Iodio per la salute totale
Questo sito Web è dedicato alle problematiche gastrointestinali. Affinché una tale miriade di condizioni di malattia sia completamente affrontata, è necessario fare tutto ciò che può essere fatto per riportare il corpo al suo stato di salute ottimale. Disturbi sottostanti gastrointestinali correlati a carenze nutrizionali e devono essere riconosciuti e affrontati e gran parte di questo è possibile fare a casa. A volte è meglio cercare l'aiuto di un medico ben istruito nelle applicazioni nutrizionali. In questo caso è necessario cercare un medico istruito con iodio, soprattutto se si ha un disturbo alla tiroide.

Questo articolo si basa sulle opere di Drs. Flechas, Abraham, Brownstein ed Eskin. Il dott. Abraham, ex professore di ginecologia, ostrica ed endocrinologia presso la UCLA School of Medicine, ha condotto ricerche approfondite sulla terapia con iodio e iodio. Gli altri medici elencati lo hanno accompagnato negli studi e hanno anche condotto ricerche indipendenti.

I risultati collettivi del loro lavoro indicano chiaramente che il corpo umano ha bisogno di almeno 12,5 mg di iodio al giorno per prevenire l'ipotiroidismo, il gozzo, il cancro al seno, il cancro alla prostata, per mantenere la normale funzione ormonale, per disintossicare il mercurio e altri alogeni tossici come il fluoro, bromuro, cloro e astertide.

La ricerca sulla carenza di iodio non è nuova.
Molte parti del corpo richiedono iodio a parte la tiroide. Tutte le ghiandole ormonali dipendono da iodio sufficiente. Uno stato deficinente spingerà questi organi in stati di disfunzione e potenziali ed eventuali malattie.

Attualmente una donna su sette negli Stati Uniti avrà il cancro al seno. Guardati intorno. Queste sono donne che conosci, le tue madri, le tue sorelle, per gli amici, forse te stesso. Uno dei principali fattori di rischio nel carcinoma mammario è la malattia fibrocistica del seno, lieve o grave. Questi medici hanno dimostrato più volte che un protocollo da 2 a 6 mesi di terapia con iodio può curare i casi più gravi di malattia fibrocistica del seno. I trattamenti per questa condizione come la terapia ormonale non affrontano la causa di questa malattia. Sembra solo aiutare perché le ghiandole ormonali hanno bisogno di sostegno e quando vengono applicati ormoni extra la condizione sembra migliorare un po '. Ciò che è veramente necessario è il supporto di iodio direttamente alle ghiandole ormonali e al tessuto mammario.

Gli studi indicano che anche la ghiandola prostatica si concentra e utilizza molto iodio. Entrambi questi tassi di cancro sono aumentati in numero negli ultimi 30 anni. La ricerca della dott.ssa Eskin mostra che il seno femminile ha bisogno di almeno 5 mg di iodio al giorno. Potrebbe essere necessario di più in base alle dimensioni e al peso dell'individuo. Nelle nazioni con elevato consumo di iodio i tassi di cancro alla prostata e al seno sono significativamente più bassi e questo è stato chiaramente visto in Giappone, dove le diete sono ricche di iodio ogni giorno.

Essenzialmente la dieta americana ha poco o niente iodio. Il sale iodato fornisce solo una frazione dello iodio necessario per la salute. Quanto basta per tenere lontano il gozzo ma non abbastanza per promuovere la piena salute sistemica. Molti americani non usano nemmeno il sale iodato, che fornisce 150mcg al giorno. Ricorda che per la salute è richiesto un minimo di 12,5 mg al giorno.

Le ghiandole ormonali che si concentrano e utilizzano quotidianamente lo iodio sono la tiroide, le ghiandole surrenali, le ovaie, i testicoli, l'ipofisi, il timo e le ghiandole pineali. Ricerche recenti hanno dimostrato che queste ghiandole, se in uno stato carente di iodio, immagazzinano elementi tossici come fluoruro e bromuro nei siti dei recettori dello iodio, poiché condividono una struttura chimica simile. Questi elementi causano un indurimento e un malfunzionamento della ghiandola. Quando queste ghiandole sono compromesse, la risposta immunitaria e le cababilità di tutto il corpo diminuiscono, il che può portare a una maggiore suscettibilità alle infezioni, a problemi di intestino esacerbati e allo sviluppo di tumori.

Poiché il tessuto mammario utilizza la forma di iodio del minerale e che la tiroide utilizza la forma di ioduro, si raccomandano i prodotti di iodio o iordorale di Lugol. Personalmente uso Lugol perché è meno costoso. Alcune persone hanno difficoltà a prenderlo per il gusto, ma se lo metti nel succo di mela o nel tè alla menta non c'è problema. Fino a 4 gocce in un bicchiere d'acqua hanno un gusto minimo. Non mescolare iodio con vitamina C o succhi con aggiunta di vitamina C in quanto lo neutralizzerà.

Se hai la malattia di Hasimoto o ipertiroidismo, dovresti cercare un medico esperto di iodio per assistenza nell'integrazione di iodio poiché queste condizioni sono più complesse. Quelli con ipotiroidismo comune possono spesso iniziare il proprio programma di integrazione. Non farlo senza educare completamente te stesso. Sarà necessario controllare i livelli di ormone tiroideo e il medico potrebbe richiedere un aggiustamento dei farmaci ormonali tiroidei. Fornirò i link di partenza per promuovere il tuo processo educativo alla fine dell'articolo.

Secondo me quasi tutti negli Stati Uniti e in Europa devono integrare lo iodio.

Con il mio uso personale di iodio ho eliminato le cisti benigne della tiroide e la malattia fibrocistica del seno. Il mio medico personale mi ha detto che è a conoscenza di diversi casi di cancro al seno curati solo con la terapia con iodio.









Istruzioni Video: Terapia radiometabolica: le stanze bunker (Settembre 2021).