Fred Astaire e i suoi compagni di ballo
Fred Astaire e Ginger Rogers sono universalmente noti per essere una delle migliori collaborazioni nella danza. Ma all'inizio, Fred Astaire non aveva intenzione di ballare professionalmente. Tutto è iniziato per caso quando ha iniziato a imitare i movimenti degli studenti nella lezione di danza di sua sorella Adele. I suoi genitori si resero conto che avrebbero potuto mettere insieme un atto vaudeville di fratello e sorella con i due cantando, ballando e recitando. Furono chiamati "The Astaires".

Dopo anni di apparizione di Fred con sua sorella, Adele si sposò e Fred rimase da solo. Decise di dirigersi verso Hollywood. Nonostante le voci poco brillanti del suo test RKO sullo schermo, "Non so cantare. Non posso agire. Calvizie. Sa ballare un po '”, Astaire ha fatto la sua prima apparizione ballando con il suo primo partner sullo schermo, Joan Crawford, in“ Dance Lady ”(1933).

Fu in "Flying Down to Rio" (1933) che Fred fu accoppiato con Ginger Rogers per la prima volta e iniziò un fenomeno. Sebbene sembrassero galleggiare come uno sulla pista da ballo, Fred aveva ammesso: “Ginger non ha mai ballato con un partner prima d'ora. Ha simulato moltissimo. Non poteva toccare o fare questo o quello ... Ma Ginger aveva stile e talento e migliorò man mano che andava avanti. " Il loro secondo film, "The Gay Divorcee" (1934), era basato su un musical teatrale con lo stesso nome in cui Fred si era esibito a Broadway. Astaire e Rogers hanno continuato a ballare insieme attraverso altri otto film musicali più popolari insieme. Anche se si separarono dopo "La storia di Vernon e Irene Castle" (1939), Fred attribuì il loro successo a Rogers: "Ha fatto funzionare tutto per lei ... Ha fatto le cose molto bene per entrambi."

Nel 1941, la carriera di Fred Astaire era dovuta a un grande ritorno, poiché stava in qualche modo fallendo dalla sua separazione con Rogers. In "You Never Never Rich Rich" (1941), Astaire ha ballato con la cara nuova arrivata Rita Hayworth e, grazie alla grande popolarità del film, ha messo entrambi alla ribalta. "Immagino che gli unici gioielli della mia vita siano le foto che ho fatto con Fred Astaire", osserverebbe Hayworth nei suoi anni d'oro. Astaire registra che considera Hayworth come la sua migliore e preferita compagna di ballo perché "ha ballato con perfezione e individualità allenate".

Fred Astaire ha continuato a ballare con Lucille Bremer, Joan Leslie e Gene Kelly in "Ziegfeld Follies" (1946). I pensieri di Fred sul lavorare con Gene, "È semplicemente fantastico ... Sono davvero pazzo del suo lavoro." Nel 1948, Fred avrebbe ballato con Judy Garland, in sostituzione di un ferito Kelly, in "Easter Parade" (1948). E per l'ultima volta, Astaire e Rogers hanno ballato in "The Barkleys of Broadway" (1949) - un anno prima che Rogers gli consegnasse uno speciale Oscar. Un'altra serie di film musicali è seguita da co-protagonisti come Cyd Charisse in "Silk Stockings" (1957) e Audrey Hepburn in "Funny Face" (1957).

"Finian’s Rainbow" (1968) è stato l’ultimo film musicale di Fred Astaire. Il film non fu un successo al botteghino, in parte a causa della regia inesperta di un giovane Francis Ford Coppola, che non capiva i meccanismi per dirigere le sequenze di ballo, girando sciocchi primi piani dei passi di Fred.

Anche se Fred Astaire ha continuato a recitare in film e televisione, è il suo illustre corpus di lavoro come cappello a cilindro, cravatta bianca e code sofisticate che lo ha immortalato come il ballerino supremo della sua epoca.

Istruzioni Video: Second Chorus | 1940 - Best Quality - Comedy/Romance/Musical: With Subtitles (Ottobre 2021).