Libri sul bullismo per bambini piccoli
Negli ultimi anni, molta attenzione è stata posta sui bambini e sul bullismo. La maggior parte delle scuole osserva il giorno del "dire di no al bullismo" e insegna ai bambini come alzarsi e chiedere aiuto.

La maggior parte degli insegnanti non sono psicologi formati e le lezioni sono più preziose se i bambini possono scoprirle da sole. Per questo motivo, penso che i libri siano un modo meraviglioso per introdurre l'argomento del bullismo. I libri possono presentare una storia adatta all'età e quindi creare uno spazio in cui i bambini e l'insegnante possono discutere delle questioni sollevate.

Ecco due libri che ho trovato che ritengo eccellenti per la discussione tra genitori e figli o in classe sul tema del bullismo:

Jungle Bullies di Steven Kross - Scuola dell'infanzia e scuola elementare

Jungle Bullies racconta la storia di un elefante, un ippopotamo, un leone, un leopardo e una scimmia. Ogni animale più grande usa progressivamente le sue dimensioni per maltrattare un animale più piccolo per farsi strada a partire dall'elefante che caccia ippopotamo fuori dalla buca d'acqua. Elefanti prepotenti ippopotamo, ippopotami prepotenti leone, leoni prepotenti leopardo e scimmie prepotenti leopardo. Quando la scimmia (la più piccola) va da sua madre e le dice che cosa è successo, lei lo aiuta a trovare le parole per difendersi. Va con lui a parlare con il leopardo e la storia torna indietro fino a quando tutti gli animali non affrontano l'elefante e finiscono per giocare insieme nello stagno.

Le illustrazioni disegnate a mano e in stile acquarello di Vincent Nguyen sono davvero carine. La lingua data agli animali per resistere al bullo più grande è ottima per i bambini più piccoli. Quando la scimmia si confronta con il leopardo, gli dice: "Non dirmi che cosa fare, questo albero è abbastanza grande per due. Condividilo come amico, non essere di nuovo cattivo con me". La storia mostra come quando qualcuno ti maltratta, c'è la tendenza a maltrattare qualcun altro per farti sentire meno impotente.

Questa storia è eccellente per i bambini in età prescolare o per i primi anni delle elementari (K-1).


Uno di Kathryn Otoshi - Older Elementary School

Usando la metafora dei colori, Otoshi crea delicatamente un gruppo di bambini con personalità diverse. Il blu è calmo e contemplativo, il giallo è soleggiato, il verde è luminoso, il viola è regale, l'arancione è estroverso, ma il rosso è CALDO - un bullo, che prende il blu. Gli altri colori sono comprensivi e simili al blu e commiserati, ma non dire al rosso di fermarsi, e il rosso diventa sempre più forte fino a quando tutti sono vittime di bullismo e paura e sembra che non possano fare nulla.

Ma poi la storia cambia quando arriva "1". Si alza al rosso e dà agli altri colori il coraggio di fare lo stesso. Quando trovano il loro coraggio, passano dai colori informi ai numeri, rispondendo alla dichiarazione "1" per dire di no quando vengono presi in considerazione con "Me Two" e "Me Three". La metafora si diffonde piacevolmente quando il blu dichiara di voler anche "CONTARE". E quando il rosso, nella disperazione, il bullo diventa di nuovo blu, il blu diventa 6. Quando il rosso attacca, i numeri si uniscono e il rosso diventa piccolo.

Forse il momento più bello del libro è quando il blu invita anche il rosso a contare ... il rosso diventa 7 e si unisce. È importante che 1 prenda la strada maestra e inviti il ​​rosso, piuttosto che prendere il suo nuovo potere e diventare un bullo lui stesso. Il messaggio finale del libro è che "a volte basta solo uno".

Nel mondo di oggi, questo è un messaggio così importante. Una persona ha e può cambiare il mondo, ed è un piccolo atto che può farlo. Non sappiamo mai come le nostre azioni possano fare la differenza. Anche nella sua interpretazione più semplice di questo libro, oggi il bullismo è un tema così critico nel parco giochi, questo libro invia il messaggio di dire di no e di stare insieme in un modo davvero accessibile e non predicatore. È difficile capire come, dato che sono solo macchie di vernice, ma in qualche modo Otoshi dà ai colori una tale personalità che puoi vedere le personalità dei bambini proprio lì in piedi - ma molto più belle e semplici di un libro di "tipo speciale doposcuola" illustrato con bambini reali può farlo.

Consiglio vivamente uno di questi libri per introdurre i concetti alla base del bullismo e creare uno spazio di discussione per bambini, genitori e insegnanti.



Istruzioni Video: Bullismo : " Storia di Bullini, bulletti e bulloni" #nonstiamozitti (Novembre 2021).