Eve - After the Garden
Si prega di leggere la prima parte di questo articolo prima di continuare.
Le conseguenze di Eva
Dal tempo del peccato, il suo legame con Dio era rotto. Eva e suo marito si vergognavano e avevano paura e si nascondevano da Dio. Genesi 3:10

Anche il legame di Eva con suo marito si spezzò mentre passavano la colpa per la trasgressione.
Adamo incolpò sia Eva che Dio per il suo peccato. "La donna che hai messo qui con me ..." Eva incolpò il serpente di averla ingannata. Genesi 3: 12,13

Adamo ed Eva hanno coperto i loro corpi con foglie di fico per coprire la loro vergogna, ma il peccato richiede un sacrificio di sangue. Nella sua misericordia, Dio compì il primo sacrificio di sangue per coprire il loro peccato, uccidendo gli animali per le pelli che aveva dato ad Adamo ed Eva da indossare.

Anche il peccato perdonato ha conseguenze. Come punizione, furono esclusi dal loro giardino perfetto. Dio ha assicurato che non avrebbero vissuto per sempre negando loro l'accesso all'Albero della Vita.
Le difficoltà sono poi diventate parte della vita. Duro lavoro nel lavorare la terra, dolore durante il parto, persino omicidio, poiché il peccato ha iniziato a permeare il mondo. Il figlio di Eva, in grado, è stato assassinato da suo fratello Caino. Eva deve aver provato un dolore estremo per la perdita dei suoi due figli mentre Caino era condannato a vagare per la terra.

Tuttavia, anche nel suo dolore, Eva ha riconosciuto la sovranità di Dio, perché ha chiamato il suo prossimo figlio Seth, dicendo "Dio mi ha concesso un altro figlio al posto di Abile, da quando Caino l'ha ucciso."
Genesi 4: 25 (Seth significa "concesso").

Penso che siamo molto simili a Eva. Lo schema del suo peccato è fin troppo familiare. Affrontiamo tentazioni simili e cadiamo nel peccato allo stesso modo. Ascoltiamo mentre la parola di Dio è distorta o contraddetta o ignoriamo la sua parola quando sembra illogica e va contro i nostri stessi desideri. Cediamo a tentazioni come la brama di cose carine, di cibo e di guadagno personale. Quando siamo scoperti, giochiamo al gioco della colpa, ma il peccato non può essere incolpato di nessun altro, dell'ambiente o dell'eredità. Scegliamo di ignorare la parola di Dio.

Come il peccato di Eva, il nostro peccato ha tentacoli di vasta portata ma non deve rimanere registrato nella nostra storia. Il peccato nascosto o non confessato spezza la nostra stretta relazione con Dio, il nostro coniuge, la famiglia e gli amici. Nella sua misericordia, Dio ci ha dato una via d'uscita. Gesù divenne l'ultimo sacrificio di sangue per il peccato. Ricevere il perdono di Dio attraverso Gesù Cristo pulisce la nostra lavagna. Il nostro stretto legame di amicizia viene ripristinato. Possiamo tornare alla vita che Dio progetta per noi.
    Domande a cui pensare
  • Cosa sarebbe successo se Adamo ed Eva, invece di nascondersi da Dio, fossero andati da Lui, confessando il loro peccato e chiedendo perdono?
  • Conosci la parola di Dio riportata nella Bibbia?
  • Cosa ti spinge a ignorare le istruzioni specifiche di Dio?
  • Che differenza farebbe nella tua vita se invece di passare ore, giorni o anni a sentire il senso di colpa e il peso del peccato, andassi direttamente dal Padre, ammettessi il tuo peccato e ricevessi il Suo perdono?





Clicca qui




Istruzioni Video: Garden of Eden: What Do We Know About Adam and Eve? (Settembre 2021).