Coltivazione del Purslane comune come pianta da giardino
Questo articolo si concentra su come far crescere il perslane comune come pianta da giardino e i suoi usi storici.

In crescita

I semi di Purslane rimangono vitali per circa cinque anni. Questo può aiutare a spiegare perché può facilmente diventare un'erbaccia. I piccoli semi vengono generalmente seminati in primavera una volta superato il pericolo di gelo. In Inghilterra, è stato tradizionalmente piantato in aprile. Viene coltivato principalmente come verdura estiva negli Stati Uniti

È possibile piantare un raccolto precedente o successivo se è possibile utilizzare una cornice fredda, un focolaio o cloches. Se le piante ricevono un'adeguata protezione dal freddo, è possibile effettuare piantagioni all'inizio dell'autunno per l'uso invernale.

La maggior parte delle varietà coltivate è pronta per essere raccolta come verdura o insalata in circa 60 giorni dal momento della semina. In genere, puoi raccogliere due o tre volte prima che le piante siano esaurite.

Storia

Apparentemente, il purslane era originario dell'India. Da lì, è stato introdotto nella maggior parte delle altre aree del mondo. Durante l'era coloniale, fu introdotto in America.

Le "Note sulle piante commestibili" di Sturtevant fanno notare che il perslane era originariamente originario delle aree subtropicali e tropicali, ma ora si è diffuso anche nella maggior parte delle altre aree del mondo. Fu menzionato per la prima volta in Inghilterra nel 1582 e apparentemente venne dall'Europa. È cresciuto in Yemen.

Champlain riferì che nel 1605 era usato come verdura dai nativi americani. Peter Kalm era uno studente e amico di Linneo. Gli fu commissionato di venire nel Nuovo Mondo per raccogliere nuove piante per Linneo durante i periodi coloniali. Lo vide diventare selvaggio tra i campi di grano dei nativi americani. Apparentemente è stato coltivato anche in Brasile nel 1600.

John Parkinson pubblicò un libro intitolato "Un giardino di fiori piacevoli" nel 1629 in Inghilterra. In questo titolo, ha elencato purslane nel capitolo sotto l'orto. Ha detto che i semi sono stati seminati in aprile tra i letti del giardino. In alcuni giardini, ha osservato che è stato anche seminato in pile di letame alla fine dell'estate dopo che i meloni e le colture di vite sono state ritirate. L'inseguitore poi è cresciuto fino all'inverno. Ha riferito che è stato usato proprio come la lattuga, soprattutto durante l'estate. Ha anche raccomandato sia le piante che i semi per scopi medicinali.

Uno scrittore inglese, William Cobbett, aveva poco da dire su purslane. Ha scritto che "un'erba maliziosa che i francesi e i maiali mangiano quando non possono ottenere nient'altro. Entrambi lo usano in insalata, vale a dire crudo. "

Purslane era nella lista di erbe da giardino di Josselyn coltivate nei giardini americani durante l'era coloniale. A quel tempo si chiamava purslain.
Purslane è stata elencata da Leonard Meager, autore di "English Gardener", come pianta da giardino. Ha incluso insegui sotto le erbe e le radici dell'insalata.

Questa pianta era una delle specie che Gandhi incoraggiava le persone dell'India a crescere per l'autosufficienza.


Descrizione

Purslane ha un gambo spesso, carnoso, rossastro. Liscio e rotondo, tende ad essere fragile. Cresce molto vicino al suolo. Spesso gli steli producono radici sui nodi. Alla fine una pianta matura può crescere per formare una grande stuoia di diversi metri di diametro.

Le foglie molto grasse e spesse hanno la forma di un cuneo. Sebbene possano sembrare opposti, in realtà sono alternativi. Sopra verdastro, il fogliame è violaceo sul lato inferiore.

Circa un mese dopo la semina dei semi, inizieranno ad apparire i primi fiori. I piccolissimi fiori gialli si aprono in modo terminale e dalle ascelle delle foglie.

Hai senza dubbio sentito: "Non lasciare che un'erbaccia vada a seminare". Questo è certamente vero con purslane. Una volta che i fiori si apriranno, i semi inizieranno a fissarsi entro una settimana a dieci giorni. Ciò che rende ancora più problematico è che i semi continueranno a maturare anche dopo aver tirato la pianta. Questo perché l'impianto ha immagazzinato abbastanza energia perché ciò avvenga. Pertanto, se stai cercando di sbarazzarti di purslane, non provare a compostarlo. Se la pila di compost non è abbastanza calda per distruggere i semi, finirai con più piante che non vuoi. Con una pianta dal valore nutrizionale così alto, l'alternativa è aggiungerla alle insalate e raccogliere i benefici che ha da offrire.

Istruzioni Video: principali malattie funginee (Novembre 2021).