Intervista - Jeri Ryan
Jeri Ryan sarà probabilmente ricordato dai fan della televisione come Seven of Nine, in parte umano, in parte Borg che si è unito all'equipaggio di "Star Trek: Voyager" a metà della serie e ha dato allo spettacolo una scintilla di vita nel suo argento catsuit. Ryan, un'attrice affermata, è stata regolarmente in diverse serie TV da allora, tra cui "Boston Public" e "Body of Broof".

Il suo attuale marito, Christopher Eme, è uno chef di Los Angeles il cui ristorante francese, Ortolan, ha recentemente chiuso (sta progettando un ristorante più informale, più sano, a tema biologico per il futuro). Ryan ha due figli, tra cui uno dal suo primo matrimonio con Jack Ryan, un banchiere per gli investimenti che è noto per aver corso contro Barack Obama per il seggio al Senato degli Stati Uniti dell'Illinois - e che si ritirerà, in parte a causa delle rivelazioni sul suo divorzio con Jeri Ryan.

La seguente intervista è nata da una conferenza stampa organizzata da Syfy Channel.

D. Di recente sei tornato alla fantascienza in "Warehouse 13." Com'è stato tornare in quel genere?

Jeri Ryan: Sarei desideroso di fare un sacco di cose in quel genere che in realtà non riesci a fare nel tipico dramma o commedia, che è uno dei motivi per cui diventi attore: fare quante più cose possibili e vivi quante più vite puoi. Ed è divertente recitare un ruolo in cui puoi davvero sospendere un po 'la realtà. È un buon momento Era solo un grande gruppo di persone, ed Eddie (McClintock) e io avevamo una palla che lavorava insieme, specialmente.

D. Qual è stato il più memorabile della tua esperienza in "Warehouse 13?"

Jeri Ryan: Ci sono state alcune scene emozionali davvero molto belle che Eddie e io abbiamo avuto modo di interpretare insieme. È stato davvero divertente connettersi con lui. È un grande attore; è un ragazzo divertente, divertente.

D. C'è stato qualcosa di stimolante nel tuo ruolo?

Jeri Ryan: Sempre con la commedia, e in particolare la commedia nel genere fantascientifico, stai davvero sospendendo la convinzione. Devi trovare quella linea tra interpretare la commedia e anche il realismo, e questo è sempre un po 'un atto di bilanciamento. Ma è divertente. E le persone nello spettacolo, sono dei professionisti. Questo è ciò che fanno. Quella linea sottile è quella che percorrono continuamente, quindi non esiste un campo di allenamento migliore. E 'stato molto divertente.

D. Qual è il tuo ruolo da sogno per eccellenza? C'è qualcuno con cui ti piacerebbe lavorare che non hai ancora fatto?

Jeri Ryan: Oh, ci sono un sacco di persone con cui mi piacerebbe lavorare che non ho. Dicevo che Amleto era il mio ruolo da sogno per eccellenza, ed è ancora un ruolo straordinario, e mi piacerebbe interpretarlo. Ma ci sono così tanti attori con cui mi piacerebbe lavorare. Mi piacerebbe lavorare con Clint Eastwood come regista, mi piacerebbe lavorare con Sidney Poitier, perché è la ragione per cui sono diventato un attore in primo luogo. Meryl Streep è il sogno di tutti, perché è la più grande attrice vivente dei nostri tempi. Ci sono molti talenti semplicemente fantastici con cui mi piacerebbe lavorare ad un certo punto.

Q. Come hai iniziato a recitare?

Jeri Ryan: Bene, è quello che ho sempre voluto fare. Quando ero un bambino, era sempre un'attrice. Un'attrice o un veterinario. Quando andavo al liceo, dovevo decidere cosa avrei fatto al college, e la mia decisione era tra la specializzazione in teatro e la specializzazione in ingegneria biomedica. Avevo una natura incredibilmente pratica, ma (ho deciso che) recitare potrebbe essere un'idea migliore. E quando ero grande ho fatto molto teatro di comunità e cose del genere, e mi sono trasferito a Los Angeles dopo essermi laureato alla Northwestern. Sono stato davvero fortunato. Da allora ho lavorato costantemente.

Q. Hai fatto commedie, drammi e sceneggiature. Ci sono dei generi di cui vorresti fare di più?

Jeri Ryan: Mi piacerebbe fare un'azione, come "Mortal Kombat: Legacy". È una specie di azione-fantasia. Penso di aver fatto tutti i generi - non ce ne sono molti che non ho mai fatto ... Ma mi piacerebbe fare più commedia perché è divertente e questa è una via di fuga. È solo un ambiente molto leggero in cui lavorare. Ma mi piace essere in grado di saltare e fare tutti i bambini delle cose.

Q. Cosa ti piace fare fantascienza?

Jeri Ryan: Mi piace il fatto che ti dia un po 'più di libertà nel periodo. Non è così bloccato nella realtà, ovviamente. Puoi davvero sospendere l'incredulità e sospendere la realtà e fare cose che non riesci a fare nella vita ordinaria, quindi è divertente.

D. Quale ti piace di più, girare film o televisione?

Jeri Ryan: Personalmente, mi piace di più la TV. Il ritmo è molto, molto diverso tra TV e film. In TV, faremo tra le sei e talvolta abbiamo persino realizzato otto pagine in un giorno di sceneggiatura. Quindi a volte sono sei o sette scene. Nel film, scatti due pagine al giorno. Quindi stai girando la stessa scena tutto il giorno. E questo, per me, è un po 'assordante. E non so come lo fanno.Stavo lavorando in un film intitolato "Down with Love", ero seduto sul set tra le riprese con Renee Zellweger e le ho chiesto: "Come si fa? Se hai una grande scena emotiva, come fai? " E lei disse: "Devi solo viverci tutto il giorno." Non pranzi con l'equipaggio, non ti bazzichi tra i colpi. Ti siedi nella roulotte e rimani in quel luogo emotivo tutto il giorno perché devi farlo. E non so come potresti (mantenere) la tua sanità mentale farlo, e tornare a casa dalla tua famiglia alla fine della notte e non essere solo pazzo.

