Giacomo VI di Scozia
Giacomo VI di Scozia - che divenne anche Giacomo I d'Inghilterra - era figlio di Mary Queen of Scots e del suo secondo marito, Lord Darnley. Sua madre, che conduceva una colorata vita personale e politica, fu costretta a rinunciare al suo titolo quando suo figlio aveva un anno, rendendo James King of the Scots mentre era ancora un bambino. Sebbene persone molto diverse, James e sua madre Mary avevano delle sorprendenti somiglianze:

1) Entrambi non hanno mai conosciuto i loro padri. Il padre di Mary - James I - è morto quando aveva pochi giorni. Il padre di James, Lord Darnley, morì in circostanze misteriose subito dopo la nascita di James (si diceva che Mary fosse stata coinvolta in una cospirazione per uccidere suo marito).

2) Entrambi divennero monarchi infantili, assicurando così che nella prima parte dei loro regni i loro affari fossero gestiti da altri.

3) Entrambi erano politicamente ambiziosi: Maria teneva sempre d'occhio il trono inglese, così come suo figlio che credeva nel diritto divino dei re e raggiunse il suo obiettivo di diventare monarca inglese sulla morte di Elisabetta I.

4) Entrambi furono incarcerati per fini politici - Elisabetta I tenne Maria (che considerava una minaccia) al sicuro in castelli e grandi case per diciannove anni, poi la giustiziò; James fu catturato e trattenuto nel castello di Ruthven quando aveva sedici anni da uomini che non erano d'accordo con le sue credenze religiose / politiche.

5) Entrambi presero il potere del loro regno scozzese mentre erano ancora adolescenti - Mary una volta tornata in Scozia dalla Francia a diciotto anni, James a quindici anni una volta che il suo reggente conte di Morton fu giustiziato a causa delle accuse di essere coinvolto nella trama uccidi il padre di James, Lord Darnley.

Sebbene molti sospetti James favorissero gli uomini, la sua posizione e la sua posizione rendevano cruciale che prendesse una sposa. Così sposò Anna di Danimarca nel 1589 - aveva ventitré anni e lei quattordici. Hanno avuto diversi figli, ma solo Elisabetta e Carlo vivevano oltre i diciotto anni.

L'affermazione di Giacomo VI di Scozia sul trono inglese derivava dal fatto che nessuno dei figli di Enrico VIII - Edward, Mary ed Elizabeth - ebbe discendenza per portare avanti la linea Tudor. Un fatto che potrebbe aver avuto Enrico VIII - che voleva assicurare la sua discendenza avrebbe assicurato la sua immortalità - girando nella sua tomba. Una volta che James ottenne la sua regalità in Inghilterra (dove era conosciuto come James I) nel 1603, trascorse la maggior parte del suo tempo nel suo paese appena acquisito.

James ebbe una serie spietata e non ebbe paura di subire una dura punizione. Ha assicurato che William Ruthven, Earl of Gowrie, fu giustiziato per la sua parte nell'incarcerare il suo giovane re scozzese. Come James I d'Inghilterra ha condannato Guy Fawkes e i suoi co-cospiratori ad essere appesi, disegnati e divisi in quarti.

James era anche un uomo istruito. Una volta si diceva che fosse "il più saggio sciocco della cristianità". Ha commissionato la Bibbia autorizzata / King James, che si basava sul lavoro svolto da William Tyndale ed è ancora oggi in uso attivo.

Istruzioni Video: Geordie (versione originale - 1966) - Fabrizio De André e Maureen Rix (Settembre 2021).