratto di locazione è un accordo che conferisce il diritto di utilizzare beni, impianti e macchinari (PP&E) di solito per un periodo di tempo dichiarato. In particolare sono esclusi gli accordi di leasing per esplorare o sfruttare risorse come petrolio, gas, minerali e legname e accordi di licenza per articoli come film, opere teatrali, manoscritti, brevetti e diritti d'autore. Un contratto di locazione è un contratto tra un locatore e un locatario che trasferisce al locatario il diritto di una proprietà specifica posseduta dal locatore, per un periodo di tempo specificato. In cambio di questo diritto, il locatario accetta di effettuare periodicamente pagamenti in contanti (affitti) al locatore.

Un buon approccio per comprendere il trattamento contabile del leasing di tipo non operativo consiste nel tracciare una linea temporale e riflettere tutti i flussi di cassa associati al leasing, che sono previsti dalla parte per la quale si sta effettuando la contabilità. Per il locatario, questi saranno i pagamenti minimi per il leasing. Per il locatore, questi saranno i pagamenti minimi dovuti per il leasing più qualsiasi valore residuo non garantito al locatore.

I contratti di leasing sono classificati come contratti di leasing operativi e in conto capitale dal punto di vista del locatario. Quattro criteri devono essere valutati per determinare se un leasing è un leasing capitale. Se all'inizio del contratto di locazione il contratto di locazione soddisfa uno o più di questi criteri, deve essere contabilizzato come un contratto di locazione in conto capitale:

1. Il contratto di locazione trasferisce la proprietà dell'immobile al locatario,
2. Il contratto di locazione contiene un'opzione di acquisto a prezzo ridotto,
3. La durata del contratto di locazione è pari o superiore al 75% della vita economica stimata del bene locato,
4. Il valore attuale dei pagamenti minimi dovuti per il leasing (esclusi i costi esecutivi) è pari o superiore al 90% del valore equo dell'immobile locato.

Quando si registra un contratto di locazione capitale si verifica quanto segue:
1. Un aumento dell'importo del debito segnalato a breve e lungo termine,
2. Un aumento della quantità di attività totali, attività di lunga durata
3. Un reddito netto inferiore all'inizio della vita del contratto di locazione, quindi, minori utili non distribuiti.

Gli oneri totali per le operazioni sono gli stessi per il periodo di tempo in cui l'attività viene utilizzata dal locatario indipendentemente dal fatto che il leasing sia contabilizzato come un leasing di capitale o come un leasing operativo.

Dal punto di vista del locatore, i contratti di locazione sono classificati come segue:
· Leasing operativi,
· Leasing finanziari diretti,
· Leasing di tipi di vendita.

Istruzioni Video: The future we're building -- and boring | Elon Musk (Settembre 2021).