Draghi contemporanei
L'Australia è un paese che spero di avere l'opportunità di visitare un giorno per molte ragioni. Uno dei quali è la grande varietà di animali insoliti trovati nel continente, compresi gli avvistamenti della megalania prisca, una creatura simile a un drago che si pensava fosse estinta dall'era glaciale.

Alcune delle creature più immense che esistevano in Australia prima dell'era glaciale erano chiamate megafauna. La più grande della megafauna mangiatrice di carne erano i rettiliani, come il goanna gigante, la megalania prisca, che spesso cresceva a 30 piedi di lunghezza e pesava oltre mille libbre, il doppio di suo cugino, il drago di Komodo.

Grandi lucertole furono considerate estinte fino al 1912, quando un pescatore di perle riferì di aver visto "enormi creature preistoriche" sull'isola di Komodo, parte delle Piccole Sundas in Indonesia.

Diverse spedizioni furono inviate sull'isola, ma l'interesse non fu destato fino al 1926 quando W. Douglas Burden, dell'American Museum of Natural History, andò a indagare sulle affermazioni.

Misurando un metro e mezzo di lunghezza, pesando quasi duecento libbre e capaci di uccidere bufali d'acqua, le lucertole giganti furono chiamate Draghi di Komodo.

Noto per correre veloce come un uomo (anche più veloce in viaggio in salita), i loro artigli sono grandi e curvi, e i loro denti sono mostruosi. Sono noti per la loro intelligenza, che sembra riflettersi nei loro occhi.

I draghi fanno ancora oggi parte dell'isola di Komodo e sono stati scoperti su altre isole vicine. Sebbene relativamente rari, sono stati conosciuti per attaccare e mangiare esseri umani. L'unico elemento rimasto di un turista svizzero era la sua macchina fotografica.

I draghi di Komodo hanno un acuto senso dell'olfatto, specialmente per la carne in decomposizione, che consumeranno felicemente per la cena. Se necessario, attaccheranno le loro vittime nascondendosi e aspettando che la preda sia sola e vulnerabile. Quindi il drago si precipiterà fuori e prenderà un morso enorme. La vittima di solito diventa incosciente a causa della perdita di sangue o dei batteri tossici nella saliva del drago. Le loro prede possono includere la maggior parte degli animali che incontrano e sono noti per essere cannibali, sebbene la loro dieta normale sia costituita da cervi o cinghiali. Si dice che siano in grado di consumare fino all'ottanta per cento del proprio peso in un pasto.

I recenti avvistamenti della Megalania, in Australia e altrove, stanno inducendo molti a ripensare l'etichetta "estinta" anche per questa creatura.

Nell'estate del 1979, il criptozoologo australiano Rex Gilroy, fu informato di alcune enormi tracce in un campo arato di recente. All'indagine, Gilroy scoprì più di trenta tracce che sembravano provenire da una lucertola gigante. Sebbene in gran parte rovinato dalla pioggia, Gilroy fu in grado di realizzare un calco in gesso di uno, e fu sorpreso dalla sua somiglianza con ciò che potrebbe essere lasciato da una Megalania.

Lo stesso anno, l'erpetologo Frank Gordon, stava tornando al suo veicolo dopo alcuni lavori sul campo nelle montagne di Wattagan nel Nuovo Galles del Sud. Vide un albero caduto vicino alla sua auto, solo per essere sorpreso quando il "tronco" di trenta piedi improvvisamente scappò! Un incidente simile è stato segnalato da un geometra della zona.

Un contadino della zona osservò una lucertola gigante lunga circa venti piedi, mentre camminava in uno dei suoi campi.

Un gruppo di taglialegna ha riferito di una lucertola stimata lunga circa venti piedi.

Durante gli anni '60, un prete francese stava viaggiando verso la sua missione con una guida nativa, risalendo il fiume. Il prete vide una lucertola gigantesca prendere il sole su un tronco d'albero caduto di uguale lunghezza e chiese alla guida di fermare la barca. Il nativo deve aver pensato che fosse un'idea folle, perché ha rifiutato. Quando il prete tornò e misurò l'albero in un secondo momento, era lungo quaranta piedi!

Nell'estate del 1963, una lucertola gigante lunga quindici piedi fu segnalata dai Karlsens, una coppia che viaggiava su una strada boscosa tra Brisbane e la Gold Coast. Uscì da un burrone e attraversò la strada davanti al loro veicolo.

Nel 1981, un soldato del Queensland riportò un avvistamento interessante dall'ottobre del 1968, quando era con la sua unità in un esercizio di addestramento nella giungla, sulla Normanby Range. L'unità si imbatté nei resti di una mucca morta in una zona paludosa. Il bovino era stato letteralmente strappato in due. Hanno scoperto "grandi tracce di rettili e segni di coda" nell'area della mucca morta. Sembrava essere stato ucciso altrove e trascinato nella palude. L'unità è partita rapidamente.

Quattro adolescenti affermarono di vedere un rettile gigante su una pista nella giungla davanti a loro vicino a Townsville nel 1977. Lo descrissero come con una testa enorme, un collo lungo, "gambe enormi e grossi artigli e una coda lunga e folta". Dissero che il suo corpo era "quasi un elefante" e coperto da "grandi squame di un colore grigio screziato". La sua lunghezza era più di quaranta piedi e si fermava almeno sei piedi a quattro zampe.

I locali del Queensland riferiscono che grandi goannas vivono nelle foreste di Kuranda. A volte le lucertole giganti prendono polli e vitelli.Sono stati segnalati anche avvistamenti di aborigeni delle foreste di Cape York e del Golfo.

Un maggiore dell'esercito in pensione affermò di aver visto un goanna gigante quando era giovane, nel 1913, a Emerald Creek nel Queensland.

Dopo aver parlato con così tanti testimoni oculari e approfondite indagini, Rex Gilroy è certo che questi draghi contemporanei, chiamati Megalania, vivono oggi in Australia e che alla fine ne verrà trovato uno vivo, così come fu scoperto suo cugino, il drago di Komodo, 1912.

Riferimenti / Fonti / Ulteriori informazioni e lettura:
//unmuseum.mus.pa.us/bigliz.htm
Animali alieni di Janet e Colin Bord
Artigli, mascelle e dinosauri di William J. Gibbons e Dr. Kent Hovind
Mysteries of the inspiegabile di Readers Digest
//www.cryptozoology.com/cryptids/megalania.php
Megalania Prisca: Dragon of the Australian Outback Di Aaron Justice
//www.mysteriousaustralia.com/amazing_creatures_lizards.html
//en.wikipedia.org/wiki/Megalania
//www.megafauna.com/chapter5.htm
www.Cryptomundo.com »Megalania
//www.museum.vic.gov.au/prehistoric/mammals/megalania_prisca.html
//www.unmuseum.org/bigliz.htm
//www.parks.sa.gov.au/naracoorte/wonambi/animals/extinct/005780

Istruzioni Video: Enel Contemporanea 2013 Harmonic Motion -- Rete dei draghi @MACRO (Ottobre 2020).