La biopsia endometriale aiuta l'infertilità inspiegabile
Per le donne con infertilità inspiegabile, l'insuccesso dell'impianto può essere comune; si pensa che oltre il 50% degli embrioni non si impianta con successo. Tutto può sembrare buono ciclo dopo ciclo: buon rivestimento, buon follicolo, buon lavoro del sangue ma la gravidanza semplicemente non accade.

Se questa situazione sembra familiare, potresti voler esplorare i meriti della biopsia endometriale; i graffi superficiali sulla superficie dell'utero possono modificare favorevolmente l'ambiente immunologico e aumentare la probabilità di concepimento e gravidanza di successo. Questa tecnica - chiamata scratch endometriale o biopsia endometriale - è stata trovata per aiutare le donne con infertilità inspiegabile a concepire.

Uno studio egiziano (1), pubblicato sul Journal Obstetrics And Gynecology Research, 2012 - è stato uno dei primi a esaminare l'effetto di una singola procedura di graffio uterino nelle donne con infertilità inspiegabile. Un gruppo di 105 coppie che avevano sperimentato infertilità inspiegabile per oltre un anno sono stati randomizzati a sottoporsi a una procedura di graffio endometriale a quattro quadranti nella fase luteale di un ciclo mestruale naturale - o senza graffi - e le concezioni sono state monitorate per i successivi 6 mesi.

Per le donne sottoposte a graffi endometriali, il tasso di gravidanza clinica era più del doppio rispetto a quello del gruppo di controllo: il 25,9% contro il 9,8% in un periodo di sei mesi e i tassi di aborto spontaneo erano simili sebbene marginalmente più bassi nel gruppo dei graffi endometriali: 12,5% contro 16,5% . Lo studio ha concluso che:

"Il graffio endometriale può migliorare i tassi di gravidanza clinica in coppie con infertilità inspiegabile. Gli studi con poteri adeguati sono tenuti a confermare o confutare i risultati."

In questo studio, la biopsia è stata eseguita nella fase luteale tra i giorni 21 e 26 e la procedura è stata seguita da un ciclo di 5 giorni di doxiciclina antibiotica, per via orale, 100 mg due volte al giorno per prevenire l'infezione.

In un ulteriore studio sull'efficacia della biopsia endometriale per le coppie con sub-fertilità inspiegabile che tentano cicli di concepimento non-IVF, sono stati ottenuti risultati altrettanto positivi. In questo studio (2) che è stato uno studio clinico randomizzato, condotto presso la Shiraz University Infertility Clinic dell'ospedale di Ghadir, 217 donne con infertilità inspiegabile di età compresa tra 23 e 35 anni sono state divise in due gruppi e studiate.

Dopo aver assunto clomifene citrato e gonadotropine per indurre l'ovulazione, le donne sono state randomizzate a ricevere una biopsia endometriale ai graffi - sulla parete posteriore dell'utero - quando un follicolo dominante ha raggiunto la maturità a 18-20 mm. La procedura è stata eseguita prima dell'ovulazione e i risultati hanno dimostrato che i tassi di concepimento sono più che raddoppiati nelle donne sottoposte a biopsia (14,9% contro 5,8%). Lo studio ha concluso:

"Le lesioni meccaniche locali dell'endometrio possono migliorare la ricettività uterina e facilitare l'impianto dell'embrione."

"Questa procedura semplice, facile ed economica merita di essere presa in considerazione in pazienti con infertilità selettiva inspiegabile i cui fallimenti di impianto sono le probabili cause di infertilità prima di trattamenti complessi."

"Questa procedura può aiutare a ridurre le tensioni psicologiche e le spese elevate imposte attraverso tali interventi."

Sebbene questi siano i primi studi sul graffio endometriale per il trattamento della fertilità inspiegabile, una serie di studi ha valutato il valore di questa tecnica per le donne sottoposte a fecondazione in vitro quando c'è stata una storia di fallimento dell'impianto. Logicamente ci si aspetterebbe di vedere risultati simili usando la procedura per il trattamento del fallimento dell'impianto nell'infertilità inspiegabile.

Nella mia pratica, le donne sottoposte a fecondazione in vitro che hanno subito questa tecnica hanno spesso avuto gravidanze di successo dopo un fallimento dell'impianto a lungo termine. Ecco alcune conclusioni di studi precedenti sul graffio endometriale e sulla fecondazione in vitro.

Un'enorme recensione del 2012 (3) dell'Università di Liverpool, nel Regno Unito, pubblicata su Reproductive Medicine Online ha esaminato l'efficacia del danno endometriale per il fallimento di impianto ricorrente nelle donne sottoposte a fecondazione in vitro. La revisione ha riunito i dati di sette studi controllati (quattro randomizzati e tre non randomizzati), con 2062 partecipanti e ha concluso che:

"... la lesione endometriale locale indotta nel ciclo che precede la stimolazione ovarica ha il 70% in più di probabilità di provocare una gravidanza clinica rispetto a nessun intervento ...."

"L'evidenza è fortemente a favore dell'induzione del danno endometriale locale nel precedente ciclo di stimolazione ovarica per migliorare gli esiti della gravidanza in donne con RIF inspiegabile (fallimento di impianto ricorrente)."

