Come gestite gli ostacoli?
Tutti abbiamo degli ostacoli da superare e alcuni di questi ostacoli sono dentro di noi .. A meno che tu non sia una persona molto disciplinata, probabilmente affronterai ogni sorta di ostacoli e blocchi stradali lungo il percorso. Come gestite gli ostacoli che minacciano la vostra realizzazione o successo? Hai avuto il tempo di identificare quali sono questi ostacoli?

Se sei qualcosa come me, allora potresti avere più ostacoli sulla tua strada di quanto tu voglia pensare. Sono molto facilmente distratto da ciò su cui dovrei concentrarmi. Tuttavia, quest'anno, ho avuto il tempo di fare un po ' autovalutazione per capire esattamente qual è il mio problema e dove si trova quando si tratta di fare le cose e rimanere concentrati fino al completamento di un progetto. Conosci quelle persone. Iniziano sempre forti, ma fissili prima di essere fatti a metà strada? Sono io, al 100% per cento. Di solito hanno un piano ma diventano così ossessivi che diventano sopraffatti e si arrendono prima ancora di iniziare. Sì, anch'io sono uno di quelli.

Il motivo per cui sto affrontando questo problema è perché tutti noi abbiamo un *nemesi* che sembra continuare a mostrarsi, qualunque cosa facciamo. Non importa quanto bene pianifichiamo o quanto spesso cambiamo i nostri piani, ci perdiamo sempre da qualche parte lungo la linea; di nuovo, a meno che tu non sia una persona veramente disciplinata. *Nemesi* è qualcosa che non può essere conquistato o raggiunto. In altre parole, è tutto ciò che continua a intralciarsi di volta in volta. La chiave qui è che sembra essere la stessa cosa, lo stesso problema ogni volta. Puoi guardarlo da una vista esteriore, ma quando guardi all'esterno, qual è il quadro più grande per te? La mia nemesi sembra essere *indugio*. Tendo ad annoiarmi molto con la monotonia di fare qualcosa ancora e ancora.

Quindi ancora una volta ti chiedo, come gestisci gli ostacoli che conosci che ti ostacolano il successo?  

Dato che ci siamo imbarcati in un nuovo anno, è un momento buono come uno qualsiasi autovalutazione di te stesso per vedere se hai ancora il compito di completare o realizzare i tuoi obiettivi o progetti. È anche un buon momento per guardare e vedere esattamente quali nemici hai contro te stesso che minaccia di ostacolarti. Cos'è che sai di dover lavorare quest'anno? Cos'è che ti trattiene a volte?

Devi trovare un equilibrio. L'equilibrio è la chiave. Equilibrio è sapere quando dire di no a uno o un altro progetto e dire di sì a ciò a cui stai già lavorando e ai progetti che vuoi realizzare quest'anno. Equilibrio sta preparando un piano che garantisce successo e realizzazione su piccola scala o come nei piccoli passi. Equilibrio sta trovando un modo per incoraggiare e ispirare te stesso ad andare avanti quando hai solo voglia di arrenderti. Equilibrio è autodisciplina e utilizzare un calendario o un programma di qualche tipo per ottenere questo risultato non può far male.

Quindi, mentre continui nel corso dell'anno, ti incoraggio a conoscerti davvero e trovare il modo di contrastare quelle volte in cui la tua nemesi solleva la sua brutta testolina. Prova a trovare contromisure che sai ti garantiranno, il successo del completamento e della realizzazione in tutto ciò che fai quest'anno. E, soprattutto, sii buono e non troppo duro con te stesso se perdi un segno. Assicurati di riprendere da dove eri rimasto e non all'inizio, ancora una volta. Alcune persone sentono di dover ricominciare tutto da capo quando mancano un segno. No, riprendi da dove ti eri interrotto e decidi di continuare ad andare avanti, non importa quante volte devi fermarti e iniziare. Alla fine ci arriverai. Quanto rapidamente o quanto lentamente arrivi a destinazione dipende da te. Ricorda però che stai perseguendo il successo di realizzazione e completamento.




Istruzioni Video: Come superare i momenti difficili | Filippo Ongaro (Ottobre 2021).