Lo zinco è la risposta?
La Zecca degli Stati Uniti si trova ad affrontare una sfida piuttosto difficile nel cercare opzioni di moneta più convenienti in quanto cerca di ridurre i costi operativi. Un'opzione che è stata suggerita è lo zinco rivestito. La tecnologia delle monete placcate è di uso comune da altri paesi e sembra avere un buon track record in termini di efficacia dei costi e prestazioni per il commercio quotidiano.

La popolarità di rame, bronzo e nichelatura su un substrato di zinco può essere attribuita a diversi fattori:

• Lo zinco è più leggero dell'8-10 percento rispetto ai tipici materiali di conio circolanti. Come tale zinco produrrà più pezzi per chilo o chilogrammo, rendendo il metallo più economico da usare.
• La camma con monete a base di zinco fornisce una firma elettromagnetica più sicura, come riportato da Concurrent Technologies Corporation nel rapporto 2012 della Mint al Congresso. Il rapporto ha concluso che le monete a base di zinco sarebbero più adatte a tagli più alti.
• i substrati a base di zinco richiedono meno placcature rispetto ai substrati a base di acciaio. Poiché lo zinco ha una maggiore duttilità, le monete a base di zinco hanno molte meno probabilità di avere gravi problemi di corrosione. In condizioni normali, le monete placcate sono generalmente più resistenti. Se lo zinco è esposto agli elementi, forma una barriera protettiva che rallenta il processo di corrosione.

Naturalmente l'adozione dello zinco, dovrà affrontare molta opposizione da parte di vari gruppi. Prima di tutto, l'industria del distributore dovrà essere convinta a farcela con l'idea. Se fossero state adottate monete di zinco, i distributori automatici avrebbero dovuto essere modificati per accettarle. Ciò che ciò costerebbe per il retrofit delle macchine è che qualcuno indovina in questo momento.

Le aziende che forniscono alla menta rame e nichel potrebbero non vedere neanche i loro profitti colpire. Sono sicuro che hanno alcuni potenti lobbisti in attesa di comunicare al Congresso le loro opinioni su questo tema. Non so se la Menta abbia condotto esperimenti sull'uso dello zinco come metallo sostitutivo in altre monete oltre ai penny.

E far salire il Congresso sarà una sfida in sé. Questa parte del governo è ben nota per essere resistente ai grandi cambiamenti della moneta nazionale. Certo non è troppo difficile far scivolare alcune monete commemorative durante il processo legislativo. ma quando inizi a parlare di cambiare radicalmente la composizione metallica delle monete, le cose iniziano a diventare un po 'difficili. In qualsiasi modo lo tagli, il passaggio alle monete a base di zinco sarà una vendita difficile per cominciare.

Istruzioni Video: Effetti Benefici e Collaterali delle Bacche di Goji (Ottobre 2021).