La forma fisica potrebbe curare l'Alzheimer?
L'esercizio fisico sembra creare ciò che il ricercatore Fred Gage ha chiamato "Lobes of Steel". L'esercizio fisico rilascia ormoni dello stress dannosi che rimangono alloggiati nel cervello più a lungo che altrove nel corpo ed è responsabile della riduzione dell'ippocampo che è più piccolo nel cervello dell'Alzheimer. Ma ancora più impressionante; L'esercizio fisico crea nuovi neuroni e migliora le connessioni!

Le ultime scoperte secondo uno studio pubblicato nel numero di Neurologia del 15 luglio 2008 affermano che il cervello dei malati di Alzheimer nelle fasi iniziali è più grande in coloro che sono fisicamente in forma rispetto a quelli che non si esercitano! "Le persone con malattia di Alzheimer precoce che erano meno in forma fisicamente avevano un restringimento del cervello quattro volte maggiore rispetto agli adulti più anziani rispetto a quelli che erano più fisicamente in forma, suggerendo una riduzione del restringimento del cervello correlata al processo di malattia di Alzheimer in quelli con livelli di fitness più elevati", ha detto autore dello studio Jeffrey M. Burns, MD. Ciò significa più capacità cognitive e migliore qualità della vita più a lungo. Lo studio sottolinea che l'esercizio fisico aumenta il volume del cervello e un maggiore volume del cervello in un paziente di Alzheimer significa migliori prestazioni cognitive.

D'altro canto, non esiste una prova chiara che l'attività fisica possa essere utile per le persone con demenza. "A causa del numero limitato di studi non siamo stati in grado di dimostrarlo", ha detto Dorothy Forbes, professore associato presso la facoltà di scienze della salute presso l'Università dell'Ontario Occidentale, in Canada.

Considera che gran parte della ricerca sull'Alzheimer è orientata alla terapia farmacologica e nella nostra società siamo abituati a quel genio in una bottiglia. Qualcosa di basilare come una dieta sana e l'idoneità fisica non darebbe profitti alle compagnie farmaceutiche. Detto questo, torniamo all'argomento della natura contro la cultura. Quanto del nostro patrimonio genetico viene espresso o soppresso in base al nostro ambiente?

Cosa dovresti fare
Per come la vedo io: l'esercizio fisico è una componente enorme della vita sana per il sistema cardiovascolare, il sistema scheletrico e il sistema immunitario. L'esercizio fisico riduce l'ansia e ti fa sentire più felice. Chiunque eserciti gode della corsa all'endorfina di una naturale sensazione di benessere e, di conseguenza, più equilibrato emotivamente. Un malato di Alzheimer può nuotare, camminare o fare esercizi di gruppo con supervisione. In effetti, i pazienti con Alzheimer che esercitano hanno meno raffreddori. Un caregiver che si esercita con un malato di Alzheimer riduce lo stress del paziente insieme al proprio stress personale! Quindi, se gli studi sono stati piccoli e non esiste ancora un chiaro nesso causale, quale danno potrebbe esercitare l'esercizio? Provalo e vedi!
Per maggiori informazioni sul trattamento dell'Alzheimer leggi il mio libro, Abitudini che cambiano: l'allenamento totale dei caregiver. Per ascoltare i programmi radiofonici archiviati con gli esperti ospiti, visita Accendi il tuo spettacolo radiofonico di luce interna


Istruzioni Video: What you can do to prevent Alzheimer's | Lisa Genova (Dicembre 2021).