Tè Darjeeling
Tè Darjeeling

Il tè Darjeeling è spesso chiamato lo "champagne del tè". Il tè Darjeeling è considerato un tè nero di alta qualità. Questo tè nero è cresciuto ai piedi delle montagne himalayane dell'India settentrionale.

In che modo un tè diventa noto come lo "champagne del tè"? Cresciuto a 7000 piedi sul livello del mare, alcuni sostengono che sia un po 'più vicino al paradiso, ma il tè Darjeeling è considerato il tè più costoso ed esclusivo. Perché quando Darjeeling è semplicemente un tè nero che può essere considerato un oolong? Confuso? Proviamo a tornare un po 'indietro nella storia;
Darjeeling fu piantato per la prima volta nel 1841 da un chirurgo civile dell'Indian Medical Service. Si chiamava Dr. Campbell. Stava praticando medicina nel distretto indiano di Darjeeling. Aveva ottenuto semi di tè dalla Cina. Il dottor Campbell ha piantato i semi del tè solo come esperimento. Nel 1850 Darjeeling divenne commerciale.

Darjeeling divenne molto popolare, il Regno Unito abbracciò questo tè sopra tutti gli altri in quel momento. Quando fu creato il Tea Board of India, Darjeeling divenne un tè esclusivo. Questo ha reso il tè ancora più speciale. Portava la certificazione e i loghi della tavola da tè. Cosa significa veramente esclusività? Significa che il Darjeeling non può essere altrimenti coltivato o fabbricato in qualsiasi altra parte del mondo, ma lì ai piedi del distretto indiano di Darjeeling e delle montagne dell'Himalaya.

La qualità superiore è stata ottenuta per classificazione, tempo di lavaggio e grado. Questo tè nero indiano ha mantenuto questa qualità superiore grazie alla sua costante regolamentazione e alla supervisione della crescita, raccolta e produzione del tè.

Quando una tenuta del tè parla del tempo di irrigazione, si riferisce alle stagioni del raccolto del tè. Si chiamano vampate. La nuova crescita di una pianta del tè è costituita da foglie piene. Ci vogliono circa quaranta giorni per far sbocciare una nuova gemma in una scala.

La prima vampata è all'inizio della primavera verso metà marzo. Questo tempo di raccolta produce un tè di colore chiaro delicato con tannino delicato. Questi primi tè raccolti sono molto più delicati del secondo colore.

La seconda scala è un raccolto estivo. Il mese di giugno è quando il tè ha avuto molto più tempo per maturare. A questa scelta il tè avrà un sapore molto più pieno quasi "muschiato". Questo si chiama moscato agli assaggiatori di tè.

C'è una mezza stagione chiamata "pioggia" o vampata monsonica. La pioggia crea una foglia meno appassita; più ossidato, tuttavia. Queste foglie del raccolto “piovoso” sono spesso utilizzate per creare il chai.

Il flush finale si chiama flush autunnale. Il clima è più fresco nei mesi da settembre a novembre. Sono passate tutte le piogge producendo un sapore più sottile
Con meno spezie e corposo e con un colore più scuro.

Il Darjeeling è inoltre classificato per qualità, dimensioni e qualità. Esistono quattro tipi di gradi base e sono: foglia intera, foglia spezzata, fannings e polvere.

Il tè Darjeeling è un tè di qualità superiore; con le caratteristiche di un colore ramato brillante con note di corpo pieno e floreali. Questo tè, pur essendo una birra costosa, vale il costo considerando che stai mettendo lo champagne nella tua tazza da tè! Godere!

Istruzioni Video: Arya Tea Estate Darjeeling: Where Arya Diamond Tea grows (Ottobre 2021).