Formare una società? Pensa due volte
I clienti spesso chiedono ai loro commercialisti i vantaggi e gli svantaggi di una società. Portare consapevolezza su alcuni aspetti del processo di incorporazione può essere rilevante per coloro che cercano il tuo consiglio. Incorporare un'azienda è un grosso problema. Si spera, si spera, una relazione a lungo termine tra azionisti o soci a seconda del tipo di persona giuridica. Quando una persona decide di fare affari come impresa individuale, si assume la piena responsabilità per i contratti nella misura in cui tale responsabilità raggiunge anche i beni personali. Quando due o più persone decidono di creare una società, diventano azionisti e nominano il consiglio di amministrazione iniziale e attuano il regolamento iniziale della società.

Una società ha poteri espressi e impliciti. I poteri espressi sono la Costituzione degli Stati Uniti, la costituzione dello stato, gli statuti statali, l'atto costitutivo, lo statuto e le risoluzioni del consiglio. I poteri impliciti sono determinati dalla capacità di una società di raggiungere i suoi scopi. D'altro canto, i dirigenti aziendali hanno sia l'autorità implicita che espressa. Esprimere l'autorizzazione a contrattare per la società e implica l'autorità ragionevolmente necessaria per svolgere le proprie funzioni.

Una società è un'entità legale indipendente dai suoi proprietari. Come affermato dall'Internal Revenue Service, IRS, nella costituzione di una società, i potenziali azionisti scambiano denaro, proprietà o entrambi, per il capitale sociale della società. Una società generalmente prende le stesse detrazioni di una ditta individuale per calcolare il proprio reddito imponibile. Ai fini dell'imposta federale sul reddito, una società C è riconosciuta come entità di pagamento separata.

Le norme IRS prevedono che il profitto di una società sia tassato alla società quando guadagnato, e quindi sia tassato agli azionisti quando distribuito come dividendi. Questo crea una doppia imposta. La società non riceve una detrazione fiscale quando distribuisce dividendi agli azionisti. Molti si lamentano della "doppia imposizione", tuttavia, si tratta di un compromesso in cui i benefici superano i costi in caso di causa. Gli azionisti avrebbero una responsabilità limitata rispetto alla piena responsabilità se l'entità fosse l'unica entità proprietaria.

Durante il processo di costituzione, gli azionisti possono essere personalmente responsabili per qualsiasi contratto a nome della società. Questo si chiama incorporazione impropria. Per evitare ciò, i tribunali hanno creato figure legali a tutela degli azionisti:
1) De Jure Corporation. Una società che soddisfa i requisiti di legge obbligatori di costituzione è considerata una società Jure. Tale status non può essere attribuito da nessuno, incluso lo stato.
2) De Facto Corporation. Se la società non rispetta sostanzialmente i requisiti obbligatori, il tribunale potrebbe riconoscere la sua esistenza come di fatto. Le terze parti non possono contestare l'esistenza della società.
3) Corporation di Estoppel. Se non una società di fatto o di diritto. Se una terza parte ha stipulato un contratto ritenendo di avere a che fare con una società, i tribunali non consentiranno alla terza parte di ritenere gli azionisti responsabili di tale contratto.

Dall'approvazione del Sarbanes-Oxley Act, molti membri del consiglio sono a conoscenza dei loro doveri in merito al processo di rendicontazione finanziaria e alle attività dell'organizzazione. I consigli di amministrazione sono protetti dalla regola del giudizio aziendale. Ad esempio, non sono ritenuti responsabili quando i dividendi sono dichiarati e pagati rendendo insolvente una società se si sono affidati alle assicurazioni degli altri membri del consiglio di amministrazione quando lo hanno fatto. Se una società dichiara e paga dividendi anche se è sull'orlo dell'insolvenza, gli azionisti possono essere costretti a rimborsare tali dividendi.

Quando le società vengono create idealmente, non dovrebbero esserci controversie che danno luogo a cause legali, tuttavia gli azionisti si adattano alle loro società. Esistono due tipi di azioni legali: a) azioni rappresentative che sono azioni dirette contro la società da parte degli azionisti per impedire un atto societario, e b) azioni derivate che, sono azioni intentate dagli azionisti come rappresentanti della società contro amministratori, funzionari o al di fuori partner.

Un altro punto degno di nota è che i tribunali possono ignorare lo status aziendale. Questo si chiama "bucare il velo aziendale". Quando ciò accade, i tribunali ritengono personalmente responsabile un azionista, che viene attivato quando la società è stata sottocapitalizzata quando è stata costituita, non ha mai realizzato profitti o è stata capitalizzata "sottilmente", gli azionisti uniscono beni personali e transazioni con beni e transazioni aziendali, o la società viene utilizzato per perpetrare frodi.

Aiuta il tuo cliente a prendere una decisione informata prima di scegliere un'entità legale per la sua organizzazione. Spiega loro che vale la pena chiedere la consulenza legale prima di compiere l'ultimo passo, poiché diventare azionista di una società comporta delle complicazioni che non dovrebbero essere prese alla cieca.

Istruzioni Video: IL GOVERNO PENSA DI CREARE POSTI DI LAVORO PER MAGIA - Valerio Malvezzi (Dicembre 2021).