Pecora Bighorn
Solo trecento anni fa, la California era in gran parte non popolata e gli animali potevano vagare a piacimento. Oggi ovviamente non è così; l'invasione dell'interfaccia urbano-faunistica è una delle maggiori minacce alla fauna selvatica. La sottospecie californiana di Ovis Canadensis , una grande pecora selvatica, è una delle specie più minacciate in Nord America. In inglese, sono chiamati pecore Bighorn a causa delle grandi corna arricciate messe in mostra sia dal maschio che dalla femmina della specie. Nelle aride montagne della parte sud-orientale dello stato, una varietà chiamata Ovis Canadensis nelsonii o pecore bighorn del deserto, vagano in zone rocciose alte; un'altra sottospecie, Ovis Canadensis sierrae , vive nella catena montuosa della Sierra Nevada.

A causa dei loro zoccoli, le pecore Bighorn non sono in grado di camminare attraverso la neve profonda e quindi migrano più in basso ai piedi durante l'inverno. Questo ovviamente è uno dei motivi del loro declino come specie; mentre si avvicinano all'interfaccia urbano-selvaggia, sono aperti sia alla caccia legale che al bracconaggio illegale. Come i nativi americani con cui un tempo condividevano la California, questi animali hanno poca difesa contro le malattie non native e l'introduzione di pecore europee nel sud-ovest americano ha demolito il numero di bighorn. L'erosione dell'habitat è la terza ragione principale del loro declino. Queste pecore competono con il coyote e altri mammiferi di medie dimensioni per l'acqua, che all'inizio è scarsa; mentre gli sviluppi abitativi si muovono in salita, i luoghi in cui questi animali possono riunirsi, accoppiarsi e riprodursi diventano significativamente più piccoli.

Negli anni '90, le condizioni per queste creature erano particolarmente disastrose; la fauna selvatica e i gruppi di conservazione hanno stimato che ne restavano circa 100 nella Sierra Nevadas e 250 rimasti a sud delle montagne di San Jacinto. Nel 1995, il sierrae alla sottospecie è stato concesso lo stato di emergenza in pericolo; altre sottospecie sono seguite nel 1998. Oggi, un branco di Ovis Canadensis sierra è stato reintrodotto nella regione del Mono Lake e ci sono speranze che la specie si riprenda lungo tutto il fianco orientale delle Sierre.

Poiché i numeri di questi animali sono scesi finora, è molto difficile vederli in natura. Uno dei posti migliori per avvistare le pecore Bighorn è l'Anza Borrego State Park, a est di San Diego, che fu originariamente istituito nel 1933 per proteggere questi animali minacciati. Qui, le strade e i campeggi consentono di scansionare le rocce e le creste alla ricerca di scorci di mandrie in movimento. Sul Borrego Canyon Nature Trail, a volte gli animali arrivano a una quindicina di metri dagli umani, consentendo fotografie.

Chi è interessato ad aiutare a preservare l'esistenza delle pecore Bighorn può contattare la Sierra Nevada Bighorn Sheep Foundation, che consente alle persone di donare dollari deducibili dalle tasse per sostenere una pecora, un gregge o altro. Inoltre, gli escursionisti che individuano le pecore sono incoraggiati a documentare i loro reclami e inviare le informazioni all'organizzazione. The Living Desert, The Society for the Conservation of Bighorn Sheep e il capitolo californiano della Wild Sheep Foundation sono altre organizzazioni che lavorano per preservare la specie; le donazioni aiuteranno a sostenere i programmi di ricerca e ci sono opportunità di volontariato disponibili.

Dichiarazione di non responsabilità: Charity Navigator attribuisce al deserto vivente il massimo dei voti in termini di responsabilità finanziaria (denaro che va agli animali anziché altre spese). La Sierra Nevada Bighorn Sheep Foundation e la Society for the Conservation of Bighorn Sheep non sono classificate da Charity Navigator perché i gruppi sono troppo piccoli o non ci sono abbastanza informazioni su di loro da assegnare a Charity Navigator. Non sono riuscito a trovare la Wild Sheep Foundation su Charity Navigator. Gli individui sono incoraggiati a fare ricerche e ad assicurarsi che i dollari donati vengano spesi in modo coerente con le intenzioni del donatore. Al momento non appartengo a nessuna delle organizzazioni di cui sopra.

Istruzioni Video: WORLD RECORD Class Marco Polo Ram - Rifle Hunting Tajikistan (Settembre 2021).