"I risultati suggeriscono che indurre lesioni è il 70% in più di probabilità di provocare una gravidanza clinica rispetto a nessun trattamento."

"Inoltre, graffiare il rivestimento aveva una probabilità 2 volte maggiore di provocare una gravidanza clinica rispetto alla valutazione telescopica del rivestimento dell'utero."

"Questo studio suggerisce che nelle donne con RIF, indurre lesioni locali al rivestimento dell'utero nel ciclo prima di iniziare la stimolazione ovarica per fecondazione in vitro può migliorare gli esiti della gravidanza."

Un'altra revisione del 2012 (4) di studi di controllo randomizzati su questa tecnica da parte del database Cochrane ha incluso 591 donne e ha anche concluso favorevolmente che il graffio endometriale rende l'utero più adatto al bambino e ha maggiori probabilità di garantire l'impianto:

"La lesione endometriale eseguita prima del ciclo di trasferimento dell'embrione migliora la gravidanza clinica e il tasso di natalità nelle donne sottoposte a ART ..."

Di recente Mor, uno studio del 2016 (5) su donne con infertilità inspiegabile sottoposte a IUI dopo il trattamento con Clomid ha anche scoperto che i rte della gravidanza aumentavano dopo il graffio dell'endometrio.

Centocinquantaquattro donne sterili hanno ricevuto 100 mg di clomifene citrato orale per 5 giorni a partire dal terzo giorno del ciclo mestruale. I pazienti sono stati randomizzati in 2 gruppi uguali: il gruppo C ha ricevuto IUI senza ESI e il gruppo S aveva ESI. La gravidanza riuscita è stata confermata dagli ultrasuoni.

Il tasso di gravidanza (cumulativo) su 3 cicli di trattamento è stato del 39% nelle donne sottoposte a scrtching endometriale rispetto a solo il 18,2% nelle donne trattate con Clomid da solo.

"L'ESS migliora significativamente il risultato dell'IUI nelle donne con infertilità inspiegabile, specialmente se condotto 1 mese prima dell'IUI."

Sebbene siano necessari ulteriori studi, le migliori cliniche di fecondazione in vitro utilizzano il graffio endometriale per migliorare il successo della gravidanza da alcuni anni ormai e molti medici progressivi della fertilità ora consentono alle donne di perseguire questo trattamento. La procedura è semplice e rapida e gli OB / GYN di solito hanno molta familiarità con questa tecnica che viene utilizzata per eseguire biopsie uterine standard.

Se ti sottoponi a questa procedura in ufficio, può essere un po 'gocciolante, assicurati di chiedere al tuo medico i modi per ridurre al minimo qualsiasi disagio con i farmaci antinfiammatori o un attualità come' Emla '.
.
Nota: questo articolo non intende diagnosticare o fornire trattamenti medici o dietetici per i quali è necessario consultare un medico o un dietista. Sei invitato a discutere con il tuo medico eventuali nuovi trattamenti o cambiamenti nella dieta che desideri perseguire.

(1) J obstet Gynaecol Res. 29 ottobre 2012. doi: 10.1111 / j.1447-0756.2012.02016.x. [Epub prima della stampa]
Scratch endometriale per migliorare il tasso di gravidanza in coppie con subfertilità inspiegabile: uno studio controllato randomizzato.
Gibreel A, Badawy A, El-Refai W, El-Adawi N.

(2) Iran J Reprod Med. 2013 Nov; 11 (11): 869-74.
Tasso di gravidanza dopo lesione endometriale in coppie con infertilità inspiegabile: uno studio clinico randomizzato.
Parsanezhad ME1, Dadras N1, Maharlouei N2, Neghahban L1, Keramati P1, Amini M1.

(3) Riprodurre Biomed online. 2012 dic; 25 (6): 561-71. doi: 10.1016 / j.rbmo.2012.08.005. Epub 2012 set 12.
Lesione endometriale per superare il fallimento ricorrente dell'impianto dell'embrione: una revisione sistematica e una meta-analisi.
Potdar N, Gelbaya T, Nardo LG.

(4) Cochrane Database Syst Rev. 2012 luglio 11; 7: CD009517. doi: 10.1002 / 14651858.CD009517.pub2.
Lesione endometriale nelle donne sottoposte a tecniche di riproduzione assistita.
Nastri CO, Gibreel A, Raine-Fenning N, Maheshwari A, Ferriani RA, Bhattacharya S, Martins WP.

(5) Reprod Sci. Febbraio 2016; 23 (2): 239-43. doi: 10.1177 / 1933719115602776. 3 settembre 2015.
La lesione da graffio endometriale induce un più alto tasso di gravidanza per le donne con infertilità inspiegabile sottoposta a IUI con stimolazione ovarica: una sperimentazione controllata randomizzata. Maged AM1, Al-Inany H2, Salama KM3, Souidan II3, Abo Ragab HM3, Elnassery N2.

Istruzioni Video: Fecondazione Assistita: il ruolo dell'endometrio e della riserva ovarica (Giugno 2021).