Identificazione di orchidee
Come identifichi le orchidee selvatiche che potresti incontrare mentre vai a fare una passeggiata o un trekking, da altre piante? Lascia che questo articolo ti aiuti. Si riscontra una grande variazione nei fiori e nelle foglie / gambo / radici (strutture vegetative) delle orchidee. Tuttavia, i ricercatori differiscono su questo, con alcuni fiori che dichiarano di essere più diversi rispetto alle strutture vegetative, mentre l'altro gruppo ritiene che la struttura vegetativa sia più diversificata.

Per identificare le orchidee da altre piante selvatiche puoi tenere a mente alcuni punti generali, che possono aiutare a riconoscere alcune orchidee comuni. Esistono i due principali gruppi di orchidee, epifite e terrestri. Ciascuno è stato ripreso separatamente.

epifite: Questi tipi di orchidee si trovano crescendo su alberi / pali, a volte anche su fili sporgenti! La maggior parte delle orchidee appartiene a questo gruppo e si trova principalmente nei tropici. In natura, queste orchidee sono spesso confuse con altre epifite come liane, felci ecc. Ho affrontato questo problema da solo, mentre cercavo orchidee nelle foreste pluviali tropicali dell'India nord-orientale. Quindi la chiave generale per identificare le orchidee epifite è:
1. Identificazione dalle strutture vegetative: molte orchidee hanno una struttura bulbosa da cui derivano foglie singole o al massimo due. Le felci hanno rizomi che distribuiscono foglie in gran numero. I rizomi delle felci sono molto diversi dall'aspetto delle strutture bulbose delle orchidee. I bulbi di orchidea sono generalmente lucidi o inguainati, mentre i rizomi delle felci sono per lo più coperti da strutture pelose e hanno una consistenza ruvida. Alcune orchidee hanno fusti simili a strutture dalle quali sorgono delle foglie in fila, che possono essere confuse con le liane. La differenza tra questi due è che in inverno le liane rimangono verdi mentre le orchidee perdono per lo più le foglie, lo stelo si avvizzisce e assumono un aspetto rugoso. Le liane sono viti, il gambo è flessibile a differenza del gambo rigido delle orchidee. I grappoli di vischio (nelle zone temperate) potrebbero sembrare orchidee a distanza, ma le orchidee non sono parassite come il vischio.
2. Identificazione dai fiori: le felci non fioriscono; hanno foglie di fronde, punto. Le liane hanno anche fiori molto colorati come le orchidee. Il terzo petalo di forma diversa, chiamato labello, del fiore di orchidea lo differenzia da quasi tutti gli altri fiori.

Terrestri: Scoprirai che queste sono orchidee che crescono nel terreno, sulle rocce, all'ombra degli alberi o in praterie soleggiate aperte.
1. Identificare le orchidee terrestri è un po 'più difficile, a meno che non stia fiorendo. Altrimenti, la pianta vegetativa (senza fiore) assomiglia ad altre piante come bromeliacee, filodendri, ecc. La maggior parte delle orchidee terrestri ha un rizoma sotterraneo (struttura a stelo), che emette foglie in modo che le foglie sembrino uscire dal terreno. Le foglie sono per lo più coperte (come nei gigli); tuttavia, alcune orchidee hanno anche foglie disposte alternativamente.
2. I fiori di orchidee terrestri possono anche essere identificati dal labello come nelle orchidee epifite.

Nota
Quando vedi un'orchidea che fiorisce in natura, per favore non pizzicarla. Invece lascialo vedere e divertire anche gli altri. Scatta una foto invece. Inoltre, tieni presente che in molti paesi è illegale sradicare le piante selvatiche dal loro habitat naturale. Inoltre, una volta che una pianta selvatica viene sradicata dal suo habitat nativo, morirà sicuramente prima o poi.

Istruzioni Video: Cattleya lueddemanniana e un po di storia, Lueddemann, Pescatore e Reichembach (Gennaio 2022).