Un genitore in lutto a Natale
Cannella, spezie, abete rosso, legna. Questi sono alcuni degli odori nostalgici che fluttuano nell'aria durante il periodo natalizio. Mia mamma brucerebbe una candela sul fornello e l'aroma di un albero appena tagliato riempirebbe il soggiorno. Amavo questi odori e li associavo a tanti bei ricordi della mia infanzia. Poi quando avevo la mia famiglia e ricreavo quegli odori nella mia casa e ricordavo i nostri preziosi ricordi delle vacanze; il nostro primo Natale con nostra figlia, il Natale con la nostra seconda figlia, la visita della famiglia e la gioia delle ragazze che Babbo Natale era tornato. Il calore e l'amore e l'eccitazione e la gioia e l'innocenza e la purezza.

Campane tintinnanti, canti natalizi, risate dei bambini. Questi sono i suoni del Natale che risuonano nelle mie orecchie. Appendevo campane a slitta alla porta sul retro e ogni volta che aprivamo quella porta il tintinnio riempiva la casa. Durante il nostro giro annuale in slitta, le campane dei cavalli suonano ad ogni movimento ritmico dei loro zoccoli. Suonavamo i nostri DVD di Natale e cantavamo insieme alle canzoni che abbiamo ascoltato nei negozi. Le risate delle ragazze sembravano più forti e gioviali del solito. Il piacere, l'anticipazione e i preparativi.

Luci, ghirlande, stelle di Natale, ghirlande, ornamenti, calze e regali per alberi; tutte le attrazioni della vacanza, luminose, allegre e colorate. Abbiamo apprezzato tutte queste cose. Ogni anno andavamo a vedere una casa in particolare che era solo un bombardamento di decorazioni e luci natalizie. Alle ragazze piacerebbe vedere il Babbo Natale e la slitta sul tetto e il globo di neve che esplode, il treno, gli angeli e le renne. Proveremmo a vedere se le persone avevano aggiunto qualcosa di nuovo ogni anno e se potessimo trovarlo nell'enorme display. La mia parte preferita della decorazione dell'albero erano le luci. Appenderemmo luci bianche e ogni notte le ragazze ci ricorderebbero di accendere l'albero; le luci erano così confortanti e rilassanti. Decoreremmo la casa dentro e fuori e sarebbe bello.

Ora i panorami, i profumi e i suoni delle vacanze sono un incubo. Sono continue interruzioni, fastidi e ricordi dei tempi passati; speriamo che questa roba per le vacanze svanisca. Tutto ciò che fanno ora è portare più dolore al lutto. Niente è peggio di vedere gioia e felicità intorno a te quando provi un dolore così orribile. Il desiderio di tuo figlio si fa così profondo fino al punto in cui potresti esplodere e i sentimenti di rabbia e dolore si moltiplicano di dieci volte. Proprio quando pensi di non poterti sentire peggio, arrivano le vacanze.

Poiché abbiamo un figlio vivente, abbiamo dovuto affrontare i movimenti del Natale. Ma ora lo facciamo diversamente. La casa non è decorata così tanto, non brucio una candela profumata, abbiamo un albero falso e le campane della slitta non escono dalla scatola. Il nostro giro annuale in slitta non è più e le cartoline di Natale vengono lasciate in pila anziché appese con fiocchi rossi attorno al telaio della porta. L'albero si alza e le luci si accendono, ma senza cerimonia e tradizione. Impiliamo le nostre calze, tutte e quattro, ma ci ricordano che lei non è qui. L'entusiasmo e il desiderio di unirsi a qualsiasi festa non sono più. Passeremo la stagione, ma saremo esausti e spesso non socievoli. Non prenderlo sul personale. È solo che non possiamo essere quello che eravamo una volta, ma stiamo facendo del nostro meglio.

È stato creato un sito Web a nome di nostra figlia. Fare clic qui per ulteriori informazioni sulla nostra missione.

FriendsofAine.com - Aine Marie Phillips

Visita The Compassionate Friends e trova un capitolo locale più vicino a te su:

Gli amici compassionevoli



Istruzioni Video: COME HO SUPERATO LA MORTE DI MIO PADRE // ELABORARE UN LUTTO (Settembre 2020).