Oro in Alaska
L'oro è il minerale dello stato dell'Alaska e c'era una corsa all'oro in Alaska, solo le storie non sembrano essere d'accordo quando è successo esattamente. Alcuni dicono prima del Klondike Gold Rush, altri raccontano di scioperi prima. La fine del 1800 era un periodo in cui le persone erano disposte a provare qualsiasi cosa diversa da ciò che avevano fatto. La guerra civile era finita e molte persone erano al verde a causa di fallimenti delle istituzioni finanziarie e bancari. Quindi se non ti rendessi ricco in California Gold Rush, potresti anche provare la tua mano in Alaska.

Ci sono molti resoconti sulla scoperta dell'oro vicino a Sitka nei primi anni del 1870 e poi poco dopo, intorno al 1876 a Windham Bay, a sud di Juneau, che prende il nome dall'uomo che ha scoperto quell'oro. Alcuni resoconti parlano di successi d'oro in flussi in altre aree dell'Alaska, prima di questi due, e sicuramente ce ne sono molti altri che non sono mai stati "pubblicati" o raccontati. Il più grande sciopero dell'oro in Alaska si è verificato a Juneau nel 1880 e quella zona supporta ancora l'estrazione dell'oro fino ai giorni nostri. Nome era un altro punto caldo per l'oro. 2000 persone hanno fatto una panoramica proprio sulle spiagge dopo che il governo ha dichiarato che sulla spiaggia non poteva essere rivendicato alcun reclamo. È diventato gratuito per tutti. I minatori hanno anche provato a dragare il litorale nella speranza di un grande pagamento. Hope, situata attraverso Cook Inlet da Anchorage, è anche un'area che supporta l'estrazione mineraria fino ai giorni nostri.

Le foto che potresti aver visto della lunga fila di minatori, branchi sulla schiena, bastoni da trekking nelle loro mani, arrancare su un sentiero innevato, sono state più che probabilmente scattate dai Klondike Gold Rush Prospector. Nel 1896 fu scoperto l'oro nello Yukon. Le parole viaggiarono e, nell'estate del 1898, il Klondike Gold Rush era attivo. Uomini e donne salirono a bordo di piroscafi a San Francisco, poi a Seattle, navi più piccole per viaggiare all'interno del Passaggio verso Skagway. I minatori si precipitarono in piccole città, aumentando di dieci volte le loro dimensioni. Preparandosi a Dyea e Skagway, in Alaska, hanno iniziato il Chilkoot Trail per raggiungere la città di Yukon e Dawson. Il sentiero Chilkoot è stato istituito dal popolo Tlingit come una rotta commerciale verso gli Athabascans all'interno. Ora è usato come una pista per gli escursionisti, ma i timbratori lo hanno usato per recarsi in Canada. Incontrati alla frontiera canadese dai Mounties canadesi, furono controllati per la quantità richiesta di rifornimenti e sollevati da qualsiasi pistola prima di poter proseguire. L'applicazione canadese delle attività minerarie è stata rigorosa e l'annuncio dell'oro a Nome sul suolo americano ha iniziato l'ondata di cercatori sul fiume Yukon per dirigersi verso l'Alaska e una migliore speranza di diventare ricchi.

Oggi, l'estrazione dell'oro è apprezzata dai guerrieri del fine settimana per vedere se riescono a trovare qualche scaglia o magari colpire il grosso pezzo. I cercatori dell'ora legale si accampano e fanno una panoramica dei letti del fiume mentre il clima è temperato. Forse alcuni aspiranti aspiranti muoiono ancora per tutto l'anno. Ho provato a fare una panoramica di una chiusa predisposta per i turisti. È stato un bel po 'di lavoro per i fiocchi di bitty nella parte inferiore. Penso che mi atterrò al mio lavoro quotidiano. È difficile immaginare, mentre sono seduto in una stanza calda, in una casa con acqua corrente, le difficoltà sopportate dai cercatori d'oro di poco più di 100 anni fa. Con risorse limitate di cibo, riparo e inverni che molti non avevano mai incontrato prima, queste persone resistenti cercavano l'oro. Molti hanno trovato abbastanza oro per diventare più ricchi di quanto potessimo immaginare. Molti no, ma erano più ricchi per l'esperienza.

Istruzioni Video: El Crucero - La Ruta del Oro en Alaska (Dicembre 2021).