Licenza di libertà e vera libertà
Il Giorno dell'Indipendenza negli Stati Uniti includerà inevitabilmente molta retorica sulla libertà e la libertà nelle sue celebrazioni. Tuttavia, pochi di noi comprendono veramente il significato di quelle parole, e tanto meno le ramificazioni che hanno nella nostra vita quotidiana. Ci sono molte libertà civili scritte nella costituzione degli Stati Uniti - il diritto di voto, di possedere una pistola, di scegliere dove viviamo e quale lavoro vogliamo fare, di avere un'istruzione pubblica gratuita, di parlare delle questioni - ma questi erodersi facilmente se non applicati e sostenuti equamente in tutta la popolazione.

Tuttavia, molti americani credono così completamente nel loro ideale democratico che "È un paese libero; dovrei essere in grado di fare quello che voglio!" è un grido di ribellione per la ribellione. Ma la libertà di darmi le braccia, diceva nostro padre, finiva prima che la mia mano colpisse il mio fratellino - non importa quanto se lo meritasse! Imparare in quanti altri modi in cui la nostra vita e le nostre decisioni sono vincolate da genitori, religione, cultura, diritto civile e pari sociali può essere un vero shock.

Religione e filosofia hanno cercato per millenni di definire la libertà personale. Man mano che la popolazione umana cresceva e le società si sviluppavano oltre la portata delle più antiche dottrine religiose, furono introdotte leggi civili per salvaguardare i diritti e le libertà individuali. Spesso queste leggi favorivano solo alcuni gruppi privilegiati: noi e non loro, i ricchi rispetto ai poveri, i credenti anziché i non credenti.

Bahá'u'lláh, profeta / fondatore della fede bahá'í, descrive la libertà in questo modo: "Sappi che l'incarnazione della libertà e il suo simbolo è l'animale. Ciò che supplica l'uomo è sottomesso a tali restrizioni che lo proteggeranno da la sua stessa ignoranza, e proteggilo dai danni del birichino. La libertà induce l'uomo a oltrepassare i limiti della proprietà e ad infrangere la dignità della sua posizione. Lo degrada al livello di estrema depravazione e malvagità ... Considera gli uomini come un gregge di pecore che hanno bisogno di un pastore per la loro protezione .... "- Spigolature dagli scritti di Bahá'u'lláh, pp. 335-336

Quando gli è stato chiesto come ci si sentiva un uomo libero dopo quasi sessant'anni di prigione ed esilio per essere stato un membro della religione di suo Padre, 'Abdu'l-Bahá ha detto: "La libertà non è una questione di luogo. È una condizione ... Quando si è liberati dalla prigione di sé, questo è davvero il rilascio, perché quella è la prigione più grande. Quando ha luogo questa liberazione, allora non si può essere imprigionati esternamente ... Le afflizioni che arrivano all'umanità a volte tendono a centrare la coscienza sui limiti, e questa è una vera prigione. La liberazione arriva facendo della volontà una Porta attraverso la quale giungono le conferme dello Spirito. " - "Abdu'l-Bahá a Londra, p. 120

La Fede bahá'í insegna che l'umanità ha una duplice natura - uno spirito immortale associato a un corpo fisico - e che gran parte della vita in questo piano materiale dell'esistenza è dedicata allo sviluppo delle virtù dello spirito. "... tra gli insegnamenti ... c'è la libertà dell'uomo: che attraverso il Potere Ideale dovrebbe essere emancipato e libero dalla prigionia del mondo della natura; finché l'uomo è prigioniero della natura è un animale feroce, come la lotta per l'esistenza è una delle esigenze del mondo della natura. Questa questione della lotta per l'esistenza è la fonte di tutte le calamità ed è la suprema afflizione ". - "Abdu'l-Bahá, Fondamenti dell'Unità Mondiale, p. 30

La libertà di esprimerci e la libera volontà di sviluppare la nostra natura spirituale sono doni di Dio; e sono molto grato di vivere in un paese che mi permette quel vantaggio inestimabile. Ma bisogna fare attenzione a non andare agli estremi. La libertà di prendere le nostre decisioni ed errori può diventare una licenza per comportamenti oltraggiosi: "Qualsiasi cosa oltrepassa i limiti della moderazione cesserà di esercitare un'influenza benefica. Consideriamo ad esempio cose come la libertà, la civiltà e simili. Comunque molti uomini di comprensione può considerarli favorevolmente, se portati all'eccesso eserciteranno un'influenza perniciosa sugli uomini .... "- Spigolature dagli scritti di Bahá'u'lláh, p. 216

E inoltre, "Se gli uomini dotti e saggi di questa epoca permettessero all'umanità di inalare la fragranza della compagnia e dell'amore, ogni cuore comprensivo comprenderebbe il significato della vera libertà e scoprirà il segreto di pace indisturbata e assoluta compostezza. " - ibid, p. 260

Questo è il tipo di libertà e libertà che mi piacerebbe vedere nel mondo. Finora, ho trovato utili indicazioni e strumenti per costruirlo - così come una comunità solidale di colleghi lavoratori - all'interno della Fede bahá'í.

Istruzioni Video: Очень красивая песня - ДУША! Реально за душу берет! Послушайте (Dicembre 2021).