La carta dei tarocchi dell'imperatrice
Finora nel suo viaggio il Matto ha incontrato il Mago e la Sacerdotessa e ha scoperto di essere vivo e di avere un passato, un presente e un futuro. Ha imparato a conoscere il mondo naturale che lo circonda e il mondo interiore delle sue visioni e dei suoi sogni.

Sempre in una maschera da sogno della Sacerdotessa, il Matto si sposta nel regno dell'Imperatrice. E, a modo suo, si unisce e diventa l'imperatrice.

L'imperatrice è la dea della fertilità e della maternità. Rappresenta anche la Madre Terra. La corona di stelle che indossa sulla testa simboleggia la connessione che l'imperatrice ha con il regno mistico e magico degli angeli. È in sostanza la Madre Maria dei Tarocchi.

Indossa abiti di bianco, suggerendo la purezza di pensiero e scopo, ma ora è cosparsa di melograni, che rappresentano la fertilità. È l'eterna madre, nutrente, premurosa e serena.

Il Matto si ritrova seduto su un trono di lussuosi cuscini rossi, i suoi capelli biondi che soffiano nelle dolci brezze. Dietro di lui sente la leggera corsa dell'acqua nei laghi e nei torrenti che lo circondano. È una bella giornata estiva e la vetta del raccolto è sulla terra, ricca, fertile e abbondante.

È molto incinta e sente il suo bambino muoversi nel suo grembo. Sorride sbalordito e meravigliato mentre mette la mano sul suo stomaco gonfio. Intorno a lui corrono decine di bambini che ridono e giocano a tag nella luce del sole splendente.

Le persone vengono da molto lontano per parlare con lui delle loro preoccupazioni e problemi di salute. E capisce le capacità di guarigione insite nei tè e nelle miscele di erbe che condivide con loro. Ha la saggezza, l'istinto e l'intuizione che ha imparato in passato al fine di offrire saggezza sana e perspicace a coloro che hanno bisogno di compassione e guarigione emotiva.

Il Matto ha imparato che ci sono altre persone nel suo mondo. Ha imparato come interagire, comprendere e relazionarsi con i bisogni e i problemi delle altre persone. Capisce cosa vuol dire essere completamente umani.

Improvvisamente, avverte un intenso dolore nella parte inferiore dell'addome e istintivamente sa che sta per partorire. Le donne del suo "clan" lo circondano e lo calmano, offrendogli sorsi di acqua fresca e tè speciali per accelerare il suo lavoro.

Dopo un po ', sente l'impulso di spingere suo figlio nel mondo. Si abbassa e dopo che passa il dolore intenso, sente uno strano suono. È suo figlio che piange. Sente l'amore indescrivibile che solo una madre può provare per un bambino e ancora una volta sente l'umidità delle lacrime di gioia sulle sue guance. Il Matto prova amore incondizionato.

Mentre si riprende dal suo recente travaglio e dalla sua nascita, si siede alla luce del sole allattando suo figlio. E, per la prima volta, nota il piccolo cane bianco ai suoi piedi. Questo piccolo cane è stato il suo compagno costante dall'inizio del suo viaggio. Era lì per afferrarlo per la camicia e tirarlo indietro quando sarebbe caduto dalla scogliera. Era lì per sedersi e guardare mentre lavorava la sua magia come il Mago. Era lì in grembo quando lui sognava come la Sacerdotessa. E ora stava dormendo ai piedi del Matto, proteggendo sia lui che il suo neonato.

Il Matto allunga una mano e accarezza delicatamente la pelliccia del cane. "Ti nominerò Saggezza", dice il Matto pensieroso. La saggezza si agita nel sonno, sentendo il tocco dei suoi amati proprietari mano sulla sua pelliccia. Lei sorride e poi ritorna nel suo sogno di correre attraverso agitando campi di grano sotto la luna piena d'estate.

Dopo alcuni anni, il Matto sa che è ora di andare di nuovo avanti. Ricomincia il suo viaggio, seguito dai suoi figli e con Saggezza trotterellare di nuovo alle calcagna. "Dove sto andando adesso?" riflette.

Quando l'Alta Sacerdotessa entra nelle tue carte, tieni presente che ora è il momento di coltivare i tuoi sogni, portandoli a piena realizzazione. Dai vita a nuove idee, abbi compassione di te stesso e degli altri. E ascolta la tua saggezza intuitiva quando si tratta di affrontare altri problemi e preoccupazioni. L'imperatrice non ha a che fare con se stessi, ma con gli altri.


Istruzioni Video: Corso di Tarocchi - Lezione N.4 - L'imperatrice (Novembre 2021).