D. Come sono state girate le serie web di “Mortal Kombat: Legacy”?

Jeri Ryan: Dal punto di vista della produzione, non c'era una grande differenza quando stavamo girando. Semmai, in realtà abbiamo avuto un po 'più di tempo rispetto alle riprese di una serie TV, una serie TV in rete, perché abbiamo sette giorni per girare un episodio di un'ora (o sostanzialmente 40 minuti) per la TV. Per questo, i nostri episodi sono stati da sei a - penso che il più lungo sia stato di 12 o 15 minuti. Quindi potremmo impiegare un po 'più di tempo quando lo stiamo effettivamente girando. È una grande differenza nella preparazione - non ce n'era. Quindi penso di aver avuto tre giorni di preavviso sull'offerta che stava per arrivare, fare l'affare e salire su un aereo per volare a Vancouver per iniziare le riprese. Quindi la difficoltà lì per me non era tempo di allenarsi in combattimento. Penso che la maggior parte degli altri attori, se non tutti, sono combattenti addestrati. Quindi, per loro, entrare e imparare una scena di combattimento è solo una questione di coreografia. Per me non lo è. Quindi è stato difficile. Mi sarebbe piaciuto avere avuto almeno un paio di settimane per iniziare un allenamento di combattimento ed essere davvero in grado di creare una scena di combattimento più coinvolta, ma questa era l'unica grande differenza.

D. Si parla di fare di più della serie "Mortal Kombat"?

Jeri Ryan: Ci sarebbe piaciuto fare di più. Stiamo solo aspettando la parola continuerà, se avremo la seconda stagione o cosa succederà. Quindi sì, abbiamo fatto una palla, tutti coinvolti, e ne siamo tutti molto orgogliosi. Kevin (Tancharoen), il regista, la sua visione è incredibile per questo e ci piacerebbe continuare e vedere dove ci porta.

D. Di recente hai imparato il tango per un lavoro. È qualcosa che vorresti continuare?

Jeri Ryan: Sì, l'ho fatto per un episodio di "Leverage". Mi piacerebbe continuare. La domanda è avere tempo e mio marito ha il tempo e l'interesse per prendere lezioni di tango con me. Ma l'ho adorato. E 'stato molto divertente. Ho sempre amato ballare ... Penso che se avessi più tempo per farlo, sarei in grado di farlo davvero bene. (Con) due o tre lezioni nel corso di una settimana, non c'è molto che puoi imparare. E questo non significa che voglio essere su "Ballando con le stelle", che è quello che tutti mi chiedono.

D. C'è qualcosa di sorprendente in te di cui i tuoi fan potrebbero essere sorpresi?

Jeri Ryan: Dirò che prima di Twitter sarebbero stati probabilmente sorpresi, ma se qualcuno di loro mi seguisse su Twitter, non credo che nulla li sorprenderebbe a questo punto. Ma si. Sono un po 'vecchio secchione scientifico di ritorno. Non fantascienza, di per sé. Non ho mai visto quel genere quando stavo crescendo, ma la scienza vera. Oh si, lo adoro. Questa è la mia cosa preferita del ruolo che sto svolgendo ora in "Body of Proof", che devo interpretare un medico legale, il che significa che devo osservare le autopsie e che, per me, è stato semplicemente incredibile.

D. Che tipo di consiglio hai per gli attori emergenti?

Jeri Ryan: Ragazzo, è un po 'duplice. Per le persone che hanno appena iniziato, se c'è qualcos'altro che ti renderebbe felice farlo oltre a recitare, allora dovresti farlo. Perché questo è un affare molto difficile e c'è molto rifiuto. Quindi è difficile, e tutti sono emotivi: la psiche di tutti non può davvero sopportare tutto quel rifiuto, e non è la cosa migliore per tutti. Se questo è tutto ciò che ti soddisferà e ti renderà felice, allora fallo. Se hai intenzione di farlo, devi farlo completamente e devi essere incredibilmente persistente e non mollare e non prendere no per una risposta e continuare. È un gioco di numeri per tutti quando inizi. Maggiore è il numero di audizioni a cui puoi partecipare, maggiori sono le possibilità di ottenere un lavoro. Perché c'è molto rifiuto e di solito non ha nulla a che fare con le tue capacità recitative, specialmente a Hollywood invece che a teatro. Sei troppo bionda, non sei abbastanza bionda, sei troppo alta, non sei abbastanza alta, sei troppo carina, non sei abbastanza carina. È quella roba fisica, anche più della tua capacità di recitazione, per molti lavori quando hai appena iniziato. Devi imparare a non prendere le cose personalmente e ottenere una pelle molto spessa. Ma devi essere preparato.

Questo è il mio altro consiglio: preparati. Sii pronto. Quindi, quando arriva l'occasione, perché lo farà, ma devi essere pronto perché potrebbe non venire di nuovo, la tua grande occasione o la tua grande possibilità. Quindi allenati. Entra in classe. Siate pronti in modo che quando si presenta l'occasione, non rovinatelo.


Istruzioni Video: Jeri Ryan (Seven of Nine) Interview - Picard Premiere (Gennaio 2022).