Storia della calligrafia cinese
La lingua cinese non ha un alfabeto. Invece delle lettere, i pittogrammi sono usati per rappresentare ogni parola. La lingua cinese ha una storia di oltre 4000 anni. Questo è molto tempo per sviluppare la calligrafia cinese che in effetti ha funzionato. In questo periodo furono sviluppati molti stili e tecniche diversi di calligrafia. Ogni periodo ha il suo stile di calligrafia e in ogni stile, la stessa parola è rappresentata in forme diverse.

Gli stili più comuni che sono ancora utilizzati oggi sono Chuan Shu, Li Shu e Tsao Shu, Kai Shu e Hsing Shu. Hai notato qualcosa quando hai letto i nomi dei cinque diversi stili? Il nome di ogni stile termina con la parola Shu. In cinese, "shu" significa “Scrittura”.

Chuan Shu

Chuan Shu è lo stile più antico tra i cinque stili sopra elencati. Il suo primo utilizzo risale al 1900 a.C. Era lo stile dominante a quel tempo, fino all'inizio della dinastia Qin (221-207 a.C.). I primi esempi di questo stile appartengono al periodo della dinastia Shang (1700-1207 a.C.) La calligrafia cinese non si sviluppò realmente durante la dinastia Zhou (1027-476 a.C.) che si trova tra la dinastia Shang e Qin. Il motivo della mancanza di sviluppo durante la dinastia Zhou è perché la Cina si è divisa in molti territori che sono stati governati per un breve periodo di tempo da ciascun sovrano. In altre parole, a quel tempo c'erano disordini e questa era la ragione della mancanza di unità che a lungo termine risultò come mancanza di sviluppo durante questo periodo. Tuttavia, l'uso di Chuan Shu era molto comune anche se le espressioni differivano da un regno all'altro.
Chuan Shu è stato e continua ad essere utilizzato in Cina, soprattutto nell'incisione di sigilli.

Li Shu e Tsao Shu

La Cina fu unificata nel 221 a.C. dall'imperatore di Qin. Durante il suo tempo, la Cina era più stabile di prima. All'inizio del dominio dell'imperatore, Chuan Shu era lo stile che veniva usato prevalentemente. Tuttavia, la difficoltà di apprendere lo stile divenne un problema da affrontare perché la tenuta dei registri era estremamente importante per l'imperatore, e non era possibile recuperare la tenuta dei registri in rapido aumento usando Chuan Shu. Ciò ha dato origine al Li Shu e Tsau Shu stili. Rispetto a Chuan Shu, erano più facili da imparare e scrivere.
Sia Li Shu che Tsau Shu sono diventati gli stili utilizzati nei documenti ufficiali. Dopo un po ', Li Shu divenne lo stile ufficiale della dinastia in quanto era più facile da leggere e scrivere rispetto al Tsau Shu. All'epoca venivano usate delle doghe di bambù per scrivere. Con l'invenzione dei pennelli, più persone comuni hanno iniziato a scrivere usando i pennelli. Fino ad allora, Chuan Shu era usato solo per scopi cerimoniali. Anche se Li Shu divenne lo stile ufficiale della dinastia Qin, Chuan Shu veniva ancora usato per scopi sacrificali o cerimoniali.

Kai Shu e Hsing Shu

La dinastia Qin fu seguita dalla dinastia Han (206 a.C. - 220 d.C.). Questo periodo fu un periodo stabile che permise alla calligrafia di svilupparsi ancora di più perché la calligrafia non si limitava all'uso cerimoniale o ufficiale. Fino all'ascesa di Kai Shu e Hsing Shu, Li Shu è rimasto lo stile dominante e preferito.
Durante la dinastia Han, fu inventata la carta che portò la scrittura ad essere ancora più popolare. Altre persone comuni sono state incoraggiate a scrivere. La calligrafia è stata sviluppata in una forma d'arte. Gli studiosi durante questo periodo erano entusiasti delle sceneggiature alternative offerte.
Dopo la dinastia Han, la Cina è entrata in un altro periodo instabile. La dinastia Wei (220- 265 d.C.) e la dinastia Jin (26-420 d.C.) unificarono la Cina per un po ', la Cina era ancora divisa in molti territori. Durante questo periodo, Wang Xi Zhi, un calligrafo, specializzato in Kai Shu, rese popolare lo stile Hsing Shu. È questa volta che la calligrafia è diventata una forma d'arte oltre ad essere utilizzata per la tenuta dei registri e la vita quotidiana della gente comune.

Calligrafia durante la dinastia Tang

La dinastia Tang (618-907 d.C.) è uno dei tempi magnifici della storia cinese. Durante questo periodo, è stata data grande importanza all'arte che guida lo sviluppo della calligrafia. Lo stile Kai Shu divenne lo stile più favorito tra gli studiosi. Tutti i principali stili di calligrafia furono sviluppati alla fine della dinastia Tang. Gli studiosi sono diventati esperti in tutti gli stili. Hsing Shu era ancora lo stile delle persone.

Istruzioni Video: Laboratorio di Calligrafia Cinese - ISTITUTO CONFUCIO ENNA (Gennaio 2022).