Disturbo da deficit di sicurezza e attenzione di Fireworks
L'impulsività e la disattenzione sono due dei tratti distintivi del disturbo da deficit di attenzione (ADD / ADHD). Quando combini questi tratti con i fuochi d'artificio, hai una combinazione esplosiva e pericolosa. Quindi, considera in questa equazione l'inesperienza e i sentimenti di invincibilità dell'infanzia e hai una tempesta perfetta per l'infortunio.

La Commissione per la sicurezza dei prodotti di consumo ha pubblicato il rapporto annuale 2015 sui fuochi d'artificio (pubblicato a giugno 2016). Ci furono undici morti per fuochi d'artificio non professionali per l'anno. Le morti erano tutti maschi, con il più giovane di 12 anni. Alcolismo, fuochi d'artificio fatti in casa, controllo dei fuochi d'artificio che non hanno fatto esplodere e messa in fiamme i fuochi d'artificio sono stati alcuni dei motivi della morte. Oltre ai 12 anni, la loro età andava dai primi anni venti alla fine degli anni quaranta.

Circa 11.900 ferite da fuochi d'artificio sono state curate in pronto soccorso. I maschi costituivano il 61% delle ferite da fuochi d'artificio. Il 26% delle lesioni riportate è stato riferito a bambini di età inferiore ai 15 anni. Dopo il factoring negli adolescenti più grandi (di età inferiore ai 20 anni), i bambini hanno rappresentato il 42% delle lesioni dei fuochi d'artificio che sono stati curati nei pronto soccorso. Le ustioni hanno rappresentato circa il 65% delle lesioni provocate dai fuochi d'artificio che il personale del pronto soccorso ha visto. Molti più maschi (61%) rispetto alle femmine (39%) sono stati feriti da fuochi d'artificio.

Ecco una ripartizione delle parti del corpo che sono state maggiormente ferite dai fuochi d'artificio nel 2015:
32% mani e dita
8% tronchi
16% occhi
4% armi
25% viso, testa e orecchie
15% di gambe


Principali cause del tipo di dispositivo Injury-Fireworks e lesioni stimate nel 2015:
Sparklers 24%
16% petardi
Conchiglie ricaricabili al 9%
3% candele romane
10% di razzi bottiglia
4% di novità


Quando prendi una decisione sull'uso dei fuochi d'artificio per tuo figlio con Disturbo da deficit di attenzione, ci sono alcune altre questioni rilevanti da considerare. Le stelle filanti sono uno dei fuochi d'artificio più dannosi, forse per la loro bellezza e il loro aspetto innocuo. Non esplodono, quindi quanto sono dannosi? Le stelle filanti bruciano a temperature ben oltre il calore più elevato che il tuo forno può fornire. La maggior parte dei genitori non prenderebbe in considerazione l'idea di far giocare il loro bambino vicino a un forno aperto che è riscaldato, ma molti daranno al bambino uno scintillio. Poiché le stelle filanti bruciano abbastanza calde da sciogliere alcuni metalli, le stelle filanti possono causare gravi ustioni e persino incendiare gli abiti di un bambino.

I fuochi d'artificio sono fatti di sostanze chimiche. Se un bambino ingerisce un fuoco d'artificio, può subire avvelenamento. I "serpenti", spesso dati ai bambini più piccoli, contengono bario. Se un bambino li mangia, hanno bisogno di cure di emergenza dal Centro antiveleni.

Un'altra sostanza chimica utilizzata nei fuochi d'artificio è l'anidride solforosa. Questa sostanza chimica è irritante per i polmoni per le persone con asma. Se tuo figlio ha l'asma e si trova intorno ai fuochi d'artificio, potrebbe avere difficoltà a respirare dopo l'esposizione. Potrebbe essere necessario portarlo in ospedale per stabilizzare la respirazione.

La maggior parte delle lesioni agli occhi sono causate dai razzi delle bottiglie. Inoltre, i razzi delle bottiglie possono essere lanciati dal vento su strutture vicine. I razzi bottiglia sono noti per causare lesioni agli occhi e incendi del 4 luglio.

Cosa puoi fare per proteggere tuo figlio? Conosci tuo figlio! Ingerirà prodotti non alimentari? Ha una storia di asma? Se un fuoco d'artificio non si spegne, guarderà giù in un tubo o proverà a riaccenderlo? Tuo figlio o i suoi amici si lanciavano o sparavano fuochi d'artificio? Se riesci a rispondere "sì" a una di queste domande, devi tenere il bambino lontano dai fuochi d'artificio.

Ecco alcuni suggerimenti di sicurezza adattati dalla Commissione per la sicurezza dei prodotti di consumo:
* Porta i tuoi bambini a uno spettacolo pirotecnico meraviglioso, invece di fare fuochi d'artificio a casa. Trasformalo in una gita in famiglia speciale.
* Prima di acquistare fuochi d'artificio, assicurati che siano legali nella tua città.
* Avere a disposizione una fonte d'acqua per spegnere i fuochi d'artificio spesi. (tubo o secchio d'acqua)
* È necessaria la supervisione di un adulto con fuochi d'artificio. I bambini non devono giocare o accendere fuochi d'artificio.
* Spara i fuochi d'artificio uno alla volta e allontanati rapidamente da loro.
* Mai e poi mai mettere qualsiasi parte del tuo corpo su un fuoco d'artificio acceso. NON guardare in un tubo per vedere se un fuoco d'artificio è ancora acceso. Non riaccendere MAI un fuoco d'artificio.
* Non puntare o lanciare fuochi d'artificio accesi su persone, animali o strutture.
* Non utilizzare contenitori di vetro o metallo per sparare fuochi d'artificio.

È possibile accedere a un elenco completo dei suggerimenti per la sicurezza dall'URL seguente.

Una delle parti più difficili dell'essere genitori è dire a tuo figlio "No" quando tutti gli altri bambini stanno facendo un'attività eccitante. Quando i bambini con ADD / ADHD si divertono e si godono la giornata, è particolarmente difficile.Tuttavia, quando sai che i fuochi d'artificio possono causare cambiamenti che cambiano la vita, perché rischiare? In Danimarca, dove è stata avviata una campagna per educare il pubblico sul pericolo dei fuochi d'artificio dalla metà degli anni '90, hanno ridotto del 50% le lesioni ai fuochi d'artificio. Gli infortuni gravi sono stati ridotti del 90%. Puoi ridurre la probabilità di lesioni di tuo figlio a causa di fuochi d'artificio del 100%. Tienilo lontano dai fuochi d'artificio.

Risorse recuperate dalla rete mondiale il 26 giugno 2017 e il 2 luglio 2013:

Suggerimenti per la sicurezza della Commissione per la sicurezza dei prodotti di consumo recuperati il ​​2 luglio 2013. //www.cpsc.gov/info/fireworks/

Rapporto annuale 2015 sui fuochi d'artificio della Commissione per la sicurezza dei prodotti di consumo (pubblicato a giugno 2016). //www.cpsc.gov/s3fs-public/Fireworks_Report_2015FINALCLEARED.pdf
recuperato il 27 giugno 2017.